Se desiderate andare in vacanza in una spiaggia da sogno baciata dal sole, andare a Pula significa godersi il fascino di uno dei litorali più belli della Sardegna meridionale. Il comune di Pula si trova a poche decine di km da Cagliari, lontano da tensione e stress, un’oasi per godersi una vacanza di calma e relax.

Per organizzare al meglio una vacanza a Pula, qui trovate la mappa e le informazioni per programmare un soggiorno indimenticabile, scoprendo i migliori villaggi in Sardegna, cosa visitare e come raggiungere comodamente la zona.

Indice

Mappa

Pula, un viaggio da sogno nella Sardegna meridionale

Da non confondere assolutamente con l’omonima città della Croazia, la cittadina di Pula in provincia di Cagliari è un’ottima base per esplorare le meraviglie della Sardegna meridionale immergendosi nelle fantastiche spiagge e litorali che la caratterizzano. Adagiata su una pianura delimitata dai monti Sulcis, il comune di Pula ha origini antichissime e per secoli è rimasto un umile borgo votato all’agricoltura. E’ a partire dagli anni ’70 che inizia a svilupparsi come meta prediletta per turisti e vacanzieri, attestandosi oggi nella parte alta della classifica sulle migliori località turistico-balneari della Sardegna.

Organizzare una vacanza al mare a Pula vuol dire trascorrere un soggiorno piacevole tra tuffi nel mare cristallino della Sardegna, visite a resti di antichissime civiltà del luogo e divertimento nella vivacissima movida notturna, che ogni anno attira anche tanti Vip tra i turisti. La zona marina della cittadina di Pula, chiamata Santa Margherita di Pula, è la zona più raggiunta dell’intero comune: quasi 10 km di sabbia morbida e dorata che si immerge in acque tiepide e basse dalle splendide tonalità verdi, hanno reso famosa la zona che oggi è completamente adibita ad uso turistico-balneare grazie ad una sempre attiva e conveniente ricezione che richiama visitatori da ogni dove.

Dalla marina di Santa Margherita salendo verso il centro della cittadina di Pula, vicoli stretti e incantevoli dimore patrizie si alternano alle facciate colorate e decorate con la Street Art delle casette a picco sul mare, il tutto affacciato su piazze grandi e piccole dove la sera è possibile divertirsi in compagnia. Ma non è tutto, perché il comune di Pula è diventato un must anche per chi ama il buon cibo: ogni martedì si svolge il rinomato mercato settimanale, dove è possibile acquistare una grande scelta e varietà di prodotti locali da cucinare e assaggiare secondo le tradizioni del luogo.

I migliori villaggi e hotel sul mare a Pula

Dove dormire a Pula?

Se stai organizzando una vacanza a Pula per concederti una pausa dalla routine quotidiana immergendoti nelle più suggestive spiagge della Sardegna meridionale, abbiamo selezionato i migliori villaggi a Pula e Santa Margherita di Pula. Qui è possibile scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze assicurandosi un soggiorno a un rapporto qualità-prezzo.

Vacanza a Pula è sinonimo di vacanza al mare, la costa di Pula Sardinia dispone infatti di una ricettività sempre più conveniente e dall’ottima reputazione, dove è possibile coniugare l’alta qualità del soggiorno a costi sempre più vantaggiosi grazie alle numerose offerte. Qui è possibile soggiornare in uno dei molti villaggi turisticialberghiB&B e resort Pula immersi nelle caratteristiche spiagge di sabbia morbida del litorale cagliaritano, in posizioni dall’alto valore naturalistico e paesaggistico, oltre che turistico-balneare.

Villaggio Rocca Dorada

Villaggio Rocca Dorada si trova a Santa Margherita di Pula, in posizione panoramica affacciato sulle splendide spiagge bianche del litorale est della Sardegna meridionale. Un parco privato di circa 3 ettari si compone di parte bassa e parte alta con villette e camere immerse nei curati giardini di mirto e ginepri. A soli 11 km dal centro di Pula è il luogo ideale per una vacanza in pieno relax anche in famiglia, grazie all’animazione offerta e alla vicinanza al mare, a circa 750 km raggiungibile con servizio navetta.

Boutique Hotel Capo Blu

Boutique Hotel Capo Blu sorge sulla costa di Santa Margherita di Pula, concepito come una corte con al centro le aree comuni offre un soggiorno curato nei minimi dettagli e all’insegna di benessere e relax. Poco distante dal celebre campo da Golf Is Molas oltre che facilmente raggiungibile con il trasporto pubblico, si affaccia direttamente sul mare su cui ha un accesso dedicato per spiaggia privata a disposizione degli ospiti.

TH Parco Torre Chia

TH Parco Torre Chia si affaccia sulle lunghe spiagge dorate adiacenti alla Torre di Chia, ai piedi del Parco Naturale e a pochi km da Pula. La sua posizione privilegiata e immersa nel verde della macchia mediterranea lo rende un luogo ideale per chi ama godersi un soggiorno all’insegna dello sport e del benessere, con possibilità di organizzare escursioni o dedicarsi a trattamenti wellness e fitness. A 350 m dalla splendida spiaggia a ciottoli di Torre Chia prevede una zona riservata agli ospiti, raggiungibile a piedi in pochi minuti.

Quanto costa una vacanza a Pula?

Villaggi in Sardegna

STRUTTURE
Rocca Dorada
Capo Blu
TH Torre Chia

Prezzi medi stagione estiva

GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE
A partire da 525€ pers/sett A partire da 805€ pers/sett A partire da 980€ pers/sett A partire da 700€ pers/sett
A partire da 610€ pers/sett A partire da 859€ pers/sett A partire da 1009€ pers/sett A partire da 877€ pers/sett
A partire da 609€ pers/sett A partire da 836€ pers/sett A partire da 964€ pers/sett A partire da 887€ pers/sett

Come raggiungere Pula

Il comune di Pula dista circa 35 km da Cagliari ed è ben servito e collegato anche dai trasporti pubblici locali e non. Si raggiunge bene dal capoluogo sardo e dall’Aeroporto di Cagliari-Elmas, scalo principale dell’isola. Ecco le principali soluzioni per raggiungere Pula.

  • In aereo: l’Aeroporto di Cagliari-Elmas è a 37 km circa dal comune di Pula, facilmente collegato dalla SS391 che a sua volta si collega con Pula tramite la SS195 Sulcitana direzione Capoterra. Per chi vuole usare i mezzi pubblici, dall’aeroporto arrivare alla stazione ferroviaria di Cagliari, 5 minuti in treno, e da lì servirsi dei pullman della linea ARST con diverse linee di servizio da e per il centro di Pula;
  • In auto: la SS195 Sulcitana collega facilmente Pula con Cagliari passando per l’aeroporto e altre magnifiche località turistiche del territorio noto come Provincia del Sud Sardegna. Tramite la statale andare in direzione Capoterra e uscire a Pula, dall’aeroporto il viaggio dura circa 40 minuti;
  • In autobus: Pula è raggiungibile con i trasporti pubblici attraverso i mezzi della ARST con diverse tratte giornaliere suddivise in base alla stagione estiva o invernale. Il tragitto di circa 50 minuti è effettuabile con le linee 129, 133, 139 o 143, e alcune delle corse fermano anche direttamente nelle spiagge di Santa Margherita di Pula e nei dintorni;

Cosa visitare a Pula e nei dintorni

Punti d’interesse storico-culturale

Il centro del borgo di Pula, oltre a essere meta prediletta per turisti e visitatori che amano il mare di giorno e la movida fra i locali di notte, è molto caratteristico per i diversi punti d’interesse storici e culturali. Immerso in piazze magnifiche e stradine e vicoli che si perdono nelle basse casette, il centro di Pula vi lascerà piacevolmente sorpresi. Tuttavia, l’attrazione turistica più famosa e ricercata di Pula e dintorni è senza ombra di dubbio la magnifica area del Parco Archeologico di Nora, uno dei più importanti della Sardegna.

Nora era un’antica città nell’odierno territorio di Pula, fondata nel VIII secolo a.C. dai fenici e sviluppatasi rapidamente grazie alla sua posizione privilegiata sull’istmo di Capo Pula, in seguito conquistata dai cartaginesi e dai romani. Di questa antica città rimangono conservate nel Parco Archeologico di Nora delle rovine molto interessanti, tra cui quelle delle terme, della piazza del Foro e alcuni resti di case signorili, templi e santuari, ma soprattutto lo splendido anfiteatro romano, ancora oggi usato per spettacoli ed eventi culturali fra cui il famoso festival della Notte dei Poeti. Alcuni resti di Nora insieme a un plastico dell’antica città sono conservarti al Museo Archeologico Giovanni Patroni nel centro di Pula. Altre rovine si possono invece ammirare con escursione subacquea nelle acque antistanti l’area.

Un’altra attrazione della cittadina di Pula a cui dedicare assolutamente del tempo è la Chiesa di Sant’Efisio, edificio di piccole dimensioni risalente al XII secolo, che riveste per la cittadinanza un grande significato legato alla tradizione religiosa locale: da questa chiesa, dedicata al santo patrono di Pula, partono i pellegrini che portano a Cagliari l’effige del santo in occasione della festa patronale che si svolge a maggio di ogni anno. Lungo la costa, invece, si possono visitare le diverse torri di difesa risalenti al Settecento, come la Torre di Sant’Efisio nella baia di Nora, la Torre di Cala D’Ostia a Santa Margherita di Pula e Torre di San Macario sull’isolotto omonimo. Quando ne avrete abbastanza, un consiglio è quello di ricaricare le batterie immergendovi con un’escursione nella natura della foresta demaniale di Pixinamanna, attraversando i boschi di conifere e lecci oltre che corsi d’acqua e sentieri rocciosi.

Le spiagge più belle di Pula

Poco meno di 10 km di sabbia morbida e dorata nelle tiepide acque verde smeraldo, Santa Margherita di Pula è la marina di riferimento della cittadina, che si estende verso ovest fino alla costa di Chia, nel territorio di Domus de Maria. Santa Margherita di Pula è caratterizzata da diverse spiagge suggestive e piccole baie separate fra loro da scogli e piccoli promontori, tra cui Cala Marina e Cala Bernardini, dove si affacciano numerosi resort di lusso, tra i più rinomati dell’Isola e meta ogni anno di personaggi dello spettacolo, del cinema, dello sport e dell’alta finanza.

Le stradine che fiancheggiano gli hotel, i villaggi turistici e le ville al mare, permettono di raggiungere queste suggestive spiagge a piedi passando in mezzo alle distese pinete a ridosso della costa. Sul versante nord est si incontra la suggestiva spiaggia di Nora, che combina bellezze naturali a rovine d’epoca romana e alla Torre di Sant’Efisio costruita in cima a un promontorio. Alle spalle di questa baia sorge la meravigliosa Laguna di Nora, imperdibile per chi ama fare birdwatching ammirando i fantastici fenicotteri rosa che la abitano.

Molto più ventosa ma non meno suggestiva è la spiaggia di Sa Guventeddu, amatissima dagli appassionati di windsurf e kitesurf ma anche da chi vuole godere i panorami migliori, come quello diretto sull’isolotto di San Macario. Spiaggia favolosa di sabbia bianca e morbida si estende per oltre 600 m ed è larga circa 30, bagnata da calme acque azzurre e perfetta per prendere il sole in completo relax anche se in compagnia.

Vacanze a Pula, prenota il tuo soggiorno per l’estate 2021

Non rimane che prenotare una vacanza a Pula nell’estate 2021 e visitare le meraviglie della Sardegna meridionale. Fra il centro del borgo e le splendide spiagge e baie all’ombra dei promontori di Santa Margherita, è d’obbligo organizzare una vacanza nei diversi villaggi turistici e hotel sul mare della città di Pula e apprezzarne le particolarità e i punti d’interesse. Basta prenotare un soggiorno per godere delle peculiarità di questa caratteristica cittadina della Sardegna meridionale.

Foto fonte: comune di Pula