I nuovi trend di viaggio: Natale in Abruzzo

C’è voglia di tornare a viaggiare! Ad affermarlo è l’ultimo osservatorio condotto da American Express che analizza le ricerche relative alle vacanze natalizie in 7 paesi rilevando tra gli utenti un forte desiderio di vacanze nonostante l’incertezza e le limitazioni causate dall’emergenza sanitaria legata al Covid-19.

Ma quali sono le tendenze di viaggio nel natale 2020? A causa dello stress psicologico dettato dalla pandemia, il relax è l’elemento chiave delle future vacanze. Oltre il 64% degli intervistati, ha infatti dichiarato di essere propenso a soluzioni rilassanti piuttosto che particolarmente impegnative.

Cresce inoltre la tendenza nel preferire destinazioni poco affollate che possano garantire isolamento e privacy.

Ecco che l’Abruzzo sale in vetta alle classifiche tra le mete preferite per le vacanze di Natale 2020. Una scelta che ricade su una delle regioni più verdi d’Europa che permette di praticare sport come il cicloturismo e il trekking e di visitare le bellezze naturali di cui è ricco il territorio.

Tante le famiglie che scelgono il Natale in Abruzzo perché è una destinazione economica, dove poter viaggiare senza spendere molto e dove la qualità si accompagna alla convenienza dei diversi villaggi Abruzzo. Una regione ricca di Parchi Nazionali e Oasi naturali protette dove trascorrere un magico natale all’insegna del relax, della natura e del benessere.

Dove andare in Abruzzo a Natale

Natale in Abruzzo al Parco!

Il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise è un territorio poco battuto dai grandi flussi del turismo. Un territorio come pochi che vale la pena visitare soprattutto se si preferisce una vacanza natalizia intima, raccolta e molto suggestiva.

Il Parco Nazionale d’Abruzzo è tra i più antichi d’Italia, ricopre un territorio vastissimo caratterizzato dalla presenza di ampie faggete ed è una delle riserve più interessanti d’Europa. Pensate, ad esempio, che ospita un terzo delle specie botaniche di tutta l’Italia.

Tutto il territorio del parco è ben collegato da una rete che permette di percorrere i numerosi itinerari presenti e avventurarsi a piedi alla scoperta del Parco. L’ente, inoltre, organizza una ricca serie di attività.  Le più adatte alla stagione natalizia riguardano i diversi percorsi di sci escursionistici.

Gli amanti della bicicletta troveranno una fitta rete di mulattiere per le mountain bike e una serie di strade asfaltate poco frequentate, l’ideale per un tour in bici. 

I naturalisti, invece, potranno apprezzare i diversi musei dedicati alla flora e alla fauna come il Museo e area faunistica del Camoscio d’Abruzzo ad Opi oppure l’Area faunistica e centro Orso marsicano nei pressi di Vallelunga o ancora il Museo dell’Orso a Pescasseroli e il Museo del Lupo e l’area faunistica del Lupo a Civitella Alfedena.

Natale Abruzzo nei Borghi più belli d’Italia

Non è un vero Natale in Abruzzo senza aver visitato gli splendidi borghi, tra i più belli d’Italia, che regalano profumi e atmosfere tipicamente natalizie.

Arroccati o comodamente adagiati sulle colline, sovrastati dalle montagne o a pochi passi dal mare, i borghi d'Abruzzo si distinguono per una ricca concentrazione artistica, per l’antica storia di cui sono testimonianza e per l’autenticità che si respira attraversando vicoli e stradine.

Situato ai piedi del Monte Morrone, nel Parco Nazionale della Majella, sorge il borgo di Pacentro, la destinazione ideale per respirare una frizzante aria di Natale in Abruzzo. Da qui è possibile tuffarsi nel Medioevo dalle prominenti torri del Castello Caldora che regala un’impagabile vista sulla valle e tramonti mozzafiato. Il borghetto è famoso per le sue piazze, fontane e chiese medievali perfettamente conservate. Pacentro, inoltre, è molto apprezzato per le sue bellezze naturalistiche, collocato nel Parco Nazionale, offre innumerevoli percorsi per gli amanti del trekking. Nelle vicinanze è possibile trovare Passo San Leonardo che conduce al cuore della Majella dove è possibile ammirare antiche pitture rupestri.

Opi è una meta irrinunciabile per gli amanti della natura incontaminata. Questo incredibile borgo è circondato da faggete e sorge come una tipica costruzione medievale su uno sperone roccioso. L’incredibile affacciata della cittadella attrae diversi fotografi intenti a catturare l’immagine del borghetto che sorge dalla sua tipica nebbia mattutina. Cervi, orsi marsicani e lupi sono soliti visitare le zone periferiche del borgo, allietando i turisti con la loro presenza. A pochi kilometri dalla cittadina sorgono i sentieri più suggestivi del Monte Amaro come il Passo della Valfondillo, definita l’area più bella del Parco. Sempre ad Opi troviamo il Valico di Forca d’Acero, un sentiero panoramico all’interno della Macchiarvana.

Infine, come non citare la cosiddetta “Valle dei Castelli” in prossimità di Navelli. Così chiamata per via delle diverse fortezze che dominano la zona. Il borgo di Navelli è caratterizzato da una rete di scale, vicoli e archi di straordinaria bellezza, alla cui sommità troviamo l’antico palazzo baronale, simbolo della cittadina diventata famosa per la produzione di zafferano.

Cosa fare a Natale in Abruzzo

L’Abruzzo è un palcoscenico di attività. Tante le occasioni per entrate in contatto con la gente del luogo con i diversi eventi artistici e culturali. Rievocazioni storiche, feste religiose, rassegne enogastronomiche, spettacoli e tante altre manifestazioni che in ogni stagione animano i borghi e le città per trascorrere un’esperienza indimenticabile con amici e in famiglia. 

L’Abruzzo nella stagione invernale è il luogo ideale per organizzare meravigliose settimane bianche dove divertirsi grazie alle più rinomate località sciistiche dislocate sul territorio attrezzati con moderni impianti di risalita e ricchi di tracciati per ogni livello di difficoltà.

Da Roccaraso a Rivisondoli, passando per il Consorzio Nevi Gemelle fino ad arrivare alle suggestive piste di Prati di Tivo e Passo Lanciano-Maielletta che offrono una suggestiva vista sul mare

Non è un vero Natale Abruzzo senza una visita ai famosi Mercatini di Natale. Quest’anno il Mercatino di Natale torna ad Avezzano, in Piazza Risorgimento, dal 7 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021. Qui è possibile divertirsi con sulle piste di pattinaggio o sul trenino di Babbo Natale, rimanendo affascinati dalle luminarie d’artista e dal presepe a grandezza d’uomo, i più piccoli potranno inoltre consegnare le loro letterine presso la casetta di Babbo Natale. Un calendario con oltre 40 spettacoli accoglierà i turisti con attività per tutti i gusti e per tutte le età.