Il paesaggio offerto dal territorio italiano è l’ideale per andare in vacanza in ogni stagione, anche e soprattutto in inverno, quando le temperature scendono e le montagne si trasformano in eccezionali distese di neve. Fra le mete più gettonate delle vacanze in montagna in Italia, il Trentino Alto Adige è senza dubbio una delle destinazioni più affascinanti per organizzare un soggiorno ai piedi delle maestose vette delle Dolomiti. In questo contesto Madonna di Campiglio in provincia di Trento è un vero e proprio paradiso per chi ama perdersi fra sentieri di montagna e dedicarsi allo sci e agli sport su neve in generale.

Se desiderate organizzare le vacanze a Madonna di Campiglio mappa e guida a cura di GB Viaggi vi aiuteranno a programmare un indimenticabile soggiorno nei migliori hotel a Madonna di Campiglio e dintorni, scoprendo come raggiungere questo centro turistico nel cuore delle Dolomiti, cosa fare e cosa visitare mentre si è in zona.

Indice

Mappa

Madonna di Campiglio, una fantastica settimana bianca nel cuore delle Dolomiti

Per tutte le persone che in inverno amano andare in vacanza imbracciando un paio di sci e la tuta da neve, Madonna di Campiglio ha bisogno di ben poche presentazioni, essendo considerata la Regina delle Dolomiti assieme alla rinomata Cortina d’Ampezzo. Incastonata nel territorio alpino della provincia di Trento, in Trentino Alto Adige, Madonna di Campiglio è un villaggio e stazione sciistica compresa nel territorio comunale di Pinzolo in Val Rendana, ad un’altitudine di circa 1500 metri s.l.m. Circondata a est dalle Dolomiti di Brenta, considerate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, e ad ovest dai ghiacciai dell’Adamello e della Presanella, questa rinomata località sorge nel cuore della splendida cornice del Parco Naturale dell’Adamello-Brenta che rappresenta uno dei gioielli naturalistici di indiscussa bellezza di tutto l’arco alpino.

Nonostante oggi sia rinomata principalmente come località turistica per gli amanti degli sport su neve ma anche di escursioni e trekking per tutte le stagioni, Madonna di Campiglio ha una storia piuttosto antica: già intorno al 1200 diversi documenti e fonti rimandavano al monastero e ospizio costruito in zona, fungendo da punto d’incontro per commercianti di bestiame, legno e ferro che percorrevano la strada in alternativa alla Val d’Adige. Fu solo nella metà dell’Ottocento che la zona divenne rinomata turisticamente grazie alla costruzione di uno stabilimento alpino che nel 1882 venne acquistato da Franz Josef Oesterreicher che lo trasformò in luogo di divertimento per la nobiltà austriaca. Oggi andare in vacanza a Madonna di Campiglio significa godersi il meglio della ricezione turistica della zona in una splendida cornice naturalistica e turistica.

I migliori hotel in cui alloggiare a Madonna di Campiglio

Dove dormire in vacanza a Madonna di Campiglio?

  • TH Madonna di Campiglio - Golf Hotel
  • Hotel Perla Dolomiti

Se state organizzando una vacanza a Madonna di Campiglio per concedervi una pausa dalla routine quotidiana immergendovi in una delle cornici di montagna più suggestive dell’interno Trentino Alto Adige, abbiamo selezionato i migliori hotel Madonna di Campiglio e dintorni. Qui è possibile scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze e assicurarsi il miglior rapporto qualità-prezzo per prenotare una fantastica settimana bianca nella maestosa cornice naturalistica offerta dal Parco Naturale dell’Adamello-Brenta.

Vacanza a Madonna di Campiglio oltre ad essere il top per un soggiorno all’insegna di neve e sport, è anche e soprattutto sinonimo di vacanza in montagna per tutte le stagioni. La zona dispone infatti di una ricettività sempre conveniente e dall’ottima reputazione, dove si può coniugare l’alta qualità del soggiorno a costi sempre più vantaggiosi. Qui è infatti possibile approfittare delle numerose offerte per soggiornare in uno dei meravigliosi hotel del Trentino incastonati tra le magnifiche vette delle Dolomiti, in posizioni dall’alto valore naturalistico e paesaggistico.

TH Madonna di Campiglio - Golf Hotel

TH Madonna di Campiglio sorge in Val Rendena, incastonata tra le Dolomiti di Brenta e i ghiacciai della Presanella e dell’Adamello, in particolare a poca distanza dal centro di Madonna di Campiglio nella piana di Campo Carlo Magno. Residenza storica dotata di ogni comfort per il benessere e il relax dei propri ospiti, la struttura è l’ideale per famiglie, coppie o comitive che vogliono godersi una settimana bianca all’insegna dello sport su neve, grazie alle diverse piste da sci del territorio con cui l’hotel è ben collegato dal servizio navetta.

Hotel Perla Dolomiti

Hotel Perla Dolomiti a oltre 1550 metri d’altitudine sorge nel cuore di Madonna di Campiglio, circondato dalla magnifica scenografia offerta dalle Dolomiti di Brenta. Immersa nella tranquillità che solo l’alta montagna riesce ad offrire, la struttura mette a disposizione dei propri ospiti un ambienta accogliente dove potersi rilassare e dedicarsi alla cura di sé e allo sport su neve, grazie ai collegamenti diretti con piste e impianti di risalita. L’attenzione per i clienti fa dell’Hotel Perla un luogo perfetto per chi viaggia con la propria famiglia.

Quanto costa una vacanza a Madonna di Campiglio?

Hotel in Trentino

STRUTTURE
Madonna di Campiglio
Hotel Perla

Prezzi medi stagione estiva

DICEMBRE GENNAIO FEBBRAIO MARZO
A partire da 998€ pers/sett A partire da 674€ pers/sett A partire da 891€ pers/sett A partire da 656€ pers/sett
A partire da 901€ pers/sett A partire da 728€ pers/sett A partire da 855€ pers/sett A partire da 671€ pers/sett

Come raggiungere Madonna di Campiglio

Considerato uno dei centri turistici principali della zona del Parco Naturale dell’Adamello-Brenta, il comune di Madonna di Campiglio è decisamente ben collegato con i principali centri del nord Italia e con diverse città europee confinanti a nord con l’area del Trentino Alto Adige. GB Viaggi ha individuato per voi le soluzioni più gettonate per arrivare a Madonna di Campiglio con i mezzi di trasporto pubblici oppure in totale autonomia con l’automobile.

  • In auto: per arrivare a Madonna di Campiglio in automobile è necessario percorrere la A22 Autostrada del Brennero fino all’uscita di Trento oppure di Mezzolombardo, distanti circa 40 km dal comune. In alternativa, sempre sulla A22, altre uscite utili sono Rovereto Sud, Trento Sud e San Michele all’Adige, distanti rispettivamente 92 km, 73 km e 78 km da Madonna di Campiglio;
  • In treno: per arrivare a Madonna di Campiglio in treno è necessario raggiungere la stazione di Trento o di Malè e da qui fare cambio su uno dei tanti autobus di linea della Trentino Trasporti diretti verso l’area delle Dolomiti di Brenta. Le principali linee ferroviarie riguardano collegamenti Intercity ed Eurocity a partire dalle stazioni di Monaco, Innsbruck, Milano e Brennero;
  • In aereo: gli scali aeroportuali più vicini a Madonna di Campiglio sono gli aeroporti di Bergamo Orio al Serio e Verona, distanti rispettivamente circa 170 km e 175 km e ben collegati al comune grazie a diverse linee autobus. In tutti gli aeroporti arrivano infatti voli delle principali compagnie aeree come Air Alps e Lufthansa, ma anche compagnie di voli low cost come Ryanair. Valida alternativa è anche l’aeroporto di Bolzano, distante solo 100 km, ma poco attraversato da voli internazionali;

Cosa fare e cosa visitare a Madonna di Campiglio e nei dintorni

Piste da sci, impianti di risalita e sport su neve

Quando si pensa a Madonna di Campiglio è inevitabile non andare con la mente allo sport su neve e alle distese innevate su cui ogni anno migliaia di turisti trascorrono le proprie vacanze invernali. Anche se molti non lo sanno, questa località è stata nel tempo precursore dello sci alpino grazie all’apertura della prima pista da sci nel 1948 proprio sul suo territorio. Oggi il comprensorio sciistico di Madonna di Campiglio comprende infatti ben 57 impianti di risalita collegati ad oltre 150 km di piste che possono ospitare fino a 31mila persone ogni ora. Con un’altitudine massima di 2.600 metri, 50mila metri quadri di snowpark e oltre 40 km di piste dedicati interamente allo sci nordico, il comprensorio rappresenta inoltre la principale via d’accesso alle Dolomiti di Brenta tramite la famosa via ferrata e gode di collegamenti diretti con le piste da sci di Pinzolo, Folgarida e Marilleva.

Le piste da sci di Madonna di Campiglio sono rinomatissime proprio per la capacità di accontentare le esigenze di tutti, senza distinzione d’età, mettendo a disposizione aree dedicate a sciatori più o meno esperti e diversi servizi per prendere lezioni sul posto e imparare a sciare. Qui la pista più famosa è senza dubbio quella 3-Tre, chiamata così per rendere omaggio alle tre gare sciistiche che vengono disputate proprio a Madonna di Campiglio durante i campionati della Coppa del Mondo di Sci Alpino. Anche lo snowboard in questa zona è oggetto di competizioni sportive di alto livello, così come le corse su auto e moto in montagna, in particolare la competizione organizzata dalla Scuderia Ferrari di Formula Uno e dalla Ducati Corse MotoGP ovvero il seguitissimo Rally Stella Alpina.

Punti d’interesse culturale e naturalistico

Oltre allo sci e agli sport su neve in generale, se ci si chiede quali sono a Madonna di Campiglio cose da vedere le risposte sono molteplici, visto lo splendido paesaggio montuoso che circonda il villaggio e lo rende turisticamente appetibile in ogni stagione dell’anno. Escursioni e trekking la fanno indubbiamente da padrone, essendo attività adatte a tutta la famiglia ma anche agli amanti degli sport più estremi o delle lunghe gite in bicicletta. Una delle prime cose da non perdere se si visita Madonna di Campiglio è il Rifugio Cinque Laghi da dove è possibile partire per la famosa escursione dei Cinque Laghi, un giro a cavallo fra le acque cristalline dei laghi Ritort, Labin, Gelato, Serodoli e Nambino con partenza dalla funivia al centro del villaggio. Un’escursione da non perdere è quella all’interno del Parco Naturale dell’Adamello-Brenta, dove le Cascate Val di Genova e il rinomato Sentiero dei Parchi offrono il meglio della natura a queste latitudini.

Chi cerca pace e tranquillità in questi luoghi può andare alla scoperta dei diversi rifugi incastonati tra valli e montagne, in particolare il rinomato Rifugio Tuckett e Sella situato in una meravigliosa conca naturale che da una altitudine importante permette di ammirare un fantastico panorama su tutte le Dolomiti. Allo stesso modo da non perdere è il Salone Hofer all’interno del Grand Hotel Des Alpe: si tratta di un maestoso salone intitolato all’artista bolzanino Gottfried Hofer che intorno al 1896 ne decorò tutte le pareti, dipingendo diverse tele raffiguranti i personaggi e gli eventi che hanno segnato la storia del villaggio. Da non perdere, infine, una bella passeggiata verso il Monte Spinale, dove la famosa Principessa Sissi amava trascorrere intere giornate durante i suoi soggiorni a Madonna di Campiglio, oggi raggiungibile con l’omonima funivia.

Vacanze a Madonna di Campiglio, un soggiorno da sogno sulle vette del Trentino

Ora che conoscete i punti d’interesse e luoghi di riferimento di questo comune montano incastonato nel cuore delle Dolomiti, non rimane che prenotare una vacanza a Madonna di Campiglio al più presto. Una delle perle delle vacanze sulla neve nella provincia di Trento, Madonna di Campiglio è una località conosciuta per la bellezza dei suoi paesaggi naturali mozzafiato e per la possibilità di svolgere diverse attività a stretto contatto con la natura a prescindere dalla stagione che si è scelta per viaggiare. Non rimane dunque che prenotare un soggiorno nei migliori hotel del Trentino per godere delle peculiarità di questa splendida località turistica di montagna, paradiso degli amanti di sci e sport su neve in generale.