Per chi ogni anno parte in vacanza con l’intento di raggiungere bellissime località balneari circondate da acque cristalline, natura incontaminata ed un vasto patrimonio storico e culturale, l’isola della Sicilia è una delle regioni più gettonate di tutto il Bel Paese. In provincia di Trapani nella Sicilia occidentale sorge la splendida città di Castelvetrano che, incastonata tra il paesaggio collinare ed uno splendido litorale costiero, è diventata negli anni una rinomata meta turistica anche grazie alla presenza del maestoso Parco Archeologico di Selinunte, la principale attrazione di tutta la zona.

Se state organizzando una vacanza a Castelvetrano, qui potete trovare la mappa della cittadina e tutte le informazioni necessarie per organizzare un soggiorno indimenticabile, scoprendo quali sono i migliori villaggi turistici a Castelvetrano e dintorni, cosa visitare, le spiagge più belle e come raggiungere la città.

IN QUESTA GUIDA

Castelvetrano, tra mare, natura e testimonianze del passato

Castelvetrano è un comune situato a sud ovest della Sicilia, in provincia di Trapani. Caratterizzato da ulivi secolari e moltissimi resti archeologici dell’antica Grecia, per la posizione strategica che occupa, permette di raggiungere facilmente le località più significative della Sicilia occidentale.

A circa 90 km da Trapani, città capoluogo di provincia, e quasi al confine con la città di Agrigento, sulla costa sud-ovest sorge la cittadina di Castelvetrano, rinomata località turistica siciliana grazie alla nutrita e ben custodita memoria storica e archeologica che la contraddistingue.

Incastonata tra le colline increspate fra la foce del fiume Belice e il fiume Delia, la città di Castelvetrano con i suoi circa 30mila abitanti è infatti molto conosciuta perchè comprendere nel suo territorio comunale la splendida zona del Parco Archeologico di Selinunte: considerata l’area archeologica più grande d’Europa per via della sua estensione, quella dei resti dell’antica città greca di Selinunte, è considerata la zona più gettonata di Castelvetrano.

Castelvetrano ospita un gran numero di eventi e manifestazioni folcloristiche durante tutto l’arco dell’anno. Nel periodo primaverile, ad esempio nel mese di maggio, si celebra la Rievocazione storica di Santa Rita, in occasione della festa patronale.

Per quanto riguarda le sagre, a Castelvetrano molto significativa è la sagra del carciofo che si tiene ad aprile e per le vie della città si può assaporare questo ortaggio cucinato in mille modi diversi. Nel mese di agosto invece molto caratteristico è il festival dei fuochi d'artificio.

Infine, Castelvetrano ospita varie spiagge bellissime ed incontaminate; infatti a pochi passi dalla cittadina sorge marina di Castelvetrano, caratterizzata da un litorale sabbioso perfetto per vacanze all’insegna del sole e del mare.

La storia di Castelvetrano

Castelvetrano, nacque dopo l’arrivo dei Normanni in Sicilia e numerose sono le attrattive che testimoniano la storia millenaria di questi luoghi. La zona della città e dei comuni vicini era abitata dai greci, come testimoniano le zone archeologiche di Selinunte e delle Cave di Cusa.

Nella città di Castelvetrano inoltre potrete ammirare musei e chiese che raccolgono opere di inestimabile valore. Non è infatti un caso che la città di Castelvetrano parta da origini piuttosto antiche. Fondata dalle popolazioni sciane di Legum e dai veterani della città di Selinunte, Castelvetrano porta con sé i resti sia della civiltà greca che di quella araba, ancora oggi visibili durante una visita del centro storico della città e dei suoi monumenti ed edifici più datati.

Dal 1300 al 1800 Castelvetrano appartenne alla famiglia aristocratica dei Tagliavia, prima di abolire il feudalesimo e raggiungere l’autonomia. Oggi visitare Castelvetrano significa raggiungere una splendida destinazione incorniciata da mare, paesaggi collinari incontaminati e splendide testimonianze del passato, dove poter trascorrere una vacanza da sogno in luoghi spettacolari.

Panoramica di Castelvetrano

Consigliata come meta soprattutto per vacanze con la famiglia è particolarmente apprezzata anche dalle coppie che vogliono passare un soggiorno romantico in bellissime località balneari. Perfetta come destinazione per le vacanze estive grazie al clima caldissimo, alle bellissime spiagge ed ai siti archeologici che questo territorio ospita. Castelvetrano si conferma la location ideale per godere di giornate di mare e della buona gastronomia che offre.

castelvetrano-valutazione

Le persone che hanno soggiornato a Castelvetrano hanno espresso un voto positiva con un punteggio di 8.5/10. Il punteggio è stato calcolato valutando tutti servizi offerti dal territorio: dall’accoglienza delle strutture ricettive, all’intrattenimento, ai servizi turistici offerti.

Come raggiungere Castelvetrano

CASTELVETRANO-auto

In auto

Percorrendo l'autostrada le uscite più vicine al centro di Castelvetrano sono: l’uscita Castelvetrano | A29 autostrada A29 | Palermo-Mazara del Vallo | 2,43 km dal centro; Uscita Campobello di Mazara | A29 autostrada A29 | Palermo-Mazara del Vallo | 3,08 km dal centro; Uscita Fulgatore | dirA29 autostrada A29 | Alcamo - Trapani | 29,99 km dal centro.

CASTELVETRANO-treno

In treno

Facilmente raggiungibile anche in treno, la stazione più vicina è quella di Palermo, da cui è possibile prendere o un treno regionale dalla Stazione Centrale di Palermo e raggiungere Castelvetrano Selinunte in circa due ore di tragitto, in alternativa è possibile prendere un autobus o noleggiare una macchina ed in poco più di un’ora si raggiunge la destinazione.

CASTELVETRANO-aereo

In aereo

Se dovete raggiungere Castelvetrano, comodo è l’utilizzo dell’aereo e, una volta atterrati, muoversi in auto in direzione di Castelvetrano e Selinunte. Gli aeroporti più vicini sono quelli di Palermo e Trapani a circa 100 km di distanza da Castelvetrano. Dall’aeroporto di Palermo Punta Raisi si consiglia di noleggiare un’auto e imboccare l’Autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo per circa 100 km fino all’uscita di Castelvetrano.

Informazioni utili per le vacanze a Castelvetrano

Centri di informazioni turistiche
  •  NOME: Pro Loco Selinunte
  •  Indirizzo: Castelvetrano (TP)

 

Luoghi di culto
  •  Chiesa di Maria Santissima Assunta
  • Castelvetrano (TP)
  •  Chiesa di San Domenico
  • Piazza Regina Margherita, 47 Castelvetrano (TP)
  •  Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista
  • Piazza Regina Margherita, 1 Castelvetrano (TP)

 

Servizi di emergenza
  •  Pronto Soccorso: Ospedale Vittorio Emanuele
  •  Indirizzo: Via Marinella, 91022 Castelvetrano (TP)

 

 

Orari esercizi commerciali
  •  Negozi:  periodo Invernale dalle 8.30 alle 13 e dalle 17 alle 20 - periodo estivo - dalle 9 alle 14 e dalle 16.30 alle 20.15
  •  Bar e Ristoranti: periodo invernale dalle 8 alle 23 - periodo estivo dalle 6 alle 3 AM

 

Castelvetrano: 5 cose da fare

Ecco 5 posti assolutamente da visitare se sei in vacanza a Castelvetrano

  • Museo civico di Castelvetrano
  • Parco Archeologico di Selinunte
  • Castello di Bellumvidere
  • Duomo di Santa Maria Assunta
  • Chiesa di San Domenico

Museo civico di Castelvetrano

Meta imperdibile se si visita Castelvetrano è il Museo Civico Selinuntino. Si tratta di un museo molto piccolo, che conserva importantissime testimonianze greche ritrovate in tutta la Sicilia. Bellissime sono le ceramiche greche che potrete ammirare, tra cui spicca l'Efebo, risalente al V secolo a.C. Trattasi di una statua in bronzo, alta circa 85 cm, che raffigura un fanciullo. Un reperto importantissimo ritrovato all’interno della zona archeologica di Selinunte.

Parco Archeologico di Selinunte

A brevissima distanza da Castelvetrano si trova il famosissimo Parco Archeologico di Selinunte, considerata la più grande area archeologica d’Europa. Il sito sorge all’interno dell'antica città greca che un tempo rappresentava un importantissimo centro della Magna Grecia. Nonostante molte testimonianze del centro abitato siano andate perdute, a causa di alcuni terremoti avvenuti durante il medioevo, grazie ad un importante lavoro di restauro oggi è possibile ammirare il Tempio di Hera totalmente ricostruito. Il sito si suddivide in sette aree costellate da templi, santuari e resti di ordine dorico. Al centro, si trova l'Acropoli che rappresenta la zona principale del complesso, costituita da varie fortificazioni, sorge sulla sommità di un altopiano calcareo che conduce a uno spettacolare strapiombo sul mare. Nella zona settentrionale sorge la Collina Manuzza con i resti dell'abitato antico, mentre a ovest, la Collina Gaggera ospita il Santuario della Malophoros, dedicato alla dea della fertilità. E infine, a est, la Collina orientale accoglie vari templi. Suggestivo da visitare al tramonto regala dei momenti meravigliosi.

Castello di Bellumvidere

Il Castello di Bellumvidere era uno dei tanti castelli di proprietà dell'imperatore Federico II di Svevia. Ex residenza di caccia dell'imperatore, sorge al centro della foresta di Bellumreparum-Birribaida, totalmente rinnovato nel 2004 grazie al certosino lavoro di tre architetti trapanesi. Questi sono riusciti a ridare vita a parti del castello che erano andate perdute. A quanto pare, dove ora sorge Palazzo Pignatelli, cioè nel centro di Castelvetrano, un tempo si ergeva il Castello di Bellumvidere. Ad avvalorare questa ipotesi è lo stile architettonico del palazzo ducale: una pianta quadrilatera con torri ottagonali e cubito salomonico, elementi che hanno fatto ipotizzare la datazione di questo edificio al XIII secolo.

Duomo di Santa Maria Assunta

Il Duomo risale al 1500, totalmente in stile arabo è l’esempio di come la cultura medio-orientale sia entrata a far parte di quella siciliana. Si tratta della Chiesa Madre di Castelvetrano ed è uno degli edifici più importanti della città. Caratterizzata al suo esterno da una torre con campanile, all'interno si costituisce da capriate lignee con volta a crociera. Inoltre, molte sono le opere d'arte e decori, risalenti al Seicento e Settecento.

Chiesa di San Domenico

La chiesa di San Domenico risale al 1470 ed realizzata in stile tardo-gotico. Un tempo era il mausoleo della famiglia Aragona-Tavaglia e la particolarità di questo edificio risiede nei suoi decori e stucchi, che risultano anche molto affollati. Uno dei decori più importanti è senza dubbio quello dell'Albero di Jesse, dietro la Cappella del Coro, che rappresenta la discendenza di Jesse, padre di Re Davide, fino alla Beata Vergine Maria.

Castelvetrano: le 3 spiagge più belle

Spiagge-belice
Spiaggia della Riserva del Belice

Spiaggia-tre-fontane
Spiaggia Tre Fontane

Spiaggia-marinella
Spiaggia Marinella

Spiaggia della Riserva del Belice

La Riserva Naturale del Belice, caratterizzata dal fiume che sfocia nel mare, comprende anche una spiaggia molto caratteristica. La sua ricchezza è senza dubbio la sabbia color ocra, che forma dune di varia grandezza molto suggestive. In prossimità del fiume sono presenti fitti canneti, piante di papavero cornuto, erba medica marina, ma anche piante di capperi, asparagi, lentisco e molto altro ancora. Se avrete fortuna potrete anche incontrare qualche tartaruga Caretta Caretta, infatti questa è l’unica spiaggia in Sicilia dove queste splendide nonché enormi tartarughe depositano le uova.

Spiaggia Tre Fontane

La Spiaggia Tre Fontane è situata sul versante sud-occidentale della Sicilia si trova a 10 km di distanza dall'acropoli di Selinunte. Si tratta della spiaggia che si distende lungo il centro balneare omonimo e si caratterizza per la presenza di sorgenti d'acqua dolce provenienti dalla foce del Belice. La spiaggia costituita da un ampio litorale di sabbia dorata, è bagnata da un mare limpido con fondali bassi, ideale per le famiglie e per la balneazione dei più piccoli. Tre Fontane è facilmente raggiungibile in auto ed offre qualsivoglia servizio.

Spiaggia Marinella

La Spiaggia Marinella si trova sul versante sud-occidentale della Sicilia, all'interno del comune di Castelvetrano a due passi dall’area archeologica di Selinunte. Si tratta di una splendida spiaggia di sabbia fine e dorata, caratterizzata da un lungo arenile in cui è piacevole passeggiare. Il mare è azzurro, talvolta battuto dai venti è perfetto per gli amanti del kitesurf. Ad est di Marinella, verso la foce del Belice, si possono inoltre trovare altre baie in cui trascorrere la giornata.

Quando andare a Castelvetrano

Il periodo migliore per visitare Castelvetrano è in estate, da maggio a settembre. Consigliamo di visitarla anche in primavera, sia per sensibilizzare verso un turismo più sostenibile sia perché la cittadina in questa stagione è bellissima ed ospita la rinomata sagra del carciofo. Il suo clima molto caldo in realtà permette di visitarla in qualunque stagione dell’anno ma è perfetta da visitare ad esempio a maggio per fare il bagno in spiagge non ancora affollate, godere di molti eventi folcloristici e visitare i fantastici templi che Selinunte ospita. In questo mese dell’anno sarà fantastico godere delle splendide spiagge e visitare la cittadina.

castelvetrano-meteo

  • Periodo migliore: da maggio a settembre, periodo in cui è possibile andare a mare, e godere del clima più mite, o ad aprile in primavera.
  • Periodo da evitare: nessuno in particolare ma i mesi invernali scoraggiano le attività all’aperto e non si può andare al mare.
CASTELVETRANO
TEMPERATURE
Ambiente
Mare
Precipitazioni
MESI
GENNAIO FEBBRAIO MARZO APRILE MAGGIO GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE
14°C 14°C 15°C 17°C 20°C 24°C 27°C 28°C 26°C 23°C 19°C 16°C
15°C 14°C 15°C 16°C 18°C 21°C 24°C 25°C 24°C 22°C 19°C 16°C
54mm 39mm 26mm 21mm 8mm 3mm 2mm 3mm 25mm 47mm 68mm 32mm

 

Organizza la tua vacanza a Castelvetrano

Ora che avete le informazioni necessarie non rimane che prenotare una vacanza a Castelvetrano nell’estate 2022. Questa meravigliosa cittadina immersa nei colori e nei profumi della Sicilia Occidentale vi garantirà di scoprire le meraviglie che può offrire un villaggio in Sicilia.

La cittadina sul mare è la zona ideale per chi vuole programmare una vacanza da assaporare lentamente godendo delle favolose spiagge e delle meraviglie architettoniche e paesaggistiche della zona e dei dintorni. Non rimane che prenotare un soggiorno per visitare Castelvetrano riuscendo a godere delle peculiarità di questa località da scoprire nel cuore della Magna Grecia.

Dove dormire a Castelvetrano?

Tra i più apprezzati a Castelvetrano e dintorni abbiamo raggruppato i migliori resort e villaggi nella bellissima cittadina siciliana

club-esse-selinunte-beach

Hotel Club Selinunte Beach

 

A ridosso delle dune di sabbia della Riserva Naturale del Belice, il Selinunte Beach si trova a solo 1,6 km da Marinella di Selinunte e dal suo inestimabile parco archeologico. Affacciato direttamente sul mare dista circa 1 km dalla spiaggia privata, raggiungibile attraverso un servizio navetta gratuito oppure un sentiero immerso nel verde del parco. Un luogo ideale per chi desidera una vacanza al mare all’insegna di relax e natura.

Particolarmente consigliato per le vacanze in famiglia. 

Gli ospiti che hanno soggiornato lo hanno valutato con un punteggio di 9 /10.

Prezzi a partire da 48€ a persona al giorno.