Adagiata su tre colli con lo sguardo rivolto verso la Valle dell’Itria in Puglia, sorge il suggestivo borgo di Ostuni in provincia di Brindisi. Questa suggestiva cittadina di mare meglio nota come “la città bianca della Puglia” per via del suo meraviglioso centro storico interamente ricoperto e dipinto di calce, conserva ancora oggi intatte alcune antiche caratteristiche.

Se desiderate una vacanza a Ostuni, qui trovate la mappa e le informazioni per organizzare un soggiorno indimenticabile, scoprendo i migliori villaggi e hotel a Ostuni, cosa visitare e come raggiungere la zona.

IN QUESTA GUIDA

Ostuni, scopri la città bianca della Puglia

Conosciuto dai più come “la città bianca della Puglia”, lo splendido comune di Ostuni in provincia di Brindisi è immerso in un contesto da sogno con edifici dal colore bianco candido che sembrano uscire direttamente dalle pagine di una fiaba per bambini. Eppure, Ostuni esiste davvero e ogni anno regala emozioni indimenticabili alle migliaia di turisti e viaggiatori che scelgono di visitarla e soggiornarvi per una vacanza: famosa per le sue case tinte di bianco, sorge in cima ad una collina delle Murge.

Se desideri organizzare una vacanza a Ostuni potrebbe esserti utile questa mappa personalizzata che abbiamo realizzato per te. Qui troverai segnalati i principali punti d’interesse, le più belle spiagge e i migliori villaggi di Ostuni. Organizzare il tuo itinerario sarà semplicissimo.

La cittadina si compone di due zone:

  • il centro storico, anche chiamato dagli abitanti “terra”, conserva la parte antica della città, con il tipico centro storico, le casette, le chiese e i monumenti.
  • “La marina”, parte più recente è costituita dal lungomare e varie zone balneari.

 Il centro storico rappresenta un affascinante esempio di architettura mediterranea, è chiamato dagli abitanti del luogo “la terra”, per distinguerlo dalla parte più recente denominata “marina”. Il borgo è caratterizzato da case che spesso si sovrappongono e si intrecciano, le quali danno al centro storico il suo carattere suggestivo ed affascinante. Il dedalo di viuzze che attraversa la cittadina crea un labirinto fatto di stradine, scalinate con palazzi, portali e splendide vedute. Perditi nelle tante vie di Ostuni potrai conoscere luoghi misteriosi e bellissimi. Uno dei simboli della città è l’arco scoppa posta nella piazza centrale unisce a modi ponte due importanti palazzi signorili. Infine, la bellissima concattedrale di Ostuni, posta alla sommità del colle più alto della città, domina il paesaggio.

Il paesaggio che circonda Ostuni è tuttavia piuttosto arido per la mancanza di corsi d’acqua, sostituiti dalle cosiddette "lame", dei piccoli e poco profondi torrenti stagionali dalle pareti molto ripide, e dai caratteristici burroni carsici noti come “gravine”. L’asprezza geologica di Ostuni in Puglia è però compensata dallo splendido mare limpido e cristallino della costa Adriatica che circonda il borgo, valorizzato dalla presenza di una ricezione turistica e balneare molto attiva oltre che dalla presenza di locali e movida nei mesi estivi.

Per le sue splendide spiagge dall’aspetto suggestivo Ostuni è infatti una delle mete balneari più gettonate degli ultimi anni e visitarla d’estate è il punto di partenza per una vacanza ideale. La spiaggia di Torre Pozzelle e quella di Cala di Rosmarina regalano paesaggi da sogno all’interno della tipica macchia mediterranea con acque più volte premiate con la bandiera blu e sabbie bianchissime caraibiche.

La storia di Ostuni

Secondo gli studi tracce di vita ad Ostuni si attestano già dal Paleolitico. Lo scheletro della "donna di Ostuni", una donna di circa 20 anni risalente a circa 28.000 anni fa è stata ritrovata nella grotta di Santa Maria di Agnano, presso l'omonima masseria. Un calco di questa sepoltura è conservato presso il "Museo di Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale". Si tratta di un reperto più unico che raro che dimostra anche l’antichità di questa cittadina.

Nel III secolo a.C. anche il Salento fu conquistato dai Romani e con esso la città di Ostuni. Pochissime le fonti e le uniche tracce si possono ritrovare in alcune masserie, sorte sulle fondazioni di antiche ville.

Andare in vacanza a Ostuni significa raggiungere una meta di mare immersa nella storia antica del suo borgo sormontato dalla splendida Cattedrale. A Ostuni è il bianco delle case basse e delle stradine del centro storico a dominare: la calce, onnipresente su tutte le case, era utilizzato sia in quanto materiale facilmente reperibile e sia perché nel Medioevo funzionava come disinfettante naturale per proteggersi dalla peste. In epoca medievale, infatti Ostuni era meta privilegiata di Saraceni e Bizantini, anche se parte dello splendore conservato si deve all’epoca rinascimentale e allo sviluppo della fantastica Piazza Libertà.

Panoramica di Ostuni

Consigliata come meta soprattutto per vacanze con amici o in coppia è particolarmente apprezzata anche dalle famiglie che vogliono passare un soggiorno nelle spiagge più rinomate della Puglia. Inoltre, molti sono i family village in Puglia pronti ad offrirti i migliori servizi dedicati. Perfetta come destinazione per le vacanze estive grazie al clima caldissimo alle bellissime spiagge che questo territorio ospita. Ostuni è la location ideale per godere di giornate di mare e della buona gastronomia del territorio.

Ostuni-valutazione

Le persone che hanno soggiornato a Santa Maria di Leuca hanno espresso un voto positiva con un punteggio di 9.2/10. Il punteggio è stato calcolato valutando tutti servizi offerti dal territorio: dall’accoglienza delle strutture ricettive, all’intrattenimento, ai servizi turistici offerti.

Come raggiungere Ostuni

Ostuni-auto

In auto

Arrivando da Bari: lungo l’Autostrada A14 Bologna-Taranto prendere l’uscita Bari Nord e proseguire in direzione Brindisi. Seguire poi la SS16 da Bari fino all’uscita di Ostuni-Villanova e proseguire in direzione di Ostuni seguendo le indicazioni; Arrivando da Taranto: lungo la SS106 prendere l’uscita Grottaglie-Brindisi e da qui seguire SS7 da Taranto a Brindisi fino all’uscita Ostuni; Arrivando da Lecce o Brindisi: lungo la SS16 prendere l’uscita Ostuni-Villanova e proseguire in direzione Ostuni.

Ostuni-treno

In treno

da Roma, Milano e altre grandi città italiane è possibile raggiungere Ostuni prendendo un treno veloce verso Brindisi o verso la stessa stazione di Ostuni. La stazione ferroviaria è infatti molto vicina al centro abitato, a soli 2 km: da qui per raggiungere il centro storico è consigliato prendere il locale autobus di linea appena fuori dalla stazione;

Ostuni-aereo

In aereo

gli aeroporti più vicini alla cittadina di Ostuni sono l’aeroporto di Brindisi, a soli 30 km, e quello di Bari a 98 km, collegate in maniera molto funzionale con le principali città italiane, specialmente nei periodi estivi. Entrambi gli aeroporti sono facilmente raggiungibili tramite la SS16. Le stazioni come gli aeroporti sono collegate alle varie località tramite  servizio di trasporto privato e pubblico (controllare gli orari in precedenza).

Come muoversi a Ostuni

Per muoversi a Ostuni e assaporare lentamente ogni angolo del suo centro storico e i diversi scorci che affacciano sulla splendida costa, il nostro consiglio è quello di muoversi rigorosamente a piedi o in bicicletta, approfittando dei diversi servizi di noleggio presenti nel borgo. L’automobile è consigliata per chi ha intenzione di spostarsi da Ostuni e visitare la Valle dell’Itria o le spiagge e i paesi nei dintorni. Tuttavia, mete come Alberobello, Locorotondo e lo zoo di Fasano sono raggiungibili anche tramite il servizio pubblico.

Informazioni utili per le vacanze a Ostuni

Centri di informazioni turistiche
  •  NOME: Pro Loco Ostuni “la bianca tra gli ulivi”
  •  Indirizzo: Corso Giuseppe Mazzini, 18
  •  Tel: 339 592 7318
  •  NOME: Info Point Turistico Ostuni
  •  Indirizzo: Corso Giuseppe Mazzini, 8
  •  Tel: 0831 339627

 

Luoghi di culto
  •  Concattedrale Santa Maria Assunta
  •  Indirizzo: Piazza Beato Giovanni Paolo II
  •  Chiesa Rettoria di San Vito martire
  •  Indirizzo: Via Cattedrale, 42

 

Servizi di emergenza
  •  Pronto Soccorso: Ospedale di Ostuni
  •  Indirizzo: Via Villafranca, 72017 Ostuni
  •  Tel: 0831 309111
  •  Guardia medica di Ostuni 
  •  Indirizzo: Via Miccoli Luigi 72017
  •  Tel: 0831 309299

 

Farmacie
  •  Indirizzo: Piazza della Libertà, 44
  •  Tel: 0831 332015
  •  Indirizzo: Via Papa Giovanni XXIII, 61-67
  •  Tel: 0831 331812

 

Orari esercizi commerciali
  •  Negozi:  periodo Invernale dalle 8.30 alle 13 e dalle 17 alle 20 - periodo estivo - dalle 9 alle 14 e dalle 16.30 alle 20.15
  •  Bar e Ristoranti: periodo invernale dalle 8 alle 23 - periodo estivo dalle 6 alle 3
  •  Banche e Bancomat: Banco di Napoli - Via Pietro Pignatelli, 28

 

Ostuni: 5 cose da fare

Ecco 5 posti assolutamente da visitare se sei in vacanza a Ostuni:

  • Concattedrale di Santa Maria Assunta
  • Obelisco di Sant’Oronzo
  • Museo Civico di Ostuni
  • Parco Archeologico Naturale Santa Maria di Agnano
  • Arco Scocca

Concattedrale di Santa Maria Assunta

Situata nella parte alta del borgo, la rinomata Cattedrale di Ostuni dedicata a Santa Maria Assunta è stata realizzata nel XV secolo per volere di Ferdinando d’Aragona e Alfonso II, sovrani del Regno di Napoli. L'esterno della Cattedrale in stile gotico è caratterizzato da un rosone centrale fra i più grandi al mondo, mentre l'interno è stato rifatto in epoca settecentesca, caratterizzato da un suggestivo soffitto dipinto circondato da cappelle barocche.

INDIRIZZOPiazza Beato Giovanni Paolo II

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITAmeno di 1 ora

 

Obelisco di Sant’Oronzo

Situato all’interno del perimetro di Piazza Libertà, nel cuore del borgo, e conosciuta ai più come “la guglia” è alto circa 21 m e risale al 1771. Sulla superficie della colonna, realizzata come ex voto dopo la protezione miracolosa operata da Sant'Oronzo contro le carestie e le epidemie, potrete ammirare diverse raffigurazioni, tra le quali spiccano quelle dei santi, come San Biagio e Sant'Agostino. Sulla cima della colonna invece potrete vedere la statua di Sant'Oronzo, che ancora oggi protegge Ostuni;

INDIRIZZOPiazza della libertà

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITA: meno di 1 ora

Museo Civico di Ostuni

Il Museo inaugurato nel 1989 all'interno dell'ex monastero di Santa Maria Maddalena dei Pazzi, il Museo Civico di Ostuni è fra i più importanti musei del territorio e contiene reperti appartenenti all'età messapica, medievale e moderna, reperiti nelle zone adiacenti al borgo. Al suo interno è inoltre possibile ammirare quelli che sono i reperti originali che arrivano direttamente dalla Grotta di Agnano, facente parte dello stesso circuito;

INDIRIZZO: Via Cattedrale 15 – Chiesa di San Vito Martire.

ORARI DI APERTURA: dal martedì al venerdì ore 10:00-13:00, sabato e domenica 10:00-13:00 e 15:00-18:00

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITA

più di 1 ora

PREZZO DEL BIGLIETTO

5 €, ridotto 3€

Parco Archeologico Naturale Santa Maria di Agnano

Si trova a circa 2 km dal centro storico di Ostuni ed è collegato al Museo Civico, questo parco ha come punto focale la Grotta di Agnano, sede di culti e riti antichi di 3.000 anni dedicati ad una figura femminile. In questa grotta, che in passato era un vero e proprio santuario, le ricerche hanno permesso di portare alla luce due sepolture chiamate "Ostuni 1" ed "Ostuni 2", con tanto di corredo funebre.

COME ARRIVARE: a 2km dal centro abitato di Ostuni, si raggiunge percorrendo la ex SS 16 Ostuni – Fasano, al Km. 878/II. È raggiungibile solo con mezzi propri e l’accesso è agevole anche con bus gran turismo.

ORARI DI APERTURA: tutte le domeniche 10-13 e su prenotazione scrivendo a info@ostunimuseo.it o telefonando al numero 0831 336383 attivo nelle ore di apertura del Museo Civico.

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITA: più di 1 ora

Arco Scocca

Passeggiando tra le vie bianche del centro storico di Ostuni è impossibile non vedere l’arco Scoppa. Di tonalità totalmente diversa rispetto al bianco della cittadina salta subito all’occhio ma si inserisce armonicamente nello stile del borgo.

Questo arco sorge in una della più affascinanti piazze della città, largo Trinchera, e collega il Palazzo Vescovile a quello del Seminario, proprio di fronte alla cattedrale di Ostuni. Inizialmente realizzato in legno, a causa della precarietà della materia prima utilizzata nel 1750 il cardinale Stoppa stabilì la sua trasformazione in pietra. Oggi rappresenta uno dei tanti simboli della cittadina di ostuni.

INDIRIZZO:Largo Trinchera

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITA: 30 minuti

Ostuni: le 5 spiagge più belle

  1. Spiaggia di Torre Pozzelle
  2. Spiaggia Cala Quarto di Monte
  3. Lido Morelli
  4. Marina di Ostuni
  5. Spiaggia Monticelli

Spiagge-Ostuni

Spiagge-Villanova-Ostuni

Spiagge-Ostuni-Scogli

Spiaggia di Torre Pozzelle

La Spiaggia Torre Pozzella di Ostuni è situata a circa 7 km da Ostuni ed è raggiungibile intraprendendo la Statale 379, seguendo poi le varie deviazioni. Si tratta di un tratto costiero splendido e ancora selvaggio, con scogliere, piccole insenature, dune e macchia mediterranea, caratterizzato da tante rocce incastonate tra loro alte anche 6 metri che orlano piccole spiagge sabbiose. Il mare azzurro e straordinariamente trasparente è ideale per fare il bagno e per gli amanti del nuoto. Nei pressi della spiaggia si trova una suggestiva torre d'avvistamento del Cinquecento, circondata da una fitta vegetazione mediterranea. Perfetta per gli amanti dello snorkeling.

Spiaggia Cala Quarto di Monte

È una piccola spiaggia molto carina situata in una insenatura che la rende una baia circondata dalla macchia mediterranea. Per raggiungere la spiaggia si deve passare attraverso un servizio di bar e ristoro in funzione anche in tarda serata durante l'estate. Quarto di Monte si raggiunge tramite la E55 (SS379) direzione Monticelli, per poi prendere una piccola stradina laterale

Lido Morelli

La spiaggia adiacente al lido lido Morelli, si trova poco distante da Ostuni e regala paesaggi incantevoli. La spiaggia caratterizzata da dune costiere magnifiche in una zona meno affollata di quelle circostanti. La zona è stata dichiarata Riserva Regionale e Naturale per le sue spiagge di sabbia bianca e soffice che rendono il posto un incanto immerso nella natura incontaminata della Valle dell’Itria

Marina di Ostuni

La spiaggia della Marina di Ostuni riesce infatti a soddisfare ogni esigenza per turisti e viaggiatori che la scelgono come meta balneare: Costa Merlata, rinomata per le sue insenature e le coste frastagliate è una meta suggestiva per le sue calette, Lido morelli conserva delle dune meravigliose. Rosa Marina invece è una località famosa per le spiagge piccole e riservate, pronta a tornare in voga fra i turisti dopo la recente riqualifica e bonifica del territorio.

Spiaggia Monticelli

Presenta un arenile abbastanza ampio costituita da sabbia fine e ciottoli presenta delle scogliere ai lati perfetti per gli amanti di snorkeling. I fondali marini diventano profondi a pochissimi metri dalla riva, Ricoperta di vegetazione regala paesaggi magici.

Quando andare a Ostuni

Il periodo migliore per visitare Ostuni è nel periodo che va da maggio a settembre. Il suo clima molto caldo ti permetterà di usufruire del fantastico litorale di Ostuni. Consigliamo di visitarla in qualunque stagione dell’anno, ma è perfetta da visitare, ad esempio a giugno, in cui è possibile fare il bagno in spiagge non ancora affollate. In questo mese dell’anno sarà fantastico godere delle splendide spiagge e visitare la splendida cittadina.

Ostuni-meteo

  • Periodo migliore: da maggio a settembre, periodo in cui è possibile andare a mare, e godere del clima più mite, o ad aprile in primavera.>
  • Periodo da evitare: nessuno in particolare. I mesi invernali scoraggiano le attività all’aperto e non si può andare al mare.
Ostuni
TEMPERATURE
Ambiente
Mare
Precipitazioni
MESI
GENNAIO FEBBRAIO MARZO APRILE MAGGIO GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE
8.7°C 9°C 11.3°C 14.2°C 18.5°C 22.5°C 25.3°C 26.2°C 21.8°C 17.8°C 13.9°C 10.1°C
13.2°C 13.7°C 13°C 14.3°C 18.6°C 23.5°C 26.2°C 26.2°C 24.6°C 21.6°C 18.3°C 15.7°C
68mm 63mm 62mm 56mm 37mm 22mm 15mm 15mm 57mm 76mm 89mm 74mm

 

Organizza la tua vacanza a Ostuni

La cittadina di Ostuni direttamente sul mare è la zona ideale per chi vuole programmare una vacanza da assaporare lentamente godendo delle favolose spiagge e delle meraviglie architettoniche e paesaggistiche della zona e dei dintorni.

Ostuni è una città che accontenta proprio tutti, qualunque sia la tua idea di vacanza, ti saprà accontentare! Inoltre, è accessibile a tutte le tasche e adatta a ogni necessità, che tu stia svolgendo una vacanza con gli amici, in coppia o in famiglia. Per mangiare ci sono molti locali che sorgono direttamente sul mare, pizzerie e ristoranti, molti sono anche i lidi sulla spiaggia che prestano servizi di balneazione e la sera diventano centri di movida. Anche per quanto riguarda gli alloggi sono molti gli hotel, i villaggi turistici e i residence dotati di ogni comfort a prezzi davvero competitivi. 

Dove dormire a Ostuni?

Tra i villaggi più apprezzati nelle vicinanze di Ostuni ti segnaliamo:

th-ostuni-village

TH Ostuni

Particolarmente consigliato per le vacanze in famiglia.  Gli ospiti che hanno soggiornato lo hanno valutato con un punteggio di8 /10.Prezzi a partire da 98€ a persona al giorno.

hotel-club-santa-sabina

Hotel Club Santa Sabina

Particolarmente consigliato per le vacanze in coppia e in famiglia.  Gli ospiti che hanno soggiornato lo hanno valutato con un punteggio di 7/10. Prezzi a partire da 56€ a persona al giorno.

granserena-hotel

GranSerena Hotel

Particolarmente consigliato per le vacanze in coppia e in famiglia.  Gli ospiti che hanno soggiornato lo hanno valutato con un punteggio di 8/10. Prezzi a partire da 89€ a persona al giorno.

 

 

Quanto costa una vacanza a Ostuni?

Villaggi Ostuni
STRUTTURE
TH Ostuni
Hotel Club Santa Sabina
GranSerena Hotel
Prezzi medi stagione estiva
GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE
a partire da 687€ a partire da 873€ a partire da 1012€ a partire da 879€
a partire da 485€ a partire da 687€ a partire da 888€ a partire da 561€
a partire da 451€ a partire da 640€ a partire da 779€ a partire da 483€

 

ANDAMENTO PREZZI VILLAGGI A OSTUNI