Se state organizzando le vostre vacanze estive e siete alla ricerca di un posto esotico pur restando in Italia, l’Isola Pantelleria in Sicilia è senza dubbio la meta più adatta a voi. Nel centro del Canale di Sicilia a pochi km dalla costa Africana, l’isola di Pantelleria è l’ideale per chi ama passare in poco tempo dal mare alla montagna, passando per le aree archeologiche della zona.

Se state organizzando vacanze sull’Isola Pantelleria, qui potete trovare la mappa e le informazioni per organizzare un soggiorno indimenticabile, scoprendo i migliori villaggi a Pantelleriacosa vedere e come raggiungere l’isola nel cuore del Mediterraneo.

Indice

Mappa

Isola Pantelleria, meraviglie e storia nel cuore del Mediterraneo

L’Isola di Pantelleria per estensione è la più grande fra le isole minori della Sicilia, nonché fra le più rinomate. In molti si chiedono l’Isola Pantelleria dove si trova: il suo comune, di oltre 7 mila abitanti, sorge nel libero consorzio comunale di Trapani in Sicilia e copre l’intero territorio coperto da questa splendida isola dall’aspetto decisamente suggestivo e particolare posizionata nel cuore del mar Mediterraneo al centro del Canale di Sicilia. Per chi approda sull’Isola Pantelleria spiagge e vegetazione esotica richiamano il clima tropicale del continente africano: non a caso, l’Isola di Pantelleria emerge dal mare a sole 35 miglia nautiche dalla Tunisia ed è pertanto il territorio italiano più vicino alla Penisola di Capo Bon.

L’Isola Pantelleria, letteralmente “figlia del vento” è infatti da tempo soprannominata la “perla nera” del Mediterraneo, trattandosi di un’isola d’origine vulcanica. Nonostante l’ultima eruzione risalga al 1891 e si tratti ormai di un vulcano essenzialmente spento, l’attività geologica di Pantelleria registra ancora una grande presenza di fenomeni vulcanici secondari, che caratterizzano e modellano il territorio. Pertanto all’Isola Pantelleria spiagge e mare sono costituite da cale rocciose circondate da natura selvaggia e incontaminata, alcune delle quali raggiungibili solo via mare, che da tempo sono un punto di riferimento per chi intende godersi una vacanza immerso nel mare cristallino del Canale di Sicilia.

Le meraviglie naturali e del mare, unite alla storia e alle tradizioni del posto, fanno dell’Isola Pantelleria una meta adatta a chi, fra una giornata in spiaggia e un’escursione sulle rocce acide di matrice vulcanica, intende trovare il tempo per godersi le meraviglie archeologiche presenti sull’Isola Pantelleria e gustarsi il relax e la tranquillità del centro città. Un’esperienza imperdibile e assolutamente unica nel suo genere.

I migliori villaggi e hotel sul mare sull’Isola Pantelleria

Se stai organizzando una vacanza sull’Isola Pantelleria per concederti una pausa dalla routine quotidiana ammirando il fascino della più grande e rinomata fra le isole minori della Sicilia, abbiamo selezionato i migliori villaggi turistici, residence e hotel a Pantelleria e nei dintorni. Qui è possibile scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze e assicurarsi il miglior rapporto qualità-prezzo per una vacanza al mare immersi nella natura incontaminata della “perla nera” del Mediterraneo.

Sull’Isola di Pantelleria vacanze e soggiorno sono un must per le ferie estive. L’Isola Pantelleria dispone infatti di una ricettività turistica sempre più conveniente e con un’ottima reputazione, dove è possibile coniugare l’alta qualità del soggiorno a costi sempre più vantaggiosi grazie alle numerose offerte. Qui è possibile soggiornare in uno dei molti resort, hotel e villaggi Pantelleria posti direttamente nel cuore del mar Mediterraneo, con la costa Africana che si erge esattamente difronte.

Hotel Village Suvaki

Hotel Village Suvaki di categoria 4 stelle sorge sull’Isola di Pantelleria in posizione dominante sul promontorio di Punta Fram garantisce da ogni angolo del complesso un panorama spettacolare, regalando agli ospiti emozioni uniche. Tanti i servizi inclusi, da quelli per relax e benessere ai campi per praticare sport fino alle attività per il divertimento dei più piccoli, l’Hotel Village Suvaki si trova a soli 150 metri dal mare che si può raggiungere a piedi tramite un suggestivo sentiero fra le rocce.

Villaggi in Sicilia

STRUTTURE
Hotel Suvaki

Prezzi medi stagione estiva

GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE
A partire da 420€ pers/sett A partire da 588€ pers/sett A partire da 855€ pers/sett A partire da 495€ pers/sett

Come raggiungere l’Isola Pantelleria

Il territorio dell’Isola di Pantelleria è situato esattamente al centro del Canale di Sicilia ed è collegata al resto d’Italia principalmente tramite il porto e l’Aeroporto Pantelleria. Per questo motivo l’Isola Pantelleria è facilmente raggiungibile via mare con traghetti e aliscafi in partenza da Trapani e via aereo con i voli giornalieri in partenza dagli aeroporti di Trapani e Palermo. Durante la stagione estiva raggiungere l’Isola Pantelleria è semplice anche dalla penisola, grazie ai voli diretti in partenza dalle principali città italiane. Per raggiungere l’Isola di Pantelleria mappa e guida di GB Viaggi vi aiuteranno nello scegliere la migliore soluzione.

  • In traghetto, nave o aliscafo: se volete raggiungere l’Isola Pantelleria via mare, la soluzione più indicata è raggiungere Trapani e da lì imbarcarsi dal porto. Da qui partono i veloci aliscafi della compagnia Liberty Lines che vi porteranno a Pantelleria in circa 2 ore e 10 minuti, con corse giornaliere nel periodo dal 10 giugno al 30 settembre. Sempre dal porto di Trapani la compagnia Siremar affronta la traversata con navi traghetto più grandi che impiegano circa 6 ore di viaggio. Per conoscere gli orari di aliscafi e traghetti Pantelleria consultare i siti delle compagnie;
  • In aereo: per chi vuole raggiungere Pantelleria dall’Italia il modo migliore è senza dubbio l’aereo. Le compagnie Alitalia e Volotea collegano l’Isola di Pantelleria con gli aeroporti delle principali città italiane. Inoltre sono garantiti i collegamenti giornalieri da e per l’aeroporto di Pantelleria dagli scali di Trapani, Palermo e Catania in Sicilia;

Come muoversi sull’Isola di Pantelleria

Dopo aver scoperto dove dormire a Pantelleria come arrivarci con le diverse soluzioni, ecco qualche consiglio su come muoversi sull’Isola Pantelleria. Uno dei mezzi più comodi ed efficaci è senza dubbio arrivare sull’isola con la propria automobile, imbarcandola sul traghetto, oppure noleggiarne una appena arrivati al porto o all’aeroporto Pantelleria. L’isola è grande e la rete stradale è molto estesa e ramificata, permette infatti di raggiungere dei posti meravigliosi ma decisamente ostici da trovare affidandosi al trasporto pubblico. Il centro turistico dell’Isola Pantelleria è visitabile a piedi, ma le meraviglie si trovano immerse negli angoli più nascosti di questo splendido territorio. Per chi non intende arrivare in auto o noleggiarne una funziona anche il servizio autobus locale che collega il centro di Pantelleria rispettivamente a Kamma-Tracino, Scauri-Rekhale, Aeroporto-Bukkuram-Sibà e Bugeber.

Cosa vedere a Pantelleria e nei dintorni

A cavallo fra storia, archeologia, paesaggi e oasi naturali e cale rocciose fra le più suggestive nel Mediterraneo, l’Isola Pantelleria pullula di punti d’interesse di ogni genere, che riempiranno le vostre vacanze di cultura, natura incontaminata e meravigliose giornate al mare. Per scoprire cosa vedere a Pantelleria mappa e guida vi aiuteranno nella selezione dei luoghi e delle attrazioni da non perdere assolutamente.

Specchio di Venere

Al primo posto fra le cose da vedere a Pantelleria c’è lo splendido Specchio di Venere, un lago interno ospitato da un antico e suggestivo cratere vulcanico, la cui morfologia ha reso possibile la formazione di splendide spiagge sabbiose. Le uniche dell’Isola Pantelleria i cui litorali sono costituiti prevalentemente da rocce e scogli. Allo Specchio di Venere, il cui nome deriva dalla leggenda romana, i visitatori fanno lunghi bagni e fanghi termali nelle splendide vasche naturali.

Arco dell’Elefante

Situato lungo la costa orientale dell’isola, l’Arco dell’Elefante è un simbolo di Pantelleria, famoso per la sua conformazione rocciosa che si dirama dalle scogliere fino al mare creando la forma di una proboscide d’elefante. Recarsi in questo luogo al tramonto o raggiungerlo direttamente in barca è un’emozione unica.

Parco Archeologico dei Sesi

Il Parco Archeologico dei Sesi sito nella parte occidentale dell’Isola di Pantelleria conserva un gran numero di testimonianze e siti archeologici risalenti all’epoca del Neolitico. In particolare in questa zona dell’isola è facile imbattersi negli antichi Sesi di Pantelleria. Si tratta di antichi sepolcri a pianta ellittica e con il tetto a volta risalenti al 5000 a.C. e realizzati completamente in pietra a secco da un antico popolo del nord Africa, fuori dai quali si diramano veri e propri labirinti di muri a secco costruiti nella stessa epoca.

Laghetto delle Ondine

Uno dei luoghi più peculiari, caratteristici e visitati di Pantelleria si trova sulla costa nord dell’isola. In località Punta Spadillo si trova infatti questo suggestivo laghetto incastonato tra gli scogli della costa, da cui è possibile contemporaneamente tuffarsi in mare, oltre che avere la garanzia di un’acqua sempre ricambiata dalle movimentate correnti marine di questa zona del mar Mediterraneo. Assolutamente da non perdere.

Balata dei Turchi

Passando dal nord al sud dell’Isola Pantelleria si trova una delle zona costiere più belle, la meravigliosa Balata dei Turchi, una spettacolare insenatura incorniciata da scogliere alte fino a 300 metri e acque marine di un azzurro intenso e cristallino. Il nome di questo favoloso scorcio dipende dal fatto che in passato era utilizzato come scalo naturale dai pirati turchi, così come la famosa Scala dei Turchi in Sicilia.

Favare

Immergendovi nel cuore dell’Isola di Pantelleria sarà d’obbligo visitare le pendici di Montagna Grande per assistere alle suggestive Favare. Si tratto di rocce interne all’isola dalle cui fessure fuoriescono getti di vapore acqueo ad una temperatura che può arrivare fino ai 100 gradi. Per chi ama immergersi nella natura incontaminata per fare lunghe passeggiate all’avventura, questo luogo potrebbe lasciare il segno.

Cala Tramontana

Per gli amanti degli splendidi paesaggi marini e delle gite in barca, in vacanza sull’Isola di Pantelleria non si può non fare un salto in contrada Cala Tramontana dove si apre la splendida Cala Levante. Famosa per le sue acque limpide e cristalline oltre che molto gettonata da turisti di ogni dove, questo luogo è ideale per godersi il mare di Pantelleria in un posto ricco di storia. Nei fondali di Cala Tramontana sono state infatti rinvenute oltre 3000 monete di bronzo di epoca punica risalenti al 250 a.C. e oggi esposte al Castello di Pantelleria.

Vacanze sull’Isola Pantelleria, un soggiorno fa sogno tra Africa e Europa

Ora che avete le informazioni necessarie non rimane che prenotare una vacanza sull’Isola Pantelleria nell’estate 2021. Questa meravigliosa isola del Mediterraneo posta tra le coste della Sicilia e quelle dell’Africa, è una zona sul mare ideale per chi vuole programmare una vacanza da assaporare lentamente godendo delle favolose meraviglie di un territorio da scoprire. Per chi vorrà godersi Pantelleria dopo il flusso turistico di agosto, l’opzione di prenotare un pacchetto vacanze settembre potrebbe essere la scelta ideale. Non rimane che prenotare un soggiorno per godere delle peculiarità dell’Isola Pantelleria, la “perla nera” del Mediterraneo.