Non sai ancora dove trascorrere le tue vacanze estive? Se sei alla ricerca di un posto esotico pur restando in Italia, l’Isola di Pantelleria in Sicilia è senza dubbio la meta più adatta a te. Nel centro del Canale di Sicilia a pochi km dalla costa africana, l’isola di Pantelleria è l’ideale per chi ama passare in poco tempo dal mare alla montagna, senza dimenticarsi delle tante aree archeologiche della zona.

Se stai organizzando le vacanze sull’Isola di Pantelleria, qui puoi trovare la mappa e le informazioni per organizzare un soggiorno indimenticabile, scoprendo i migliori villaggi, cosa vedere a Pantelleria e come raggiungere l’isola nel cuore del Mediterraneo.

IN QUESTA GUIDA

Pantelleria, meraviglie e storia nel cuore del Mediterraneo

L’Isola di Pantelleria per estensione è la più grande fra le isole minori della Sicilia, nonché fra le più rinomate. In molti si chiedono dove si trova l’Isola di Pantelleria: il suo comune, di oltre 7 mila abitanti, sorge nel libero consorzio comunale di Trapani in Sicilia, in una posizione molto favorevole, nel cuore del mar Mediterraneo al centro del Canale di Sicilia.

Per chi approda sull’Isola spiagge e vegetazione esotica richiamano il clima tropicale del continente africano: non a caso, l’Isola di Pantelleria emerge dal mare a sole 35 miglia nautiche dalla Tunisia ed è pertanto il territorio italiano più vicino alla Penisola di Capo Bon.

L’Isola di Pantelleria, letteralmente “figlia del vento” è infatti da tempo soprannominata la “perla nera” del Mediterraneo, trattandosi di un’isola d’origine vulcanica. Nonostante l’ultima eruzione risalga al 1891 e si tratti ormai di un vulcano essenzialmente spento, l’attività geologica di Pantelleria registra ancora una grande presenza di fenomeni vulcanici secondari, che caratterizzano e modellano il territorio.

Pertanto, all’Isola di Pantelleria, spiagge e mare sono costituite da cale rocciose circondate da natura selvaggia e incontaminata, alcune delle quali raggiungibili solo via mare, che da tempo sono un punto di riferimento per chi intende godersi una vacanza immerso nel mare cristallino del Canale di Sicilia.

Le meraviglie naturali e del mare, unite alla storia e alle tradizioni del posto, fanno dell’Isola Pantelleria una meta adatta a chi, fra una giornata in spiaggia e un’escursione sulle rocce acide di matrice vulcanica, intende trovare il tempo per godersi le meraviglie archeologiche presenti e gustarsi il relax e la tranquillità del centro città. Un’esperienza imperdibile e assolutamente unica nel suo genere.

Storia di Pantelleria

La storia di Pantelleria è molto antica e ha radici lontanissime. I primi abitanti furono probabilmente i Sesioti, che circa 5.000 anni fa, si insediarono nell’area tra Mursia e Cimillia. Si trattava di un popolo africano stabilitosi qui per la presenza dell’ossidiana, elemento fondamentale durante l’epoca preistorica.

Della presenza di questo antico popolo africano, ci rimangono dei monumenti megalitici i Sesi, che erano con molta probabilità tombe multiple o abitazioni realizzate con pietre a secco. Oggi i Sesi possono essere ancora ammirati all’interno dell’area archeologica. 

Nei secoli a venire, vista la posizione strategica tra l’Africa e la Sicilia, Pantelleria fu più volte conquistata: prima da parte dei Greci, poi dei Fenici, che vi fondarono il porto, avviarono la coltivazione della vite e costruirono cisterne per la racconta dell’acqua piovana, fondamentale per l’intensificazione dell’agricoltura. A testimoniare il periodo di prosperità, abbiamo l’acropoli di San Marco e Santa Teresa, oltre che un cospicuo campionario di monete, di conio locale.

Dopo i Fenici arrivò l’epoca dei romani e in seguito dei bizantini, che diedero molto lustro all’isola grazie alle loro architetture con particolari in oro. Si può dire che Pantelleria nel tempo è stata una terra di conquiste, anche per la sua posizione strategica, per questo sono presenti nel territorio tracce di popoli uno diverso dall’altro. Annessa nel 1860 al Regno d’Italia oggi rappresenta una delle più grandi isole della Sicilia dove trascorrere delle spensierate vacanze al mare.

Panoramica di Pantelleria

Rinomata come meta per vacanze con gli amici o di coppia, è particolarmente apprezzata anche dalle famiglie che vogliono passare un soggiorno tranquillo in uno dei tanti family village della zona. Perfetta come destinazione per le vacanze estive grazie al clima mite e le tante spiagge assolate di cui dispone, ti permetterà di trascorrere fantastiche giornate al mare e di godere inoltre della movida del luogo.

Le persone che hanno soggiornato a Pantelleria hanno espresso una valutazione positiva con un punteggio di 10/10. Il punteggio è stato calcolato valutando il complesso di servizi offerti dal territorio: dall’accoglienza delle strutture ricettive, all’intrattenimento, ai servizi turistici offerti.

Come raggiungere Pantelleria

Pantelleria-traghetto

In Traghetto

Il primo traghetto parte da Trapani alle 14.00 e arriva a Pantelleria alle 20.00. Lo stesso riparte da Pantelleria alle 23.00 e arriva a Trapani alle 6.30 del giorno successivo.La seconda nave parte da Trapani alle 23.00 e arriva sull’isola alle 6.30 del giorno dopo. La stessa nave riparte alle 10.30 da Pantelleria per giungere a Trapani alle 16.00.

Pantelleria-Aliscafo

In Aliscafo

La tratta Trapani-Pantelleria in aliscafo: partenza dal porto di Trapani è prevista alle 13.40, il ritorno, dal porto di Pantelleria, alle 16.10. La durata del viaggio è di circa 2 ore e 10 minuti. Il servizio viene effettuato tutti i giorni tranne il Martedì e inizierà il 10 giugno fino al 30 Settembre.

Pantelleria-aereo

In aereo

Per chi vuole raggiungere Pantelleria dall’Italia il modo migliore è senza dubbio l’aereo. Le compagnie ITA Airways e Volotea collegano l’Isola di Pantelleria con gli aeroporti delle principali città italiane. Inoltre, sono garantiti i collegamenti giornalieri da e per l’aeroporto di Pantelleria dagli scali di Trapani, Palermo e Catania in Sicilia.

Come muoversi a Pantelleria

Uno dei mezzi più comodi ed efficaci per muoversi sull’isola è l’automobile, imbarcandola sul traghetto, oppure noleggiarne una appena arrivati al porto o all’aeroporto Pantelleria. L’isola è grande e la rete stradale è molto estesa e ramificata, permette infatti di raggiungere dei posti meravigliosi ma decisamente ostici da trovare affidandosi al trasporto pubblico. Il centro turistico dell’Isola Pantelleria è visitabile a piedi, ma le meraviglie si trovano immerse negli angoli più nascosti di questo splendido territorio. Per chi non intende arrivare in auto o noleggiarne una funziona anche il servizio autobus locale che collega il centro di Pantelleria rispettivamente a Kamma-Tracino, Scauri-Rekhale, Aeroporto-Bukkuram-Sibà e Bugeber.

Potrebbe interessarti:

come-muoversi-in-sicilia
una guida su come spostarsi in Sicilia, utile a chi vuole andare in vacanza sull’isola e muoversi all’interno di essa con i mezzi di trasporto pubblici oppure in autonomia con la propria automobile. Leggi di più...

Informazioni utili per le vacanze a Pantelleria

Centri di informazioni turistiche

Pro Loco – Ufficio Informazioni

 Indirizzo: Lungomare Borsellino – Pantelleria (Trapani)

 Tel: +39 334 3909360

 

Luoghi di culto

 Santuario della Madonna della Margana

 Indirizzo:Via Madonna della Margana, 96, 91017 Pantelleria TP

 Chiesa Parrocchiale del Santissimo Salvatore

 Indirizzo:Corso Vittorio Emanuele II, 2, 91017 Pantelleria TP

 

Servizi di emergenza

 Azienda Sanitaria Provinciale Di Trapani 

 Indirizzo:  Piazzale Vincenzo Almanza, 91017 Pantelleria TP

 Tel: 0923 911110

 

Orari esercizi commerciali

 Negozi: periodo Invernale dalle 8.30 alle 13 e dalle 17 alle 20 - periodo estivo - dalle 9 alle 14 e dalle 16.30 alle 20.15

 Bar e Ristoranti: periodo invernale dalle 8 alle 23 - periodo estivo dalle 6 alle 3 

 

Pantelleria: 4 cose da non perdersi

Ecco a posti assolutamente da visitare se sei in vacanza a Pantelleria:

  • Laghetto Specchio di Venere
  • Parco Archeologico dei Sesi
  • Laghetto delle Ondine
  • Le Favare

Laghetto Specchio di Venere

Al primo posto fra le cose da vedere a Pantelleria c’è lo splendido Specchio di Venere, un lago interno ospitato da un antico e suggestivo cratere vulcanico, la cui morfologia ha reso possibile la formazione di splendide spiagge sabbiose. Le uniche dell’Isola Pantelleria i cui litorali sono costituiti prevalentemente da rocce e scogli. Allo Specchio di Venere, il cui nome deriva dalla leggenda romana, i visitatori fanno lunghi bagni e fanghi termali nelle splendide vasche naturali.

COME ARRIVARE: 91017 Pantelleria TP

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITA: 2 ore

 

Parco Archeologico dei Sesi

Il Parco Archeologico dei Sesi sito nella parte occidentale dell’Isola di Pantelleria conserva un gran numero di testimonianze e siti archeologici risalenti all’epoca del Neolitico. In particolare, in questa zona dell’isola è facile imbattersi negli antichi Sesi di Pantelleria. Si tratta di antichi sepolcri/abitazioni a pianta ellittica e con il tetto a volta risalenti al 5000 a.C. e realizzati completamente in pietra a secco da un antico popolo del nord Africa, fuori dai quali si diramano veri e propri labirinti di muri a secco costruiti nella stessa epoca. Si trattava di uomini dediti alla caccia, ma anche all’agricoltura ed alla pastorizia che insediandosi costruirono un villaggio formato da piccole abitazioni, difeso da una cinta muraria. Con il termine “Sese” si indica un qualsiasi mucchio di pietre, infatti queste costruzioni sembrano quasi degli “iglù” ma in pietra.

COME ARRIVARE: 91017 Pantelleria TP

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITA: 2 ore

ORARI: aperto tutti i giorni/orario continuato

Laghetto delle Ondine

Uno dei luoghi più peculiari, caratteristici e visitati di Pantelleria si trova sulla costa nord dell’isola. In località Punta Spadillo si trova infatti questo suggestivo laghetto incastonato tra gli scogli della costa, da cui è possibile contemporaneamente tuffarsi in mare, oltre che avere la garanzia di un’acqua sempre ricambiata dalle movimentate correnti marine di questa zona del mar Mediterraneo. Assolutamente da non perdere.

COME ARRIVARE:  91017 Pantelleria TP

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITA:  1/2 ore

ORARI: aperto tutti i giorni/orario continuato

Favare

Immergendovi nel cuore dell’Isola di Pantelleria sarà d’obbligo visitare le pendici di Montagna Grande per assistere alle suggestive Favare. Si tratto di rocce interne all’isola dalle cui fessure fuoriescono getti di vapore acqueo ad una temperatura che può arrivare fino ai 100 gradi. Per chi ama immergersi nella natura incontaminata per fare lunghe passeggiate all’avventura, questo luogo potrebbe lasciare il segno.

COME ARRIVARE:  bisogna raggiungere la Montagna Grande di Pantelleria e parcheggiare in una delle zone segnalate.

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITA:2/3 ore

Potrebbe interessarti:

pantelleria-10-cose-graatis
Lontano dal turismo di Massa, questa meta offre vacanze rilassanti ma allo stesso tempo elettrizzanti, grazie ai tantissimi luoghi selvaggi da scoprire, completamente GRATUITI! Cosa aspetti? Leggi questo articolo e scopri le 10 cose da fare a Pantelleria senza spendere neanche un euro! Leggi di più...

Pantelleria: le 3 spiagge più belle

  1. Cala Tramontana
  2. Spiaggia dell’Arco dell’Elefante
  3. Balata dei Turchi

Spiagge-Pantelleria

Spiagge-Pantelleria

Spiagge-Pantelleria

Cala Tramontana

Per gli amanti degli splendidi paesaggi marini e delle gite in barca, in vacanza sull’Isola di Pantelleria, non si può non fare un salto in contrada Cala Tramontana dove si apre la splendida Cala Levante. Famosa per le sue acque limpide e cristalline oltre che molto gettonata da turisti di ogni dove, questo luogo è ideale per godersi il mare di Pantelleria in un posto ricco di storia. Nei fondali di Cala Tramontana sono state infatti rinvenute oltre 3000 monete di bronzo di epoca punica risalenti al 250 a.C. e oggi esposte al Castello di Pantelleria.

Spiaggia dell’Arco dell’Elefante

Questa spiaggia situata lungo la costa orientale dell’isola, possiede una delle attrattive più affascinanti dell’isola: il cosiddetto Arco dell’Elefante, che rappresenta il simbolo più rinomato di Pantelleria. La spiaggia famosa per la sua conformazione rocciosa, si dirama dalle scogliere fino al mare, creando un arco naturale che assume la forma di una proboscide d’elefante. Recarsi in questo luogo al tramonto o raggiungerlo direttamente in barca è un’emozione unica.

Balata dei Turchi

Passando dal nord al sud dell’Isola Pantelleria si trova una delle aree costiere più belle, la meravigliosa Balata dei Turchi, una spettacolare insenatura incorniciata da scogliere alte fino a 300 metri e acque marine di un azzurro intenso e cristallino. Il nome di questo favoloso scorcio dipende dal fatto che in passato era utilizzato come scalo naturale dai pirati turchi, così come la famosa Scala dei Turchi in Sicilia.

Potrebbe interessarti:

spiagge-pantelleria
Meglio conosciuta a livello internazionale come la “Perla Nera” del Mediterraneo, all’Isola di Pantelleria spiagge e cale rocciose la fanno da padrone su un territorio ricco di storia e cultura, che ogni anno richiama a se migliaia di turisti da ogni dove intenti ad ammirarne le meraviglie. Leggi di più...

Quando andare a Pantelleria

Il periodo migliore per visitare Pantelleria è in estate, nel periodo che va da metà maggio a settembre. L’isola ospita le più belle spiagge e insenature della Sicilia, che in questo periodo dell’anno si affollano e regalano giornate di divertimento direttamente sulla costa, grazie ai tanti lidi e locali. Se volete invece evitare l’affollamento della stagione alta vi consigliamo di acquistare un pacchetto vacanze per Pantelleria nel mese di settembre, questo vi permetterà di godervi spiagge non affollate e apprezzare la vera natura di quest’isola siciliana. I villaggi a Pantelleria sono inoltre a brevissima distanza da meravigliose spiagge bianche, e ti garantiranno un soggiorno con tutti i comfort ma immerso nella natura incontaminata.

  • Periodo migliore: in estate, il periodo migliore è da maggio ad agosto per godere del clima mite e delle splendide spiagge
  • Periodo da evitare: nessuno in particolare.
PANTELLERIA
TEMPERATURE
AMBIENTE
MARE
PRECIPITAZIONI
MESI
GENNAIO FEBBRAIO MARZO APRILE MAGGIO GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE
13°C 13°C 14°C 16°C 20°C 23°C 26°C 27°C 25°C 22°C 18°C 15°C
15°C 15°C 15°C 16°C 18°C 21°C 24°C 26°C 25°C 22°C 20°C 17°C
42mm 36mm 32mm 27mm 15mm 7mm 3mm 8mm 36mm 47mm 46mm 47mm

 

Organizza la tua vacanza a Pantelleria

Ora che avete le informazioni necessarie non rimane che prenotare una vacanza sull’Isola Pantelleria nell’estate 2022. Questa meravigliosa isola del Mediterraneo posta tra le coste della Sicilia e quelle dell’Africa, è una zona sul mare ideale per chi vuole programmare una vacanza da assaporare lentamente godendo delle meraviglie di un territorio da scoprire.

Per chi vorrà godersi Pantelleria dopo il flusso turistico di agosto, l’opzione di prenotare un pacchetto vacanze a settembre potrebbe essere la scelta ideale. Non rimane che prenotare un soggiorno per godere delle peculiarità dell’Isola Pantelleria, la “perla nera” del Mediterraneo.

Dove dormire a Pantelleria?

Tra i villaggi più apprezzati nelle vicinanze di Pantelleria ti segnaliamo:

mursia_resort_spa

MURSIA RESORT & SPA

Si trova sull’ isola di Pantelleria, in uno scorcio che regala panorami indimenticabili incastonato tra Sicilia e Tunisia. Inserita nel piccolo villaggio di Mursia, la struttura sorge a breve distanza dalla bellissima spiaggia di Cala Tramontana. Immersa in un contesto da sogno, mette a disposizione servizi esclusivi come le due meravigliose piscine, e la Spa scavata nella roccia di Pantelleria.

Particolarmente consigliato per le vacanze in famiglia in totale relax. 

Gli ospiti che hanno soggiornato lo hanno valutato con un punteggio di 9/10.

Prezzi a partire da 90€ a persona al giorno.

hotel-village-suvaki

HOTEL VILLAGE SUVAKI

Hotel Village Suvaki è un hotel 4 stelle sull’isola di Pantelleria, tra la Sicilia e le coste del Nord Africa. La struttura è l’approdo ideale per chi desidera scoprire la splendida isola di Pantelleria, conosciuta anche come la Perla nera del Mediterraneo, con soggiorni in comode camere anche vista mare. Per la calma e il relax che solo un’isola del mediterraneo può regalare a una vacanza, e per la qualità dei servizi offerti, Hotel Village Suvaki è la soluzione ideale per una vacanza in Sicilia.

Quanto costa una vacanza a Pantelleria?

Villaggi Pantelleria
STRUTTURE
Mursia Resort
Prezzi medi stagione estiva
GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE
a partire da 665€ a partire da 824€ a partire da 1092€ a partire da 924€

 

Potrebbe interessarti:

siti-unesco-sicilia
Sono ben 7 in Sicilia i siti d’importanza storica, culturale e naturalistica che l’UNESCO ha deciso di inserire nella World Heritage List. Grazie ai consigli di GB Viaggi vi portiamo alla scoperta dei 7 siti UNESCO della Sicilia, dove poter organizzare un soggiorno da favola immersi nelle cornici più suggestive della penisola. Leggi di più...