Conosciuto come lo Sperone d’Italia per la sua posizione geografica affacciata sul Mar Adriatico, il promontorio del Gargano è una delle zone più intense e suggestive della Puglia e in Italia. Caratterizzato da spettacolari borghi sul mare e litorali da sogno incastonati in un paesaggio naturalistico di montagna incontaminato e ricco di storia e misteri, la zona del Gargano è da tempo tutelata nella cornice del Parco Nazionale del Gargano, dove la varietà del paesaggio la fa da padrone.

Se state pianificando le vacanze nel Parco Nazionale del Gargano la guida con mappa del Gargano di GB Viaggi vi aiuterà a pianificare una piacevolissima permanenza in questo parco Puglia, scoprendo i migliori villaggi nel Parco Nazionale del Gargano della zona alla scoperta dei paesi del Gargano.

Indice

Mappa

Parco Nazionale del Gargano, dalla montagna alla costa della natura incontaminata

La zona del Gargano in Puglia è un territorio magico definito lo Sperone d’Italia perché proteso verso oriente fino a formare il golfo di Manfredonia. Il promontorio del Gargano è infatti un grande promontorio montuoso costituito da una grande montagna calcarea che, dalla piana del Tavoliere e fino al Mar Adriatico, si caratterizza di ampie terrazze e ripide scarpate in un paesaggio mozzafiato. Nonostante conservi alcuni tratti distintivi del territorio pugliese, il Parco Gargano si differenzia sia dal Salento che dalla Valle d’Itria, per dare vita a un paesaggio da sogno dove bianche scogliere, spiagge dorate e grotte marine si uniscono a splendidi borghi arroccati e alla varietà ambientale e naturalistica della zona.

Paradiso di colori e natura il Gargano viene spesso definito un mondo a sé, unico nel suo genere. E’ per questo che al suo interno sorge il Parco Nazionale del Gargano, circa 118 mila ettari di territorio che racchiudono oltre il 35% delle specie botaniche presenti in Italia. Istituito all’inizio degli anni ’90 il Parco Nazionale Gargano vanta infatti il primato nel paese per la biodiversità, con un’incredibile concentrazione di specie viventi in un territorio che rappresenta a stento l’1% della superficie nazionale.

Addentrarsi e vivere da vicino questo meraviglioso parco Puglia, in un’area chiamata anche Daunia o Capitanata, vuol dire addentrarsi in un mondo a cavallo fra foreste montuose e mare da sogno attraversati da leggente, tradizioni e culture millenarie. Ma visitare il Parco Nazionale del Gargano significa anche e soprattutto fare una bella vacanza al mare. I paesi del Gargano sono infatti famosissimi per il divertimento e l’atmosfera che vi si respira durante la stagione estiva, quando turisti da ogni parte giungono su questo territorio per ammirare e vivere le più belle spiagge del nord della Puglia.

I migliori villaggi e hotel nel Parco Nazionale del Gargano

Dove dormire nel Parco Nazionale del Gargano?

Se state organizzando le vacanze nel Parco Nazionale del Gargano e nei paesi circostanti per concedervi un weekend libero o una pausa dalla routine quotidiana immergendovi nella bellezza di questo territorio, abbiamo selezionato i migliori villaggi turistici nel Parco Nazionale del Gargano e nei dintorni. Qui è possibile scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze e assicurarsi il miglior rapporto qualità-prezzo.

Nel Parco del Gargano turismo e visitatori sono attirati dalla possibilità di godere di una spettacolare vacanza fra mare e montagna. La costa in particolare dispone di una ricettività turistica sempre più conveniente e con un’ottima reputazione, dove è possibile coniugare l’alta qualità del soggiorno a costi sempre più vantaggiosi grazie alle numerose offerte. Qui è possibile soggiornare in uno dei molti villaggi turistici, hotel e resort a Vieste, Peschici o Rodi Garganico posti direttamente sulle favolose spiagge della costa, in posizioni dall’alto valore naturalistico nel Parco Nazionale del Gargano.

GB Best Park Hotel Paglianza Paradiso

Il Park Hotel Paglianza Paradiso sorge nel tratto di costa più caratteristico del Parco Nazionale del Gargano, all’interno del verde della macchia mediterranea e direttamente sul mare cristallino della zona. Il parco si compone di due complessi collegati tra loro da una passerella in legno e gli alloggi circostanti e completa il soggiorno offrendo servizi per il relax, benessere anche dedicati ai più piccoli. La splendida spiaggia privata dista solo 150 metri dalla struttura ed è comodamente raggiungibile a piedi tramite un accesso diretto.

Quanto costa una vacanza nel Parco Nazionale del Gargano?

Villaggi in Puglia

STRUTTURE
Paglianza Paradiso

Prezzi medi stagione estiva

GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE
A partire da 588€ pers/sett A partire da 643€ pers/sett A partire da 750€ pers/sett A partire da 561€ pers/sett

Come raggiungere il Parco Nazionale del Gargano

Raggiungere il Parco Nazionale del Gargano è relativamente semplice sia che si provenga da nord che da sud. Tuttavia non tutte le mete e i paesi del Gargano sono collegati allo stesso modo. Ecco allora le principali soluzioni su come raggiungere il Parco Nazionale del Gargano con i trasporti pubblici o in autonomia.

  • In auto: se decidete di raggiungere il Parco del Gargano in autonomia con la vostra automobile ci sono diverse alternative in base alla direzione di provenienza. Da nord seguire l’autostrada A14 Bologna-Taranto fino all’uscita di Poggio Imperiale da dove seguire le indicazioni per Peschici e imboccare la strada litoranea P2 per arrivare fino a Vieste. Da Napoli seguire l’autostrada A16 Napoli-Canosa fino all’uscita di Candela, da qui imboccare la SS655 direzione Foggia fino all’uscita di Manfredonia-Mattinata. Da sud sull’autostrada A14 Est uscire a Cerignola e continuare sulla SS159 fino a Manfredonia per poi proseguire per Vieste e altri paesi costieri sulla litoranea B53;
  • In autobus: le compagnie delle Ferrovie del Gargano offrono diverse tratte in autobus da e per il Parco Nazionale del Gargano a partire da alcune fra le più grandi città italiane tra cui Roma, Bologna e Milano. Da Napoli invece è consigliabile prendere un autobus CLP diretto a Foggia e da qui prendere la coincidenza delle compagnie Ferrovie del Gargano e Sita Bus per i paesi del Gargano;
  • In aereo: l’aeroporto più vicino al Parco Nazionale del Gargano è l’Aeroporto di Bari Palese da cui è possibile usufruire del servizio transfert diretto attivo in estate. Un altro aeroporto relativamente vicino è quello di Pescara da cui è possibile raggiungere il Gargano in bus facendo cambio a Foggia;
  • In treno: arrivare in treno al Parco Nazionale del Gargano è relativamente semplice a partire dalle principali stazioni e città italiane. Basta fare riferimento alle stazioni di San Severo, per la parte nord, e di Foggia da cui è possibile prendere gli autobus delle Ferrovie del Gargano verso diversi paesi;

Cosa visitare nel Parco Nazionale del Gargano

I paesi del Gargano fra storia e religione

I favolosi borghi di mare ricadenti nell’area del Parco Nazionale del Gargano conservano per molti tratti le caratteristiche medievali da borghi votati all’agricoltura nell’entroterra e borghi portuali lungo il litorale costiero. Fare un giro fra i paesi del Gargano significa scoprire dei borghi di mare da sogno affascinanti in egual misura ma in modalità sicuramente diverse: da Rodi Garganico a Peschici passando per Vieste e Mattinata i borghi marinari del Parco del Gargano sono sviluppati su promontori rocciosi a picco sul mare, dal caratteristico colore bianco delle case e dedali di vichi e stradine che portano verso piazzette e belvedere.

Altrettanto suggestivi, specie per il sempre più sviluppato turismo religioso, son i borghi del Parco Nazionale del Gargano situati più nell’entroterra come Vico del Gargano, Monte Sant’Angelo con il suo mistico santuario dedicato a San Michele Arcangelo o la rinomata San Giovanni Rotondo il cui culto di Padre Pio l’ha resa ormai una meta imprescindibile per pellegrinaggi religiosi da tutto il mondo.

Le spiagge e il litorale costiero del Parco del Gargano

Se la zona del Parco Nazionale del Gargano è diventata così rinomata lo si deve in gran parte anche alle splendide spiagge della costa, che alternano meravigliosi arenili di spiaggia a sabbia fine e dorata con faraglioni costieri sormontati, in alcune località, dai tradizionali trabucchi per la pesca. A partire dalla zona sud tra Mattinata e Vieste, forse la più gettonata della zona, spiccano spiagge da favola, fiordi e splendide falesie rocciose fra cui vale la pena menzionare la Baia delle Zagare, Vignanotica, Pugnochiuso, Baia dei Campi e Cala della Pergola in quanto spiagge più rappresentative del litorale.

Il Parco Nazionale del Gargano merita di essere visitato anche via mare per ammirare come la conformazione geologica della costa dia vita a meravigliosi luoghi da vedere almeno una volta nella vita. Le tantissime insenature e grotte marine, così come l’arco naturale di San Felice o lo storico monolite di Pizzomunno e la leggenda che si porta dietro. Non mancano però anche le zone sabbiose e più gentili, con lunghi arenili dove si svolge la vita balneare ma anche e soprattutto di divertimento notturno di tutto il Gargano.

Fra le spiagge più belle del Parco Nazionale del Gargano è impossibile non menzionare anche lo splendido arcipelago delle Isole Tremiti, a 12 miglia nautiche dalle coste del Gargano e raggiungibili dai diversi porticcioli turistici delle principali località del Parco del Gargano come Rodi Garganico, Peschici o Vieste.

La natura incontaminata del Gargano

Se si va in vacanza nel Parco Nazionale del Gargano è la natura incontaminata la regina indiscussa. Tra i luoghi simbolo del Parco Gargano c’è indubbiamente la Foresta Umbra in Puglia, circa 10.000 ettari di foresta che rappresentano il polmone verde del sud Italia e danno modo ai visitatori di scoprirne ogni scorcio grazie alla presenza di numerosi sentieri organizzati. Questa vasta riserva naturale che tocca i comuni della maggior parte dei paesi del Gargano è di fatto l’area più interna di tutto il parco, animata da diverse specie faunistiche e alla temperatura ideale per trekking e visite guidate a circa 800 metri d’altezza.

Un’altra peculiarità naturalistica di questo parco Puglia sono le zone di lago Gargano e in generale tutta l’area delle lagune, perfetta per gli amanti di birdwatching, a partire da nord con il lago di Lesina e Varano e a sud il lago Salso vicino Manfredonia. Per la sua varietà di paesaggio e natura incontaminata il Parco Nazionale del Gargano è un’oasi di pace immersa nella biodiversità dove molte specie vegetali e animali del territorio si presentano con caratteristiche uniche di rara bellezza e facilmente trovabili in altri territori.

Vacanze nel Parco Nazionale del Gargano, un soggiorno fra le coste più suggestive d’Italia

Ora che conoscete la mappa e la guida su cosa visitare nel cuore del Gargano non rimane che prenotare una vacanza nel Parco Nazionale del Gargano nell’estate 2021. La zona con le sue fantastiche spiagge e i diversi punti d’interesse naturalistici e culturali vi aspetta per garantirvi uno splendido soggiorno fra mare e paesaggi mozzafiato all’interno di alcuni fra i più meravigliosi villaggi della Puglia. Non aspettate a prenotare un soggiorno per godere delle peculiarità di questa caratteristica zona della Puglia nord orientale.