Considerato uno dei litorali costieri più suggestivi d’Italia la Costiera Amalfitana è una delle mete turistiche più gettonate per una vacanza nei paesi vicino Napoli in Campania. Con le sue falesie e insenature rocciose sormontate dai caratteristici borghi colorati, un tour Costiera Amalfitana è la scelta ideale per godere di spiagge da sogno immerse nella storia della costa Amalfi.

Se desiderate organizzare le vacanze in Costiera Amalfitana mappa e consigli vi aiuteranno a scoprire i migliori villaggi della Costiera Amalfitana cosa vedere e come raggiungere la zona.

Indice

Mappa

Vacanze Costiera Amalfitana, il tratto di costa più bello d’Italia

Considerato da tempo come il tratto di costa più bello d’Italia e da alcuni addirittura più bello d’Europa, la Costiera Amalfitana è una terra affascinante e suggestiva, situata nella parte meridionale della penisola di Sorrento nella provincia di Salerno in Campania. Con oltre cinquanta chilometri di tornanti, falesie e alte scogliere a picco sul mare, le coste amalfitane conservano un eccezionale patrimonio naturale e paesaggistico che si fonde con la storia e le tradizioni del luogo rendendo molto attrattiva l’offerta turistica locale. Meta ideale per ogni tipo di vacanza, sia in coppia che in famiglia, organizzare un week end Costiera Amalfitana o una permanenza più lunga è assolutamente obbligatorio per chi desidera conoscere le meraviglie del sud Italia.

Nella parte alta della costa amalfitana, lungo la Statale Panoramica 163, si susseguono una serie di magnifici borghi caratterizzati da una morfologia e conformazione particolare che li rende unici e meravigliosi. Le case colorate da caratteristici colori pastello sembrano abbracciate alle alte rocce e scogliere, creando un effetto di rara bellezza. Visitare o organizzare le vacanze ad Amalfi, Positano, Vietri sul Mare o la famosa Sorrento significa infatti approdare nei comuni italiani che, fin dall’Ottocento, trainano il turismo nazionale e internazionale verso l’Italia, regalando ai visitatori meraviglie d’ogni genere, dalla tradizione culinaria alle splendide spiagge Costiera Amalfitana.

Oltre alla vocazione turistica la Costiera Amalfitana ha conservato la sua tradizione agricola e marinara, così come quella dell’artigianato. Ancora oggi la produzione di limoni e l’industria conserviera del pesce sono attività economiche di traino, così come la tradizione tessile di Positano o le ceramiche di Vietri riescono ancora a far innamorare migliaia di visitatori. Sono dunque tante le meraviglie da scoprire nei fantastici luoghi delle coste amalfitane: scopritele cercando le migliori offerte di villaggi Costiera Amalfitana che permetteranno di organizzare un soggiorno indimenticabile.

I migliori villaggi e hotel in Costiera Amalfitana

Dove dormire in Costiera Amalfitana?

Se stai organizzando una vacanza in Costiera Amalfitana per concederti una pausa dalla routine quotidiana immergendoti nei borghi di mare più suggestivi del sud Italia, abbiamo selezionato i migliori villaggi turistici, hotel sul mare e residence nel cuore della costa amalfitana. Qui è possibile scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze e assicurarsi il miglior rapporto qualità-prezzo.

Vacanze Costiera Amalfitana è anche e soprattutto sinonimo di vacanza al mare, la costa dispone infatti di una ricettività sempre più conveniente e dall’ottima reputazione, dove è possibile coniugare l’alta qualità del soggiorno a costi sempre più vantaggiosi grazie alle numerose offerte. Qui è possibile soggiornare in uno dei molti villaggi turisticialberghi e resort posti direttamente sulle caratteristiche spiagge Costiera Amalfitana, in posizioni dall’alto valore naturalistico e paesaggistico ma anche storico e culturale.

Baia delle Sirene

La struttura Hotel Baia delle Sirene sorge in provincia di Salerno a Marina di Camerota a meno di 20 km dalla stazione Pisciotta Panituro agevolmente collegata alla Costiera Amalfitana. Il complesso gode di una posizione privilegiata vicinissima al centro di Marina di Camerota nel Parco Nazionale del Cilento: ideale per chi vuole organizzare una vacanza al mare in tranquillità approfittando anche di qualche gita fuori porta, la spiaggia dista soli 100 m dall’hotel.

Hotel Club Sabbiadoro

Hotel Club Sabbiadoro sorge a Battipaglia nella provincia di Salerno a pochi km dalle principali stazioni della zona e a meno di 30 km dal porto di Salerno. La sua posizione privilegiata vicino al sito archeologico di Paestum e la possibilità di accesso diretto alla favolosa spiaggia, la rende una struttura ideale per chi vuole godersi una vacanza a mare visitando le attrazioni culturali e naturalistiche del luogo. I servizi e l’animazione offerta permette un soggiorno a cavallo fra relax e divertimento.

Villaggio Arco Naturale Club

Il Villaggio Arco Naturale Club sorge a 4 km da Palinuro in provincia di Salerno, una struttura turistica collocata all’interno del Parco Nazionale del Cilento e dunque immersa in una splendida macchia mediterranea con accesso diretto e dedicato alla spiaggia a pochi passi dalla reception. Dedicato al relax di coppie, comitive e famiglie è un’ottima scelta per chi ama la natura e le sue meraviglie a partire dalle piccole spiagge nascoste.

Quanto costa una vacanza in Costiera Amalfitana?

Villaggi in Campania

STRUTTURE
Baia delle Sirene
Sabbiadoro
Arco Naturale

Prezzi medi stagione estiva

GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE
A partire da 420€ pers/sett A partire da 651€ pers/sett A partire da 811€ pers/sett A partire da 567€ pers/sett
A partire da 420€ pers/sett A partire da 635€ pers/sett A partire da 780€ pers/sett A partire da 455€ pers/sett
A partire da 420€ pers/sett A partire da 670€ pers/sett A partire da 820€ pers/sett A partire da 495€ pers/sett

Come raggiungere la Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana posta nella zona sud della lingua di terra che costituisce la penisola sorrentina costituisce un ampio tratto del litorale costiero del golfo di Salerno, per oltre 50 km da Vietri sul Mare fino a Positano. Tuttavia la ricercatezza in termini di vacanze e turismo rendono le coste amalfitane abbastanza facili da raggiungere con i principali mezzi di trasporto pubblico via mare, cielo e terra o in autonomia. Per raggiungere la Costiera Amalfitana mappa e informazioni potrebbero tornare utili.

  • In auto: per arrivare in Costiera Amalfitana in auto da nord bisogna percorrere l’Autostrada A3 Napoli-Salerno e uscire a Vietri sul Mare. Da lì percorrere la Strada Panoramica 163 e prendere l’uscita in corrispondenza del borgo da raggiungere. Da sud percorrere l’Autostrada A2 Salerno-Reggio Calabria fino a Vietri sul Mare, dopodiché il percorso è invariato;
  • In treno: per arrivare in treno in Costiera Amalfitana occorre raggiungere la stazione centrale di Napoli e da lì prendere un treno regionale fino alla stazione di Salerno. Dalla fermata difronte la stazione di Salerno prendere la linea Salerno-Amalfi dei bus SITA per raggiungere i vari comuni della costa amalfitana. In alternativa, sempre da Napoli si può raggiungere direttamente Sorrento con uno dei treni della Circumvesuviana e poi spostarsi da comune a comune con gli autobus SITA;
  • In autobus: oltre alle soluzioni legate alle corse in treno, per raggiungere la Costiera Amalfitana direttamente in autobus bisogna arrivare al porto di Napoli, Varco Immacolatella, e da lì prendere un autobus SITA diretto nei vari comuni della Costiera Amalfitana;
  • In aereo: dall’Aeroporto di Capodichino di Napoli è possibile arrivare in Costiera Amalfitana con gli autobus della società Curreri che conducono fino a Sorrento da cui cambiare autobus per raggiungere il comune che si desidera. In alternativa, con il servizio Alibus è possibile raggiungere sia la stazione dei treni che il porto di Napoli da cui poter prendere treno o autobus;
  • In traghetto o aliscafo: raggiungere la Costiera Amalfitana via mare è un’esperienza molto suggestiva oltre che comoda e sicura. Da Salerno dai porti di Molo Manfredi e Piazza Concordia è possibile prendere aliscafi per Positano o Amalfi con la compagnia Travelmar. La stessa modalità è utilizzata al porto di Sorrento, dove operano gli aliscafi Alicost e Alilauro, mentre il collegamento via mare con il porto di Napoli è purtroppo stato smantellato:

Come muoversi in Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana nel suo complesso è una zona molto vasta e ricca di punti d’interesse, tanto che forse non basterebbe una settimana di viaggio intenso per goderne di tutte le principali meraviglie. A tal proposito il come muoversi in Costiera Amalfitana dipende dalle vostra idee vacanze: se desiderate muovervi comodamente e senza orari da un comune all’altro, per scovarne spiagge e territori nascosti o visitarne ogni angolo, all’ora l’automobile è la scelta ideale. Se invece deciderete di godervi le coste amalfitane un po' alla volta, trascorrendo pochi giorni in un solo paese, allora l’ideale è sempre poter comodamente circolare a piedi e godere della vita tradizionale di questi fantastici luoghi. Per fare un salto di poche ore in un paese vicino basterà servirsi dei collegamenti via autobus senza intoppi o difficoltà.

Costiera Amalfitana cosa vedere assolutamente

Famosa in tutto il mondo per le sue bellezze naturalistiche e paesaggistiche la Costiera Amalfitana resta ancora un territorio pulito e incontaminato nonostante durante tutto l’anno sia meta privilegiata da turisti di tutto il mondo. Il paesaggio mozzafiato della costa amalfitana custodisce però anche un grande patrimonio storico, tradizionale e culturale che ha convinto l’UNESCO nel dichiarare la zona Patrimonio dell’Umanità. Se si visita Positano o Amalfi cose da vedere sono tante, ma anche gli altri paesi della zona custodiscono meraviglie e territori da scoprire.

Amalfi, cuore della Costiera Amalfitana

Insieme a Venezia, Genova e Pisa la città di Amalfi è stata una delle Repubbliche Marinare che hanno fatto la storia del Mediterraneo e ancora oggi restano numerose tracce di quell’epoca gloriosa, a partire dal Museo Arsenale, cantiere in cui venivano realizzate le imbarcazioni della flotta. Il Museo della Carta e il celebre Duomo di Amalfi sono fra i punti d’interesse da non perdere, così come la fontana di Sant’Andrea, da poco restaurata e tornata all’antico splendore.

Positano e il Sentiero degli Innamorati

Per fama e frequentazioni Positano si contende con Amalfi il ruolo di regina della Costiera Amalfitana. Passeggiare nelle sue stradine strette, fra le tradizionali boutique piene di vestiti prodotti in loco, o godersi il relax lungo il mare attraverso il Sentiero degli Innamorati è un’esperienza di rara bellezza. Fra le cose da vedere a Positano non si può perdere la Chiesa Santa Maria Assunta o le splendide Spiaggia Grande e Spiaggia del Fornillo ai piedi del paese.

Vietri sul Mare e l’arte della ceramica

Se si va in visita in Costiera Amalfitana fare tappa a Vietri sul Mare è d’obbligo per ammirare in particolar modo la spettacolare tradizione artigianale della lavorazione della ceramica. Il Museo della Ceramica Vietrense ad esempio racchiude appieno l’essenza dell’arte dei maestri ceramisti del luogo, che ancora si tramanda da una generazione all’altra. Da vedere assolutamente anche la Chiesa di San Giovanni Battista, riconoscibilissima per la sua vecchia cupola che spunta dalle case.

I borghi di Maiori e Minori

Se vi state chiedendo in Costiera Amalfitana cosa vedere oppure qual è il luogo adatto per soggiornare coi bambini i borghi di Maiori e Minori sono i più adatti. Con le spiagge ampie, lungomare accessibili e minore presenza di salite e scalinate rispetto ai borghi vicini questi paesi custodiscono alcune meraviglie: a Minori una splendida Villa Romana del I secolo d.C. che oggi rappresenta una delle principali attrazioni assieme alla Basilica minore di Santa Trofimena; Maiori si trova invece sulla foce del fiume Regghina Maior e custodisce la spiaggia più lunga (oltre 1 km) dell’intera Costiera Amalfitana da cui via mare è possibile raggiungere la Grotta Sulfurea e la Grotta di Pandora.

Il Sentiero degli Dei

Si tratta di un sentiero naturalistico sui monti Lattari adatto a passeggiate e escursioni e ormai diventato un must tra i viaggiatori. Nei giorni più tersi, da questo sentiero è possibile ammirare tutto lo splendore delle coste amalfitane. 7 km di percorso lungo l’intera fascia costiera che nella frazione di Nocelle, a Positano, trova forse il suo angolo più bello dove il paesaggio inizia ad alternarsi a pinete, grotte da esplorare e insenature da cui scorgere un paesaggio mozzafiato.

La Valle delle Ferriere

Per chi ama visitare i paesaggi naturali in Costiera Amalfitana non è possibile non visitare la splendida oasi della Valle delle Ferriere, una delle più suggestive d’Italia. A partire dal borgo di Atrani si attraversa il vallone del torrente Dragone fino ad arrivare a Pontone, dove la riserva naturale vi aspetta con una rigogliosa vegetazione tropicale che nasconde cascate e sorgenti, habitat ideale per specie di anfibi e piante rare.

Immersione a Punta Campanella

Il promontorio di Punta Campanella è uno dei luoghi più suggestivi della Costiera Amalfitana e per questo molto raggiunto per gli amanti del mare e dei paesaggi. Nel tempo questo luogo, da cui è possibile ammirare il golfo di Salerno congiungersi con quello di Napoli e dunque l’isola di Capri, è diventata meta prediletta per gli appassionati di snorkeling e immersioni.

Vacanze in Costiera Amalfitana, un soggiorno da sogno per la prossima estate

Non rimane che prenotare una vacanza in Costiera Amalfitana nell’estate 2021. Una delle perle dei litorali tirrenici del sud Italia, conosciuta per i suoi profili rocciosi a picco sul mare, per le acque cristalline e il divertimento delle stagioni estive all’interno del coloratissimo borgo, è una zona costiera che unisce antico e moderno, natura incontaminata e turismo. Non rimane che prenotare un soggiorno per godere delle peculiarità delle fantastiche roccaforti della Costiera Amalfitana.