Tra le città ricche di sorprese da esplorare e scoprire di tutta la regione Campania, Avellino è uno splendido comune immerso nell’entroterra della verde zona dell’Irpinia, dove le bellezze naturalistiche la fanno da padrone. In una posizione strategica a ridosso della Costiera Amalfitana e del Parco Nazionale del Vesuvio la città di Avellino sta registrando da alcuni anni una discreta fase di crescita dal punto di vista turistico, attirando visitatori e vacanzieri in particolare durante le stagioni più calde.

Se state organizzando le vostre vacanze ad Avellino mappa e consigli di GB Viaggi vi aiuteranno a scoprire i migliori villaggi turistici della zona, cosa vedere e cosa fare ad Avellino e come raggiungerla.

Indice

Mappa

Avellino, una città da scoprire nel cuore naturalistico dell’Irpinia

Città tranquilla e molto ricca di caratteristiche interessanti e da scoprire, Avellino è una delle province della regione Campania posizionata nel cuore della verde Irpinia, nell’entroterra a ridosso della Costiera Amalfitana e del Parco Nazionale del Vesuvio. La bellezza e maestosità dei suoi paesaggi naturali, assieme alla storia e alle antiche tradizioni del posto, fanno del comune di Avellino un territorio affascinante per quei turisti e viaggiatori che amano immergersi fino in fondo con la cultura del luogo raggiunto, cercando di vivere la vacanza a stretto contatto anche con la comunità locale. Fra le alte montagne che costeggiano la città e le splendide coste delle province di Salerno e Napoli distanti pochi chilometri, Avellino con i suoi verdi giardini e splendidi agriturismi è il luogo perfetto dove trascorrere una piacevole vacanza nella pace dei sensi.

Collocata nella valle della Conca Avellinese e circondata dalla catena montuosa dei Monti Picentini, dal Monte Tuoro e dal rinomato Massiccio di Montevergine, la provincia di Avellino ha una storia abbastanza antica. Le sue origini si devono infatti agli antichi romani che fondarono la città chiamandola con un appellativo derivante dalla parola mela, Abellinum, proprio per l’abbondanza di meleti che costituivano la zona. La vocazione rurale del territorio avellinese, dove oggi abbonda anche la produzione di nocciole, si può infatti toccare ancora con mano sia nei ristoranti della zona che durante le rinomate sagre che animano le varie stagioni. Fra prelibati vini, tartufi, funghi e formaggi i prodotti tipici di Avellino e dell’Irpinia sono la cornice perfetta per una vacanza in zona all’insegna del relax in una cornice naturalistica mozzafiato.

I migliori hotel ad Avellino

Dove dormire ad Avellino?

  • Baia delle Sirene
  • Hotel Club Sabbiadoro

Se state organizzando una vacanza ad Avellino per concedervi una pausa dalla routine quotidiana immergendovi in una delle città dell’entroterra più suggestive della Campania, abbiamo selezionato i migliori hotel ad Avellino e nei dintorni. Qui è possibile scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze e assicurarsi il miglior rapporto qualità-prezzo per una vacanza nel cuore dell’Irpinia a cavallo fra tranquillità e splendide escursioni nella natura incontaminata.

Vacanze ad Avellino, vista la poca distanza dal litorale campano, può essere anche sinonimo di base per una vacanza al mare, la costa dispone infatti di una ricettività sempre più conveniente e dall’ottima reputazione, dove è possibile coniugare l’alta qualità del soggiorno a costi sempre più vantaggiosi grazie alle numerose offerte. Qui è possibile soggiornare in uno dei meravigliosi villaggi in Campania, in posizioni dall’alto valore naturalistico e paesaggistico oltre che storico e culturale.

Baia delle Sirene

La struttura Hotel Baia delle Sirene sorge in provincia di Salerno a Marina di Camerota a meno di 20 km dalla stazione Pisciotta-Panituro agevolmente collegata alla Costiera Amalfitana. Il complesso gode di una posizione privilegiata vicinissima al centro di Marina di Camerota nel Parco Nazionale del Cilento: ideale per chi vuole organizzare una vacanza al mare in tranquillità approfittando anche di qualche gita fuori porta, la spiaggia dista soli 100 m dall’hotel.

Hotel Club Sabbiadoro

Hotel Club Sabbiadoro sorge nella città di Battipaglia in provincia di Salerno a pochi km dalle principali stazioni della zona e a meno di 30 km dal porto di Salerno. La sua posizione privilegiata vicino al sito archeologico di Paestum e la possibilità di accesso diretto alla favolosa spiaggia, la rende una struttura ideale per chi vuole godersi una vacanza a mare visitando le attrazioni culturali e naturalistiche del luogo. I servizi e l’animazione offerta permette un soggiorno a cavallo fra relax e divertimento.

Quanto costa una vacanza ad Avellino?

Villaggi in Campania

STRUTTURE
Baia delle Sirene
Hotel Sabbiadoro

Prezzi medi stagione estiva

GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE
A partire da 420€ pers/sett A partire da 651€ pers/sett A partire da 811€ pers/sett A partire da 567€ pers/sett
A partire da 420€ pers/sett A partire da 635€ pers/sett A partire da 780€ pers/sett A partire da 455€ pers/sett

Come raggiungere Avellino

Avellino è la città principale della sub regione dell’Irpinia, nonché una delle città provincia della regione Campania. Per questo motivo, anche grazie all’afflusso turistico in crescita negli ultimi anni, gode di buoni collegamenti con il resto della regione e dell’Italia, si dal punto di vista delle strade che delle linee del trasporto pubblico. Ecco dunque le principali soluzioni per raggiungere Avellino.

  • In aereo: per arrivare ad Avellino in aereo è necessario fare riferimento all’Aeroporto di Napoli Capodichino. Una volta atterrati è necessario servirsi della linea Alibus fino alla stazione centrale del capoluogo campano e, da qui, prendere un treno regionale in direzione Avellino;
  • In treno e autobus: a livello ferroviario la stazione di Avellino è ben collegata con il resto delle città d’Italia e della regione. Per godere di treni ad alta velocità il consiglio è quello di raggiungere la stazione centrale di Napoli e fare cambio su un treno regionale fino ad Avellino. Allo stesso modo, per arrivare ad Avellino in autobus è consigliabile servirsi delle linee in direzione di Napoli o Salerno, molto frequenti dalle principali città italiane, e fare cambio su un autobus locale fino in città;
  • In auto: arrivare ad Avellino in auto è molto semplice grazie agli ottimi collegamenti autostradali di cui gode. Per chi arriva da nord, percorrere tutta l’autostrada Caserta-Roma fino a Caserta e, da qui, imboccare la A30 fino a Nola dove cambiare sulla A16 in direzione Avellino. Per chi arriva da sud, basta percorrere l’autostrada A2 Salerno-Reggio Calabria fino all’uscita di Avellino;

Cosa visitare ad Avellino e nei dintorni

Costruita in una verdissima e rigogliosa vallata nel cuore dell’Irpinia, la città di Avellino conserva ancora oggi testimonianze del suo passato, che si possono ammirare immergendosi nella tipica atmosfera del posto, dove la cornice naturalistica crea scenari unici e molto suggestivi. Oltre alla gastronomia di alta qualità e alla possibilità di trascorrere una vacanza all’insegna del relax, visitare Avellino vuol dire anche ammirare uno splendido centro storico che ha molto da offrire, fra le sue vecchie strade ancora piene di vitalità e sorrisi. Il luogo simbolo della vita avellinese è infatti Corso Vittorio Emanuele, il corso pedonale della città dove ci si incontra, si fa shopping o si beve qualcosa nei locali più frequentati, dove affacciano splendidi esempi di vecchia architettura del posto come la Chiesa del Santo Rosario, la Villa Comunale e il Palazzo Vescovile.

Il simbolo indiscusso della città e tappa obbligata per qualsiasi visita è senza dubbio la Cattedrale di Avellino, conosciuta anche come Duomo di Santa Maria Assunta e di San Modestino. All’interno è custodito il dipinto della Madonna Assunta che, ogni anno a Ferragosto, viene portato in corteo durante l’omonima processione religiosa. Poco distante laa Torre dell’Orologio, altro emblema della città risalente al seicento, è la più bella testimonianza del barocco ad Avellino, ancora in piedi anche se più volte danneggiata da piccoli e grandi terremoti. Una visita ad Avellino centro, inoltre, non può assolutamente prescindere dalla Fontana di Bellerofonte, conosciuta dagli avellinesi con il nome di “Tre Cannuòli” per la sua particolare conformazione.

Per i più appassionati di storia e cultura, il Museo Provinciale Irpino, alle spalle della Villa Comunale, custodisce nelle sue due sezioni differenti testimonianze archeologiche ritrovate in zona, dal neolitico all’epoca della dominazione romana, passando anche per l’età moderna con reperti e porcellane barocche e ottocentesche.

Vacanze ad Avellino, un soggiorno da sogno nel cuore della Campania

Ora che conoscete cosa visitare in questa città tutta da esplorare e scoprire fino in fondo, non rimane che prenotare una vacanza ad Avellino per la prossima estate. Una delle città più belle della regione Campania, posizionata nel cuore dell’Irpinia e conosciuta per la bellezza del suo centro storico e per la prelibatezza dei prodotti tipici del suo territorio provinciale, Avellino riesce ad unire antico e moderno, natura incontaminata e turismo. Non rimane che prenotare un soggiorno ad Avellino nei migliori villaggi della Campania per godere delle peculiarità di questa fantastica roccaforte nell’entroterra campano.