Nella settima puntata di Social trip, il nuovo format interamente dedicato al mondo del travel, abbiamo parlato e discusso in compagnia di molti ospiti delle nuove normative anti-covid 19, e di come il governo intende contrastare il coronavirus in questi mesi. Le normative sono state emesse in giornata 1° aprile dal governo e sembrano garantire una maggiore libertà e minori limitazioni grazie anche al miglioramento della situazione sanitaria italiana.

Interrogandoci su come cambierà ulteriormente il turismo con le nuove regole contro il coronavirus, lo abbiamo fatto insieme a chi fa parte del mondo del travel da molti anni. Il 1° aprile è stata inoltre una giornata molto importante perché sono iniziati gli stati generali del turismo in Calabria, manifestazione importantissima per chi lavoro in questo magnifico settore e a cui GB Viaggi ha partecipato.

Continua a leggere questo articolo se vuoi sapere come cambierà viaggiare con il nuovo decreto emesso l’1 aprile contro il coronavirus e quali saranno i comportamenti da tenere in viaggio. Per mantenerti sempre aggiornato sulle misure e sui comportamenti da tenere in viaggio per soggiornare sicuri, la GB Viaggi ha redatto un protocollo anti covid -19 per informare tutti i viaggiatori circa le misure e le procedure da adottare per la prevenzione e la tutela della salute all'interno delle strutture in cui si trascorrono le vacanze. Scopri inoltre di cosa si trattano gli stati generali del turismo tenuti dal 31 al 2 Marzo in Calabria continuando a leggere questo articolo.

Gli ospiti della puntata:

  • Carmine Guercio – Ibisco Group/Tuttotransfer Calabria
  • Isabella Tavella – Villaggio Club Le Dune Blu
  • Luigi Abbruzzino – Direttore Commerciale di GB Viaggi

Guarda la puntata ►

Il nuovo decreto contro il coronavirus: cosa prevede e come cambierà viaggiare dal 1° aprile in Italia

Incominciamo subito con una panoramica di come cambierà viaggiare dal 1°aprile, grazie alle nuove normative per debellare il coronavirus. Visto infatti il miglioramento della situazione sanitaria italiana, la riduzione dell'impatto del coronavirus sulle persone, grazie anche alla campagna vaccinale, ecco quali saranno le direttive che interesseranno il mondo del viaggio:

  • Sarà possibile soggiornare negli alberghi e nelle strutture senza avere il Green Pass
  • Accesso libero nei ristoranti, nelle piscine, nelle Spa, nelle palestre degli Hotel senza Green Pass
  • Per chi invece non alloggia nelle strutture ha l’obbligo di esibire il Green Pass base per accedere a tutti i servizi che mette a disposizione all’interno.

A fare subito il punto della situazione sulla nuova trance di cambiamenti indetti con il nuovo decreto, (l’annullamento delle normative contro il coronavirus avverrà a maggio) ci pensa Isabella Tavella direttrice Villaggio Club Le Dune Blu, che afferma che dopo i lunghi anni di restrizioni queste normative rappresentano una boccata d’aria fresca per gli italiani e in generale per tutti gli amanti del viaggio:

“Questo nuovo decreto che prevede un allentamento delle restrizioni rappresenta una ventata di libertà tra virgolette, dopo anni di limitazione. Naturalmente il viaggio deve essere svolto sempre con le dovute attenzioni applicando il regolamento anti-Covid. Ma già il fatto di poter andare in un albergo senza il Green pass, di avere libero accesso ad edifici e servizi, sono tutti elementi che invogliano proprio la vacanza. Insomma, ben arrivate la riduzione delle restrizioni, anche perché siamo ad aprile, quindi la gente ha voglia di prenotare una vacanza e lo fa in questo periodo, soprattutto gli stranieri sapendo che in Italia non ci sono più le limitazioni che c'erano prima, forse sceglieranno di nuovo in Italia invece di scegliere altre destinazioni”.

D’accordo con le affermazioni di Isabella Tavella direttrice del bellissimo Villaggio Club Le Dune Blu a Reggio Calabria, si trova Carmine Guercio dell’agenzia tuttotransfer Calabria.

“Sono d’accordo sulla riduzione delle limitazioni. Aggiungo che sicuramente informare le persone di queste nuove regolamentazioni anti-Covid non può che agevolare il turismo in Italia e la gente che intende prenotare delle vacanze.  La scelta di posticipare a maggio l’annullamento totale delle limitazioni anti-Covid, non aiuta il mercato di maggio e giugno che è quello che interessa la clientela del mercato prettamente straniero, ai turisti italiani non incide lo slittamento di un mese, a differenza del mercato straniero in cui è anche abbastanza rilevante.”

Si torna a viaggiare: i consigli di GB Viaggi

La voglia di tornare alla normalità e di tornare a viaggiare, è forte è tutti i trend del 2022 confermano un boom di prenotazioni verso mete italiane. Certamente bisogno sempre rimanere aggiornati dei comportamenti da tenere in vacanza per limitare al massimo la circolazione del virus, ma nel caso dovessi risultare positivo noi di GB Viaggi ti garantiamo la restituzione dell'interno importo della vacanza grazie alla promo soldi indietro nel caso si verifichi una positività covid. Questa offerta ti permetterà l'annullamento gratuito della tua vacanza e la restituzione dell'intero importo pagato, in caso di  positività al coronavirus, quarantena, isolamento e zona rossa.

Di certo l’allentamento delle restrizioni anti-Covid hanno favorito questa tendenza, che in parte abbiamo visto confermata anche l’estate scorsa all’interno della bellissima struttura posta a San Ferdinando in Calabria, nel Villaggio Club Le Dune Blu. Si tratta di un gioiellino con 33 camere direttamente sul mare che regalano una vacanza che accontenta proprio tutti, dai più giovani fino a chi predilige le vacanze in famiglia. Come afferma Isabella Tavella direttrice della struttura GB Club Le Dune Blu:

“La vacanza almeno per una settimana è indispensabili dopo questi anni di limitazioni. Dal momento che si entra ne Le Dune Blu cerchiamo di far dimenticare al cliente ciò che si è passato durante l’inverno. Diamo molto spazio, infatti al divertimento con una bella equipe di animazione e miniclub, i bambini qui sono sempre benvenuti, abbiamo i menu dedicati a loro, gli spettacoli, un parco giochi e una piscina. Costituito da un enorme giardino di 5 ettari, che affaccia sulla spiaggia di sabbia bianca, la piscina si trova a due passi dal mare, permettendo ai genitori di osservare i propri figli a distanza facendo allo stesso tempo la propria vacanza. Il nostro fiore all’occhiello è il ristorante, che ha lo scopo di far conoscere le tradizioni culinarie del luogo. Una regione che amo molto e cerco nel mio piccolo di promuovere sia con il ristorante con specialità del territorio a km zero e una scelta attenta dei prodotti, ma anche tramite le bellezze del territorio con escursioni varie a Scilla, Bagnara, Tropea, Capo Vaticano e tanto altro.”

Se negli anni scorsi siamo rimasti a viaggiare nelle vicinanze per problematiche legate alle restrizioni covid, quest’anno magari i turisti sceglieranno la Calabria e un turismo di prossimità perché davvero si sta facendo strada un nuovo modo di viaggiare che tenta di tenere conto non solo della sostenibilità ambientale ma anche del rispetto delle tradizioni locali, della meraviglia nello scoprire i lati nascosti delle località, un turismo fatto di emozioni ed esperienze in località anche non troppo lontane, che hanno fatto del turismo esperienziale il nuovo trend vincente del 2022.

Il nostro tour operator garantisce strutture con servizi e comfort che ti permetteranno un soggiorno da sogno. Consulta i nostri GB Club e GB Best non avrai che l’imbarazzo della scelta, tantissime le destinazioni italiane che ti garantiranno strutture a due passi dal mare e paesaggi incantevoli.

Gli stati generale del Turismo in Calabria: in collegamento con Luigi Abbruzzino

Il nostro direttore vendite Luigi Abbruzzino nelle giornate del 31, 1 e 2 Aprile si è trovato a Falerna agli stati generali del Turismo in Calabria, importantissima manifestazione in cui si è andata ad analizzare l’offerta turistica della Calabria, cosa propone il prodotto Calabria, i punti di forza e di svantaggio ed esposte le linee guida della programmazione turistica calabrese per quest’anno, visto anche gli anni di blocco del Turismo causato dal coronavirus. Anche noi di GB Viaggi abbiamo partecipato a questa importantissima manifestazione, cercando di contribuire ad arricchire la regione Calabria con un’offerta turistica sempre migliore. Secondo il nostro direttore vendite, Luigi Abbruzzino:

“Si respira una bellissima aria, al di là del fatto che siamo sul mare, siamo a Falerna in una bellissima giornata non solo dal punto di vista climatico ma anche del lavoro. L’assessore al turismo Orsomarso, in questo momento, sta esponendo le linee programmatiche 2022-2023 della Calabria sulle sue aree di competenza: turismo, spettacolo e cultura. Noi della GB viaggi siamo  come sempre e abbiamo avuto anche uno spazio per esporre le nostre offerte esclusive. E di certo speriamo di essere utili alla causa calabrese soprattutto nel vendere il prodotto Calabria.”

L’auspicio di fare rete nel settore turistico in Calabria e stato infatti confermato dagli stati generali del turismo a cui ha partecipato in maniera cospicua un gran numero di persone. Il brand di quest’anno è “Calabria straordinaria”, un brand che vuole enfatizzare la bellezza della nostra terra ma anche auspicare verso un futuro più roseo dal punto di vista turistico. Anche secondo il nostro assessore al turismo Orsomarso quest’anno deve rappresentare “un’opportunità di crescita per una regione che ha bisogno di superare i pregiudizi e smetterla di piangersi addosso guardando alle nuove sfide e cercando di fare rete”.