Tra fantastiche spiagge dorate e cale rocciose, borghi storici e castelli medievali, siti archeologici e aree naturali protette, la regione Calabria è da sempre uno dei posti più affascinanti per organizzare una vacanza al sud Italia, fra località mare e splendidi paesaggi nell’entroterra. La città di Roseto Capo Spulico, sita sulla costa dell’Alto Jonio in provincia di Cosenza quasi al confine con la Basilicata, rappresenta una delle mete turistiche più suggestive della regione, dove il turismo su spiagge da sogno si fonde alla storia del luogo.

Se state organizzando le vacanze a Roseto Capo Spulico mappa e consigli utili a cura di GB Viaggi vi aiuteranno a pianificare un soggiorno indimenticabile scoprendo quali sono i migliori villaggi turistici a Roseto e nei dintorni, come raggiungere la località e cosa visitare una volta arrivati.

Indice

Mappa

Roseto Capo Spulico, fra mare e storia nell’Alto Jonio calabrese

Rinomata per la sua antica produzione di rose, i cui petali imbottivano i morbidi guanciali delle principesse della vecchia città di Sybaris, Roseto Capo Spulico è oggi un borgo storico di circa 2mila abitanti affacciato direttamente sulle spiagge dell’Alto Jonio calabrese, in provincia di Cosenza. Posizionato strategicamente a due passi dal confine con la Basilicata, nel cuore del Golfo di Taranto, il comune di Roseto si presenta oggi come una delle mete più gettonate dal turismo in Calabria, dove poter godere in contemporanea di uno splendido litorale affacciato sulle acque cristalline del Mar Jonio e di un maestoso centro storico che racconta il glorioso passato della zona e le dominazioni succedutesi nei secoli.

Fondata come colonia dell’antica Sybaris ai tempi della Magna Graecia, assunse la sua forma odierna soltanto durante il X secolo d.C. e visse il suo periodo di massimo splendore nella seconda metà del Duecento, durante la costruzione del castello ad opera di Federico II di Svevia. Oggi andare in vacanza a Roseto Capo Spulico significa visitare uno splendido borgo medievale in riva al mare dove sorge il meglio dell’offerta turistica e ricettiva dell’Alto Jonio cosentino, fra splendidi villaggi turistici e occasioni di svago e divertimento pensate e offerte per tutta la famiglia.

I migliori villaggi turistici a Roseto Capo Spulico

Dove dormire in vacanza a Roseto Capo Spulico?

  • Relais Capo Spulico

Se state organizzando una vacanza a Roseto Capo Spulico per concedervi una pausa dalla routine quotidiana ammirando il fascino della costa jonica in Calabria, abbiamo selezionato i migliori villaggi turistici a Roseto e dintorni in cui pianificare un soggiorno da favola con tutti i comfort necessari. Qui è possibile scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze e assicurarsi il miglior rapporto qualità-prezzo in una delle cittadine di storia e cultura più raggiunte in questa parte della Calabria.

Vacanza a Roseto Capo Spulico in Calabria è anche sinonimo di vacanza al mare, la costa dispone infatti di una ricettività sempre più conveniente e con un’ottima reputazione, dove è possibile coniugare l’alta qualità del soggiorno a costi sempre più vantaggiosi grazie alle numerose offerte. Qui è possibile soggiornare in uno dei migliori villaggi turistici della Calabria posti direttamente sulle caratteristiche spiagge della costa jonica, in posizioni dall’alto valore storico, culturale e naturalistico.

Relais Capo Spulico

Relais Capo Spulico Beach & Spa si trova a Roseto Capo Spulico in provincia di Cosenza in posizione privilegiata sulla splendida costa dell’Alto Jonio calabrese, a pochi chilometri dal confine con la Basilicata. Esteso su una superficie di oltre 25mila mq, il villaggio si compone di un corpo centrale a due piani che si affaccia su una splendida terrazza vista mare con i principali servizi per il relax e il divertimento. A meno di 750 metri dall’ingresso del villaggio, la splendida spiaggia si ciottoli attrezzata per gli ospiti è raggiungibile comodamente sia a piedi che tramite servizio di navetta gratuito.

Quanto costa una vacanza a Roseto Capo Spulico?

Villaggi in Calabria

STRUTTURE
Relais Capo Spulico

Prezzi medi stagione estiva

GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE
A partire da 423€ pers/sett A partire da 635€ pers/sett A partire da 780€ pers/sett A partire da 455€ pers/sett

Come raggiungere Roseto Capo Spulico

Attestatosi negli ultimi anni come rinomata località turistica della Calabria, nel comune di Roseto Capo Spulico mare e spiagge di grande bellezza rappresentano a pieno titolo fra le attrazioni più raggiunte dell’Alto Jonio in provincia di Cosenza. E’ per questo che per raggiungere Roseto Capo Spulico esistono vari collegamenti con in principali mezzi di trasporto pubblico da dentro e fuori regione.

  • In aereo: lo scalo aeroportuale più vicino a Roseto Capo Spulico è l’aeroporto internazionale di Lamezia Terme che dista dalla cittadina circa 150 km ed è ad essa ben collegata con autobus e treni. All’aeroporto di Lamezia Terme arrivano infatti voli dalle principali città italiane quotidianamente;
  • In treno o autobus: dalla stazione centrale di Lamezia Terme si può raggiungere Sibari in treno con le linee regionali, facendo scalo a Paola e prendendo la coincidenza per Cosenza, da qui prendere il treno fino allo scalo ferroviario di Roseto Capo Spulico, in totale circa 1:40 di viaggio. Se si viene in treno da nord è consigliato servirsi della linea ferroviaria Jonica Battipaglia-Reggio Calabria con fermata a Roseto. Se si preferisce l’autobus ci sono diverse linee dirette a Roseto Capo Spulico dalle principali città della regione e non solo, specialmente durante la stagione estiva;
  • In auto: da nord seguendo l’autostrada A2 Salerno-Reggio Calabria è necessario proseguire fino all’uscita di Lauria Nord e da qui proseguire sulla Sinnica fino all’imbocco con la SS106, da prendere in direzione Reggio Calabria fino all’uscita di Roseto. Se si proviene dall’autostrada A14 Bologna-Taranto, arrivati a Taranto immettersi sulla SS106 del litorale jonico fino a Roseto Capo Spulico. Infine, se si proviene da sud conviene percorrere la A2 fino all’uscita di Sibari da cui proseguire fino all’imbocco della SS106 e percorrerla in direzione Taranto per circa 30 km;

Cosa visitare a Roseto Capo Spulico e nei dintorni

Punti d’interesse storico-culturale

Se siete in vacanza in Calabria e scegliete di soggiornare a Roseto Capo Spulico, è bene sapere che il territorio ha molto più da offrire rispetto alla sola attività balneare. Il comune di Roseto, infatti, è sede di un maestoso e suggestivo centro storico di origini medievali come testimoniano le imponenti cinte murarie che lo racchiudono, dove ancora oggi sono visibili alcune antiche porte d’accesso alla città come Porta della Terra o il Pertugio di Pizzo, poco distante dalla torre di avvistamento realizzata in pietra secca. Tipiche del centro di Roseto sono le cosiddette “vinelle”, strettissime viuzze da attraversare a piedi, fra cui spicca il romantico Vico degli Innamorati, fra i più stretti in tutta Europa e per questo rifugio per coppiette di ieri e di oggi. Tra i punti d’interesse da non perdere a Roseto Capo Spulico ci sono la famosa Fontana di San Vitale oltre che maestosi edifici religiosi come la Chiesa Madre di San Nicola di Myra, edificata fra il XIII e il XIV secolo, e ancora la Chiesa dell’Immacolata Concezione del ‘500, celebre per il suggestivo sarcofago che campeggia sulla facciata.

Fiore all’occhiello nonché simbolo di Roseto Capo Spulico è il maestoso castello federiciano che sorge su un promontorio roccioso a ridosso del mare, il Castrum Petrae Roseti, un’antica fortezza edificata nel X secolo d.C. per volere di Federico II di Svevia. Risalente originariamente all’epoca normanna e ricostruito sui resti di un vecchio monastero di origini basiliano-normanne, fu donato al comune di Roseto nel corso del ‘900 ed i suoi locali, oggi completamente restaurati, ospitano attualmente le stanze del Municipio e del Museo Etnografico della Civiltà Contadina. La sua posizione arroccata sul Promontorio di Cardone e direttamente affacciato sul mare lo rende uno dei simboli indiscussi dell’Alto Jonio calabrese.

Le spiagge più belle di Roseto Capo Spulico e dintorni

Attorno al centro storico di Roseto Capo Spulico si sviluppa invece la parte più recente della cittadina, ovvero la Marina di Roseto, dove si sviluppa la vita balneare e turistica di questo splendido comune grazie all’alta qualità dei servizi offerti a turisti e viaggiatori in termini di ricezione turistica, stabilimenti e divertimento. A ridosso della spiaggia di Roseto Capo Spulico, il paesaggio diventa piuttosto intenso e piacevole dando vita a diverse baie di sabbia mista a ciottoli lambite dalle acque limpide e cristalline del Mar Jonio, classificate in zona come non inquinate a partire dal lontano 2000. Fra gli scorci in riva al mare più rinomati di Roseto spicca sicuramente lo Scoglio a Incudine, chiamato anche “il fungo del castello” dalla popolazione locale: situato direttamente sulla spiaggia, proprio sotto il promontorio roccioso su cui sorge il castello, rappresenta il simbolo del mare a Roseto Capo Spulico ed è per questo il tratto più frequentato di tutto il litorale.

Vacanze a Roseto Capo Spulico, un soggiorno da favola a ridosso del Mar Jonio

Ora che conoscete il meglio delle spiagge e delle attrazioni turistiche della zona non rimane che prenotare una vacanza a Roseto Capo Spulico per la prossima estate. Vicinissima alle spiagge più belle del Mar Jonio in Calabria e conosciuta per i suoi monumenti storici e i paesaggi naturalistici da sogno che la circondano, la città di Roseto è una località a due passi dal mare che unisce antico e moderno, turismo balneare e culturale. Pianificare un soggiorno nei migliori villaggi turistici della Calabria è la scelta migliore per godere delle meraviglie costiere dell’Alto Jonio calabrese.