Se state pianificando una partenza per la stagione estiva ormai alle porte, l’isola di Sardegna si attesta anche nel 2021 fra le regioni privilegiate dal turismo balneare nazionale e non solo. Nel suggestivo Golfo dell’Asinara, tratto di costa a nord della Sardegna, si trova la splendida città di Stintino, uno dei centri turistico-balneari principali della provincia di Sassari.

Se desiderate organizzare le vacanze a Stintino mappa e indicazioni vi aiuteranno a organizzare un soggiorno in Sardegna indimenticabile, scoprendo i migliori hotel sul mare e villaggi Stintino, come arrivare a Stintino e quali sono le attrazioni da non perdere.

Indice

Mappa

Stintino, una meta da sogno fra il mare e la natura dell’Asinara

Spiagge di sabbia bianchissima e acque cristalline: sono questi gli ingredienti essenziali della deliziosa cittadina di Stintino che, con uno degli scorci più belli dell’intero Mediterraneo, è fra le mete turistico-balneari più apprezzate della Sardegna, in provincia di Sassari. Posizionata all’estremo nord ovest dell’isola, in cima all’omonima penisola, Stintino attira turisti da tutto il mondo, affascinati dalla natura selvaggia e incontaminata che circonda il centro abitato. Il punto forte della piccola città è proprio quello di trovarsi lontana dai più grandi centri urbani dell’isola, immersa in un paradiso bucolico e marittimo.

L’entroterra di Stintino Asinara e delle sue spiagge era infatti del tutto disabitato fino a poco più di un secolo fa ed è fra i pochi centri della zona di cui è possibile stabilire una data di formazione: nel caso di Stintino, si tratta del 15 agosto 1885, giorno in cui il Governo italiano decise di istituire sulla vicina Isola dell’Asinara una stazione sanitaria marittima di quarantena e una colonia penale. Per fare questo, però, era necessario far andare via le 45 famiglie che abitavano l’isola: grazie ad una modesta ‘regalia’ di 750 lire e soprattutto ad una forza di volontà inimitabile, la comunità di sfrattati costruì nel giro di pochi anni un nuovo centro urbano nelle prossimità di Capo Falcone.

Oggi la cittadina con il suo piccolo e suggestivo centro storico sono diventate mete privilegiate per le vacanze al mare in Sardegna da molti turisti e viaggiatori italiani e stranieri. A Stintino e Asinara spiagge e mare da sogno la fanno da padrone, convergendo verso il centro del litorale costituito dal suggestivo porto di Stintino che, organizzato in maniera turistica, funge da principale luogo e punto di riferimento della città. Se ci si chiede a Stintino cosa vedere, fra mare e storia questa cittadina saprà regalare intense emozioni.

I migliori villaggi turistici a Stintino

Dove dormire a Stintino?

Se state organizzando una vacanza a Stintino per concedervi una pausa dalla routine quotidiana ammirando il fascino e la storia millenaria della Sardegna, abbiamo selezionato i migliori villaggi turistici, residence e hotel Stintino e nei dintorni. Qui è possibile scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze e assicurarsi il miglior rapporto qualità-prezzo per vivere un’esperienza a cavallo fra il divertimento e la cultura che la Sardegna ha in serbo per chi la visita.

Vacanza a Stintino Asinara è sinonimo di vacanza al mare, la costa dispone infatti di una ricettività sempre più conveniente e con un’ottima reputazione, dove è possibile coniugare l’alta qualità del soggiorno a costi sempre più vantaggiosi grazie alle numerose offerte. Qui è possibile soggiornare in uno dei molti villaggi turistici della Sardegna posti direttamente sulle caratteristiche spiagge dell’isola, in posizioni dall’alto valore archeologico, naturalistico e paesaggistico.

Residence Capo Falcone

Residence Capo Falcone sorge nei pressi di Capo Falcone nella località di Roccaruja a Stintino, una delle mete di mare più ambite della Sardegna. Nelle immediate vicinanze delle spiagge più belle come La Pelosa, la struttura offre tutti i servizi per relax, sport e benessere con appartamenti affacciati direttamente sul litorale a circa 500 metri di distanza dal mare, comodamente raggiungibile a piedi o tramite servizio navetta.

Club Esse Roccaruja

Club Esse Roccaruja è un resort quattro stelle a ridosso di Capo Falcone, nella località di Roccaruja a soli 4 km dal centro di Stintino e a meno di 60 km da Alghero. Ampi spazi verdi a macchia mediterranea, attrezzature sportive e attività d’animazione garantiscono un servizio vacanze completo di ogni comfort a circa 650 metri dalla spiaggia raggiungibile a piedi o tramite servizio navetta.

Quanto costa una vacanza a Stintino?

Villaggi in Sardegna

STRUTTURE
Capo Falcone
Roccaruja

Prezzi medi stagione estiva

GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE
A partire da 244€ pers/sett A partire da 320€ pers/sett A partire da 459€ pers/sett A partire da 305€ pers/sett
A partire da 671€ pers/sett A partire da 935€ pers/sett A partire da 1075€ pers/sett A partire da 795€ pers/sett

Come raggiungere Stintino

Fra i principali comuni costieri della provincia di Sassari, alla punta dell’omonima penisola affacciata sul Golfo dell’Asinara, la città di Stintino è ottimamente collegata con il resto dell’isola e dell’Italia oltre che con il Parco Naturale dell’Asinara, di cui il porto di Stintino è principale punto d’imbarco. Se ci si chiede come arrivare a Stintino con i principali mezzi di trasporto o in autonomia con la macchina, ecco consigli e soluzioni utili.

  • In aereo: gli scali aeroportuali più vicini a Stintino sono quelli di Alghero e Olbia. Dall’aeroporto di Fertilia Alghero è possibile raggiungere la località costiera percorrendo la distanza Alghero Stintino di circa 51 km seguendo le indicazioni per Porto Torres. Dall’aeroporto di Olbia Costa Smeralda bisogna percorrere la SS125bis Olbia-Sassari e proseguire in direzione Porto Torres percorrendo una distanza Olbia Stintino di circa 145 km;
  • In auto: una delle soluzioni che permette di girare in autonomia anche nei dintorni di Stintino è l’automobile, che sia propria o a noleggio in aeroporto. Se si arriva da Sassari, dal porto seguire le indicazioni per la SS190 e subito dopo la SS597 da percorrere per 90 km fino allo svincolo per la SS131 in direzione Porto Torres. In prossimità di Porto Torres al km 227 della SS131 svoltare a sinistra e seguire le indicazioni per Stintino seguendo la SP34 per circa 34 km. Se si arriva da Alghero, prendere la strada dei due mari SP42 in direzione Porto Torres e prendere lo svincolo per Stintino SP34 dopo circa 26 km. Una volta allo svincolo proseguire per Stintino per 12 km attraversando Pozzo S. Nicola;
  • In nave o traghetto: un modo suggestivo per arrivare a Stintino è servirsi di navi e traghetti in arrivo presso i porti più grandi della zona. Il porto più vicino a Stintino è quello di Porto Torres, distante solo 30 minuti e principale punto d’attracco per navi e traghetti in partenza da Genova. Più distanti invece i porti di Olbia a 145 km e di Golfo Aranci a 160 km, che fungono tuttavia da valida alternativa nei periodi di maggiore afflusso turistico;

Stintino cosa vedere in città e nei dintorni

Punti d’interesse storico-culturale

Pur essendo una cittadina di modeste dimensioni e relativamente di recente costruzione, Stintino in provincia di Sassari è caratterizzata da un piccolo ma grazioso centro storico, che l’estate vede le sue strade riempite di turisti e viaggiatori da ogni dove intenzionati ad ammirarne meraviglie e spettacoli naturali. Il territorio di Stintino infatti racchiude una storia antica molto avvincente e lunghe leggende che vale la pena conoscere se si raggiunge la città per una vacanza in Sardegna. Una delle principali attrazioni del centro storico è proprio il porto di Stintino, diviso in due sezioni Portu Mannu e Portu Minori che rappresentano una delle più suggestive zone della cittadina da cui ammirare lo splendido panorama marino, con l’Asinara spiagge e rigogliosa vegetazione a distanza ravvicinata. Da qui ogni anno dal 1983 si svolge una regata scenografica in grado di coinvolgere tutti, ovvero la Regata della Vela Latina che si svolge l’ultima settimana di Agosto.

Stintino città seppur piccola è molto pittoresca. Uno dei punti nevralgici della cittadina è la Chiesa dell’Immacolata Concezione, unica della città nonché luogo di culto prediletto per tutto il tratto costiero. Fra le attrazioni da non perdere assolutamente è quella del Museo della Tonnara nella zona dove un tempo si trovavano le saline di Stintino: qui è possibile conoscere la storia e le tappe principali dell’evoluzione di questo luogo, assistendo a come le tradizioni locali si siano indissolubilmente legate alla pesca del tonno.

Le spiagge più belle di Stintino e nei dintorni

Organizzare le vacanze a Stintino significa andare alla scoperta delle spiagge più suggestive del Golfo dell’Asinara, dove l’alternarsi di spiagge coralline e calette rocciose o scogliere regala la possibilità di praticare sport in acqua, immersioni e snorkeling per apprezzare fino in fondo i paradisi acquatici della zona. Nella parte orientale della penisola di Stintino si trova la spiaggia più rinomata della zona nonché fra le più apprezzate in tutta Italia e anche in Europa, ovvero la spiaggia La Pelosa: posizionata difronte all’Isola Piana e all’Asinara, è caratterizzata da meravigliosa sabbia bianca e finissima e da un mare turchese e trasparente completamente riparato dalle correnti ventose. Sullo sfondo spicca la Torre della Pelosa, una costruzione del 1578 in classico stile aragonese che infonde un tocco di eleganza al paesaggio naturale.

Su questo tratto costiero si trovano altre magnifiche spiagge di Stintino come la spiaggia La Pelosetta, “sorella minore” de La Pelosa, le Saline di Stintino dove praticare windsurf, e ancora altre fantastiche spiagge come la spiaggia Ezzi Mannu, Cala Pazzona e Punta Negra che con i loro arenili dorati regalano uno sfondo alquanto suggestivo per una vacanza al mare. Sull’altro lato della penisola di Stintino, dunque sul versante ovest, si trova invece una conformazione morfologica totalmente differente caratterizzata da cale rocciose più impervie che si stagliano sul mare da un’altezza che arriva anche fino a 150 metri. Qui sorge la suggestiva Cala Coscia di Donna, incastonata nel paesaggio lunare di Capo Falcone, e l’altrettanto spettacolare Cala del Vapore. A Stintino foto e immagini da sogno vi regaleranno fantastici ricordi della zona.

Vacanze a Stintino, un soggiorno indimenticabile nel nord della Sardegna

Ora che sapete come raggiungere e cosa vedere in questa speciale città della Sardegna, non rimane che prenotare una vacanza a Stintino. Fra le spiagge più belle delle coste dell’intera Sardegna, conosciuta per il suo inestimabile patrimonio naturale e culturale, ma anche per le acque cristalline del mare e il divertimento delle sue stagioni estive, Stintino è una cittadina di mare capace di coniugare incontaminata e turismo. Non rimane che prenotare un soggiorno nei migliori hotel e villaggi Stintino per godere delle peculiarità di questa località turistica.