Con i suoi 780 chilometri di costa, la Calabria è un'autentica miniera di luoghi memorabili in grado di emozionare tanto il viaggiatore che ricerca tranquillità quanto quello che ama il divertimento. La selezione delle migliori spiagge Calabria rappresenta il tentativo di raccontare questa regione attraverso ciò che di meglio ha da offrire sotto il profilo naturalistico, paesaggistico e storico. Le spiagge più belle della Calabria raccontate con gli occhi di chi le ha visitate per coglierne la bellezza e l'unicità. Una guida imperdibile da leggere tutta d'un fiato per sognare una vacanza in Calabria.

Spiagge Calabria ionica

 

Spiaggia di Copanello - Stalettì (Catanzaro)

La spiaggia di Copanello sorge all'interno di quel tratto di costa ionica conosciuta con il nome di Costa degli Aranci, nel cuore del meraviglioso Golfo di Squillace. Questo lembo di territorio è apprezzato per le spiagge basse dove si alterna sabbia dorata e ghiaia, interrotte bruscamente da blocchi granitici a picco sul mare dove creano grotte e anfratti sommersi.

Il suggestivo Promontorio di Stalettì offre gli scorci più belli della zona ed è costeggiato dalla spiaggia di Copanello. Qui la sabbia dorata è interrotta per un tratto dall'imponente scogliera sulla quale sorge il paese di Copanello. Il mare è cristallino con fondali sabbiosi e digradanti, ideali per nuotare e fare il bagno. Una volta giunti a Copanello, non si può prescindere da una visita alla famosa grotta di San Gregorio. 

Ad una manciata di chilometri da Copanello (appena 5) si trova l’incantevole baia di Caminia di Stalettì, particolarmente rinomata per la sua natura incontaminata caratterizzata da luoghi mozzafiato e spiagge dalle acque cristalline.

Tra Caminia e Copanello vale la pena visitare le famose Vasche di Cassiodoro, un luogo nel quale gli antichi romani praticavano l'itticoltura. La presenza di archi rocciosi e tane alternate a fondali sabbiosi, rende questo luogo un autentico paradiso per chi ama praticare snorkeling e immersioni. 

 

Spiaggia di Caminia - Stalettì (Catanzaro)

La spiaggia di Caminia è situata nel comune di Stalettì in provincia di Catanzaro. Si tratta senza dubbio di uno dei tratti di costa più belli della Calabria ionica denominata Costa dei Saraceni o degli Aranci, inserita all'interno del Golfo di Squillace. 

Si può raggiungere comodamente in auto seguendo le indicazioni della 106 ionica direzione Pietragrande/Caminia. Sin dalla strada panoramica che conduce alla spiaggia, si possono ammirare splendidi scorci che anticipano la bellezza di quello che è un autentico scrigno del Mar Ionio. 

La spiaggia di Caminia, infatti, è incastonata tra due scogliere panoramiche (Torre del Palombaro e Pietragrande) che formano una baia naturale ricca di grotte (famosa quella di San Gregorio), insenature e testimonianze archeologiche.

La sabbia leggermente granulosa e i fondali d'acqua cristallina, rappresentano il valore aggiunto di questo incantevole lembo di costa che merita un giro in barca o in pedalò per apprezzare pienamente tutta la bellezza della baia. 

 

Spiaggia di Capo Bruzzano - Bianco (Reggio Calabria)

La Spiaggia di Capo Bruzzano è un piccolo gioiello poco conosciuto dal grande pubblico ma in grado di emozionare con il suo fascino incontaminato e selvaggio. Situata a circa 30 chilometri dalla celebre Locri, la spiaggia è composta da sabbia grigia a grani grossi e da una splendida scogliera che le dà il nome.

Incastonata in un'insenatura che la protegge dai venti, la spiaggia di Capo Bruzzano è caratterizzata da un ampio litorale punteggiato da macchia mediterranea e fiori colorati dal profumo intenso. 

In questo tratto di costa ionica il mare è azzurro, cristallino, con fondali rocciosi che affiorano a pelo d'acqua. Proprio grazie alla conformazione dei fondali, quando arriva la bassa marea si creano suggestive piscine naturali a due passi dalla riva. 

La spiaggia di Capo Bruzzano è l'ideale per chi vuole concedersi una giornata di relax totale lontano dalle spiagge più affollate in quanto è per larghi tratti semi-deserta, completamente priva di servizi e non offre ombra naturale.

Spiagge Calabria tirrenica

 

Spiaggia del Cannone - Tropea (Vibo Valentia)

La spiaggia del Cannone è senza dubbio tra le spiagge più belle di Tropea e rappresenta il luogo ideale per allontanarsi dalla folla e concedersi un po' di tranquillità. È infatti una delle spiagge più piccole e meno frequentate della Costa di Tropea, grazie alla sua posizione nascosta tra il porto e lo scoglio di San Leonardo. In questo tratto di costa, accessibile solo tramite alcune scalette situate nel molo nord del porto turistico, troverete sabbia mista a ciottoli e un mare cristallino con fondali di scogli e sabbia bianchissima. Un piccolo angolo di pace e relax che grazie alla sola bellezza del luogo vi ripagherà della camminata per raggiungerlo.

 

Spiaggia di Coreca - Amantea (Cosenza)

La spiaggia di Coreca è uno di quei luoghi che passa spesso inosservato ma che racchiude tutto il fascino di un patrimonio naturalistico accattivante e del tutto incontaminato.

Costituita da un gruppo di scogli, è situata nella frazione di Coreca, località compresa nel vasto territorio che abbraccia la cittadina di Amantea, vero centro shopping della costa tirrenica cosentina.

La scogliera si presenta a ridosso della strada facilmente percorribile in auto ed è formata da un gruppo totale di 10 scogli a cui i cittadini locali hanno anche dato un nome caratteristico: Capoto (il più grande), Formica, Ginario, Longarino, Piccirillo, Tirolé, e i 4 Scuagli da Funtana (scogli della fontana).

L’intera area che comprende una parte prevalentemente rocciosa seguita da un litorale sabbioso, si estende dalla vicina località “La Tonnara” fino ai confini dell’aria marina del borgo di Coreca, da cui prende il nome.

Il Capoto rappresenta lo scoglio più esteso, ed è utilizzato dai turisti per compiere spettacolari tuffi acrobatici.

La scogliera di Coreca è uno di quegli ambienti marini che regala emozioni mozzafiato, sia per la particolarità del luogo che per gli scorci mozzafiato, specialmente al tramonto. A rendere più suggestivo questo tratto di costa, ci pensa la presenza di un ecosistema marino ricco di biodiversità che richiama appassionati delle immersioni subacquee da tutto il Sud Italia.

 

Spiaggia dell'Arco Magno - San Nicola Arcella (Cosenza)

La spiaggia dell'Arco Magno a San Nicola Arcella è senza dubbio la meta più affascinante dell'alto tirreno cosentino. Inserita nel contesto della Riviera dei Cedri, si caratterizza come una fra le spiagge più suggestive della Calabria per la sua bellezza selvaggia che richiama un turismo esigente, amante della natura e dei luoghi incontaminati. 

La piccola spiaggetta della Marinella è il punto più comodo per raggiungere l'Arco Magno di San Nicola Arcella, noto anche come Grotta del Saraceno. Un vero monumento naturale, uno spuntone di roccia scolpito dal mare all'interno del quale è custodita una spiaggetta bagnata dalle acque cristalline di una laguna. 

Per raggiungere questo piccolo angolo di paradiso si può percorrere un sentiero scolpito nella roccia che conduce direttamente alla grotta, oppure affrontare il percorso a nuoto o con una barca. Una volta arrivati troverete una spiaggetta di circa 25 metri composta da ciottoli di ghiaia compresa tra una grotta molto umida per via di una sorgente d'acqua dolce che sgorga al suo interno e un gruppo di scogli e rocce sulle quali si apre un piccolo arco naturale.