L’estate è ufficialmente iniziata e sono tantissime le persone che, anche per questa stagione, hanno scelto il sud Italia per trascorrere le proprie vacanze al mare. In particolare la Calabria si attesta sul podio delle regioni più raggiunte dal turismo balneare. Immersa nella costa del Mar Tirreno, nel cuore dello splendido litorale conosciuto come Riviera dei Cedri, Paola è uno splendido borgo antico che conserva un importante patrimonio religioso e culturale da scoprire tutto d’un fiato, a ridosso di spiagge e mare da cartolina.

Se state organizzando le vostre vacanze a Paola per scoprire le meraviglie del mare di Calabria, qui potete trovare la mappa e le informazioni per organizzare un soggiorno indimenticabile, scoprendo quali sono i migliori hotel a Paola e dintorni, cosa visitare nel borgo e come raggiungerlo.

Indice

Mappa

Paola, turismo balneare e religioso sul litorale tirrenico della Calabria

La città di Paola è una ridente località balneare esattamente al centro della costa sul Mar Tirreno della regione Calabria, rinomata da tempo per l’intenso turismo religioso che la interessa anche durante tutto il resto dell’anno oltre all’estate. Situata nel territorio del comune di Cosenza, a Paola mare e fantastiche spiagge la fanno assolutamente da padrone, regalando a chi la raggiunge in vacanza uno spettacolo unico, ma non è tutto. Il territorio che circonda il comune di Paola, infatti, è lambito da splendidi paesaggi montani che anche nel periodo autunnale diventano meta ideale per chi ama passeggiare nei boschi in cerca di funghi.

Le origini di Paola sono tanto antiche quanto confusionarie. Storici e studiosi attribuiscono alla cittadina origini più disparate. Notizie più certe si hanno in relazione al periodo di dominazione degli Svevi, nell’ambito del quale la città inizia ad assumere una conformazione urbanistica, fino alla sua proclamazione in città avvenuta prima nel 1494 con Alfonso II e poi nel 1496 con Ferdinando II per volere di Filippo II Re di Spagna. Nello stesso periodo in città visse il frate eremita Francesco d’Alessio che, fondatore dell’Ordine dei Minimi, fu santificato dopo la sua morte avvenuta in Francia nel 1507.

Alla devozione di San Francesco di Paola, riconosciuta da secoli a livello internazionale, è dedicata la gran parte del turismo di Paola oltre che i diversi pellegrinaggi e la festa patronale che si svolge alla fine di marzo. Organizzare una vacanza a Paola vuol dire dunque immergersi in un patrimonio storico e religioso fuori dal tempo, senza perdere l’occasione di godersi la splendida costa del Mar Tirreno con le sue acque cristalline.

I migliori villaggi turistici e hotel sul mare a Paola

Dove dormire a Paola?

  • Villaggio Club Bahja

Se state organizzando una vacanza a Paola per concedervi una pausa dalla routine quotidiana ammirando il fascino del Tirreno calabrese, abbiamo selezionato i migliori villaggi turistici, residence e hotel a Paola e dintorni. Qui è possibile scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze e assicurarsi il miglior rapporto qualità-prezzo per una vacanza in riva al mare da assaporare lentamente.

Vacanze a Paola è ovviamente sinonimo di vacanza al mare, la costa dispone infatti di una ricettività sempre più conveniente e con un’ottima reputazione, dove è possibile coniugare l’alta qualità del soggiorno a costi sempre più vantaggiosi grazie alle numerose offerte. Qui è possibile soggiornare in uno dei molti villaggi turistici  in Calabria posti a due passi dal lungo arenile sabbioso della Riviera dei Cedri.

Villaggio Club Bahja

Villaggio Club Bahja sorge a Paola nella provincia di Cosenza, località nota per i pellegrinaggi religiosi e per il mare da sogno della costa tirrenica. La struttura, composta da un corpo centrale dove sorgono i servizi e gli spazi comuni e di un corpo dedicato a camere e appartamenti, offre tutto il necessario per una vacanza all’insegna del relax e della tranquillità in riva al mare. Circondata da una rigogliosa macchia mediterranea, a soli cento metri dalla struttura si apre una splendida spiaggia di sabbia e ghiaia raggiungibile a piedi.

Quanto costa una vacanza a Paola?

Villaggi in Calabria

STRUTTURE
Club Bahja

Prezzi medi stagione estiva

GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE
A partire da 745€ pers/sett A partire da 843€ pers/sett A partire da 1144€ pers/sett A partire da 689€ pers/sett

Come raggiungere Paola

La città di Paola, divenuta negli ultimi anni uno dei luoghi maggiormente battuti dal turismo estivo in Calabria oltre che dai pellegrinaggi religiosi, non è affatto difficile da raggiungere per chi intende andare in vacanza con i mezzi pubblici o in autonomia con la propria automobile. Se vi state chiedendo dove si trova Paola e come fare per raggiungerla, ecco qualche indicazione utile su come arrivare in città senza difficoltà o intoppi.

  • In aereo: lo scalo più vicino e di maggiore servizio è quello dell’Aeroporto Internazionale di Lamezia Terme, distante circa 50 km da Paola e raggiungibile con la SS18 Tirrenica Inferiore per chi desidera muoversi in auto, oppure con circa un’ora di treno a partire dalla Stazione Centrale di Lamezia Terme, da raggiungere con la linea E90 del bus navetta dall’aeroporto, fino alla stazione di Paola;
  • In treno: chi desidera arrivare a Paola con il treno è necessario percorrere la linea interregionale che collega Salerno a Reggio Calabria. La stazione ferroviaria di Paola, affacciata sul litorale costiero della cittadina, è un importante snodo ferroviario da cui fare cambio per raggiungere Cosenza e non solo;
  • In auto: arrivare a Paola in auto è molto semplice, per chi proviene dalla parte Tirrenica da nord può usare l’Autostrada Salerno-Reggio Calabria, prendere l’uscita Lagonegro Nord e da qui imboccare la SS585 che conduce sulla costa Tirrenica fino all’immissione sulla SS18 verso sud da percorrere fino a Paola per circa 80 km. Da sud prendere sempre la Salerno-Reggio Calabria in direzione Salerno e uscire a Falerna, da cui poi imboccare la SS18 direzione nord per 35 km;

Cosa visitare a Paola e nei dintorni

Punti d’interesse storico-culturale

La città di Paola, oltre a rappresentare una delle località più gettonate dal turismo estivo di tutta la regione Calabria, è molto conosciuta a livello nazionale e internazionale per via del turismo religioso, in quanto città d’origine del celebre San Francesco di Paola, alla cui devozione sono dedicate chiese, feste e pellegrinaggi. Il principale punto di arrivo di ogni visita religiosa e culturale a Paola è infatti il celebre Santuario di San Francesco di Paola, situato sulle verdi colline che circondano la città: all’interno del complesso meritano una visita la basilica antica con le sue cappelle, fra cui la più grande e maestosa che ospita le reliquie del santo, ma anche il chiostro e la Fontana della Cucchiarella, dalla quale i pellegrini sono soliti bere.

Spostandocisi verso il centro storico di Paola, a spiccare è la Fontana dei Sette Canali, costruita a metà del XVII secolo da artigiani locali e caratteristica per la sua speciale forma a ventaglio che richiama la coda di un pavone, simbolo della città. Proseguendo si arriva in Piazza del Popolo, dove convivono una fontana del Seicento, l’antica torre dell’orologio e la Chiesa della Madonna di Montevergine, famosa per la sua facciata in stile barocco e per ospitare al suo interno la famosa icona della Madonna con il Bambino.

Nei dintorni del comune di Paola merita la splendida Chiesa Ipogea di Sotterra, risalente al VIII secolo e riscoperta solo a metà dell’Ottocento da alcuni contadini del luogo. Infine, per completare una visita del patrimonio storico e culturale di Paola, è opportuno recarsi in località Fosse dove il Complesso Monastico La Badia, edificato nel XII secolo, conserva la storia del passaggio di Riccardo Cuor di Leone Re d’Inghilterra durante il suo lungo viaggio per la Terza Crociata.

Le spiagge più belle di Paola e dintorni

A Paola mare e splendide spiagge la fanno senza dubbio da padrone, sposandosi alla perfezione con il paesaggio naturale circostante e, di conseguenza, anche con il patrimonio storico, architettonico e culturale che anima la città soprattutto dal punto di vista del turismo religioso. Estesa per svariati chilometri e percorsa parallelamente da un fantastico lungomare pedonale, la spiaggia di Paola è nota per essere una delle zone di spicco della cosiddetta Riviera dei Cedri. Qui il lungo arenile che costeggia il Mar Tirreno, oltre ad essere circondato dal profumo di questo speciale agrume tipico del luogo, è caratteristico per essere composto da sabbia dorata e ciottoli di ghiaia che danno vita ad una spiaggia comoda e dunque mai troppo affollata.

Nel comune di Paola la spiaggia che forse più di altre merita di essere vista, si trova al confine con San Lucido ed è nota con il nome di Pennelli a Mare: caratterizzata da un mare incredibilmente limpido e dalle svariate sfumature di colore, questa zona è senza dubbio la più gettonata della città di Paola, grazie ai numerosi servizi e lidi attrezzati che, di sera, si trasformano in locali in cui potersi divertire.

Vacanze a Paola, prenota un soggiorno da sogno sulla Riviera dei Cedri

Ora che conoscete le principali attrazioni naturalistiche e balneari e i più suggestivi punti d’interesse dalla zona non rimane che prenotare una vacanza a Paola per la prossima estate. Questa perla del Tirreno immersa nella spettacolare Riviera dei Cedri, conosciuta per il turismo religioso e per la bellezza di mare e spiagge, è una zona costiera ideale da godere organizzando uno splendido soggiorno nei migliori villaggi della Calabria. Non rimane che prenotare per godere delle peculiarità di questa località da scoprire nel cuore del tirreno calabrese.