Adagiata su tre colli con lo sguardo rivolto verso la Valle dell’Itria in Puglia, sorge il suggestivo borgo di Ostuni in provincia di Brindisi. Questa suggestiva cittadina di mare, meglio nota come “la città bianca della Puglia” per via del suo meraviglioso centro storico interamente ricoperto e dipinto di calce, conserva ancora oggi intatte alcune antiche caratteristiche.

Se desiderate una vacanza a Ostuni, qui trovate la mappa e le informazioni per organizzare un soggiorno indimenticabile, scoprendo i migliori villaggi e hotel a Ostuni, cosa visitare e come raggiungere la zona.

Indice

Mappa

Ostuni, la città bianca della Puglia immersa nella Valle dell’Itria

Conosciuto dai più come “la città bianca della Puglia”, lo splendido comune di Ostuni in provincia di Brindisi è conosciuto per i suoi edifici dal colore bianco candido che sembrano uscire direttamente dalle pagine di una fiaba per bambini. Eppure Ostuni esiste davvero e ogni anno regala emozioni indimenticabili alle migliaia di turisti e viaggiatori che scelgono di visitarla e soggiornarvi per una vacanza: oltre allo splendido centro storico con chiese e piazze dalla bellezza impareggiabile, Ostuni è da tempo una delle mete turistico-balneari più ambite della Puglia e dell’intero sud Italia.

Andare in vacanza a Ostuni significa raggiungere una meta di mare immersa nella storia antica del suo borgo sormontato dalla splendida Cattedrale. A Ostuni è il bianco delle case basse e delle stradine del centro storico a dominare: la calce, onnipresente su tutte le case, era utilizzato sia in quanto materiale facilmente reperibile e sia perché nel Medioevo funzionava come disinfettante naturale per proteggersi dalla peste. In epoca medievale infatti Ostuni era meta privilegiata di Saraceni e Bizantini, anche se parte dello splendore conservato si deve all’epoca rinascimentale e allo sviluppo della fantastica Piazza Libertà.

Il paesaggio che circonda Ostuni è tuttavia piuttosto arido per la mancanza di corsi d’acqua, sostituiti dalle cosiddette "lame", dei piccoli e poco profondi torrenti stagionali dalle pareti molto ripide, e dai caratteristici burroni carsici noti come “gravine”. L’asprezza geologica di Ostuni in Puglia è però compensata dallo splendido mare limpido e cristallino della costa Adriatica che circonda il borgo, valorizzato dalla presenza di una ricezione turistica e balneare molto attiva oltre che dalla presenza di locali e movida nei mesi estivi. Per le sue splendide spiagge dall’aspetto suggestivo Ostuni è infatti una delle mete balneari più gettonate degli ultimi anni e visitarla d’estate è il punto di partenza per una vacanza ideale.

I migliori villaggi a Ostuni

Dove dormire ad Ostuni?

Se stai organizzando le tue vacanze a Ostuni per concederti una pausa dalla routine quotidiana immergendoti nelle più suggestive spiagge della Puglia, abbiamo selezionato i migliori villaggi a Ostuni per permettervi di organizzare al meglio il vostro meritato soggiorno al mare per il periodo estivo. Qui è possibile scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze e assicurarsi il miglior rapporto qualità-prezzo.

Vacanze a Ostuni è anche sinonimo di vacanza al mare: la costa dispone infatti di una ricettività sempre più conveniente e dall’ottima reputazione, dove è possibile coniugare l’alta qualità del soggiorno a costi sempre più vantaggiosi grazie alle numerose offerte Ostuni. Qui è possibile soggiornare in uno dei molti villaggi turistici in Puglia posti direttamente sulle caratteristiche spiagge bianche della costa Adriatica, in posizioni dall’alto valore naturalistico e paesaggistico. Scopri dove soggiornare e dormire a Ostuni grazie ai consigli di GB Viaggi.

Village Playa

Il Village Playa a Ostuni in provincia di Brindisi è un villaggio turistico dominato dai colori del mare e dal bianco dello splendido borgo, in armonia con la natura mediterranea e poche decine di metri dalle fantastiche spiagge della costa Adriatica. L’offerta di Village Playa è infatti pensata per esaudire i desideri di adulti e bambini, puntando su animazione coinvolgente e qualità di servizi e ristorazione, fra cui il servizio navetta che porta alla spiaggia, a soli 400 m dall’ingresso del villaggio.

Hotel Villaggio Plaia

L’Hotel Villaggio Plaia, immerso in uno stile tipicamente mediterraneo, è una meta ideale per andare in vacanza in coppia o in famiglia con bambini di tutte le età con il desiderio di conoscere e scoprire le meraviglie nascoste dal territorio. La struttura gode infatti di una posizione privilegiata sorgendo a Villanova, a soli 11 km da Ostuni e a poco più di 20 km dallo splendido zoo di Fasano. A soli 400 m dall’hotel, la spiaggia di sabbia fine e scogli bassi è raggiungibile tramite il servizio navetta o comodamente a piedi.

Hotel Club Santa Sabina

L’Hotel Club Santa Sabina sorge a Torre Santa Sabina, sul versante adriatico del Salento in provincia di Brindisi. La struttura, immersa in una splendida area verde con al centro una fantastica piscina, è in una posizione privilegiata per ammirare la Valle dell’Itria e le sue meraviglie, trovandosi a soli 8 km da Ostuni e dalla riserva naturale di Torre Guaceto. La spiaggia attrezzata è a soli 200 m dalla struttura, raggiungibile a piedi.

GranSerena Hotel

La struttura GranSerena Hotel sorge a Torre Canne di Fasano, in provincia di Brindisi in Puglia, direttamente affacciata sul mare nel tratto di costa Adriatica che arriva fino a Bari. A poche decine di km da Ostuni e Alberobello e a meno di 15 km dallo zoo di Fasano, dista soli 200 m dalla spiaggia che è comodamente raggiungibile a piedi ed ospita al suo interno il Centro Termale di Torre Canne, fra i più moderni e attrezzati dell’intero meridione d’Italia.

Quanto costa una vacanza ad Ostuni?

Villaggi in Puglia

STRUTTURE
Village Playa
Hotel Villaggio Plaia
Hotel Santa Sabina
GranSerena Hotel

Prezzi medi stagione estiva

GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE
A partire da 498€ pers/sett A partire da 688€ pers/sett A partire da 955€ pers/sett A partire da 595€ pers/sett
A partire da 483€ pers/sett A partire da 697€ pers/sett A partire da 910€ pers/sett A partire da 609€ pers/sett
A partire da 451€ pers/sett A partire da 640€ pers/sett A partire da 779€ pers/sett A partire da 483€ pers/sett
A partire da 485€ pers/sett A partire da 687€ pers/sett A partire da 888€ pers/sett A partire da 561€ pers/sett

Come raggiungere Ostuni

Per raggiungere Ostuni, una delle località turistiche più famose dalla Murgia meridionale in Puglia nonché fra le mete più gettonate per trascorrere le vacanze estive fra i turisti italiani e stranieri, ci sono diverse alternative. Ecco le principali indicazioni su come raggiungere Ostuni che ci si muova in auto o in treno o si decida di raggiungere la Puglia in aereo.

  • In auto: la propria automobile resta sempre il mezzo più indicato per raggiungere Ostuni e muoversi liberamente nei dintorni della splendida Valle dell’Itria. Ecco alcune indicazioni a partire dalla principali città e percorsi autostradali della Puglia. Arrivando da Bari: lungo l’Autostrada A14 Bologna-Taranto prendere l’uscita Bari Nord e proseguire in direzione Brindisi. Seguire poi la SS16 da Bari fino all’uscita di Ostuni-Villanova e proseguire in direzione di Ostuni seguendo le indicazioni; Arrivando da Taranto: lungo la SS106 prendere l’uscita Grottaglie-Brindisi e da qui seguire SS7 da Taranto a Brindisi fino all’uscita di Ostuni; Arrivando da Lecce o Brindisi: lungo la SS16 prendere l’uscita Ostuni-Villanova e proseguire in direzione Ostuni seguendo le indicazioni stradali;
  • In treno: da Roma, Milano e altre grandi città italiane è possibile raggiungere Ostuni prendendo un treno veloce verso Brindisi o verso la stessa stazione di Ostuni. La stazione ferroviaria è infatti molto vicina al centro abitato, a soli 2 km: da qui per raggiungere il centro storico è consigliato prendere il locale autobus di linea appena fuori dalla stazione;
  • In aereo: gli aeroporti più vicini alla cittadina di Ostuni sono l’aeroporto di Brindisi, a soli 30 km, e quello di Bari a 98 km, collegate in maniera molto funzionale con le principali città italiane, specialmente nei periodi estivi. Entrambi gli aeroporti sono facilmente raggiungibili tramite la SS16;

Come muoversi a Ostuni

Per muoversi a Ostuni e assaporare lentamente ogni angolo del suo centro storico e i diversi scorci che affacciano sulla splendida costa, il nostro consiglio è quello di muoversi rigorosamente a piedi o in bicicletta, approfittando dei diversi servizi di noleggio presenti nel borgo. L’automobile è consigliata per chi ha intenzione di spostarsi da Ostuni e visitare la Valle dell’Itria o le spiagge e i paesi nei dintorni. Tuttavia, mete come Alberobello, Locorotondo e lo zoo di Fasano sono raggiungibili anche tramite il servizio pubblico.

Cosa visitare a Ostuni e nei dintorni

Punti d’interesse storico-culturale

Una volta arrivati in vacanza a Ostuni cosa vedere? Questa domanda nello splendido borgo della Valle dell’Itria trova facile risposta viste le sue numerose attrazioni e punti d’interesse storico-culturali presenti: a partire dal meraviglioso centro storico che ha conservato la sua forma medievale si potranno ammirare splendide chiese antiche, come la chiesa di San Francesco e quella dello Spirito Santo, strade e vicoli che raccontano storie e popoli del passato e meravigliose piazze che in estate si animano di vita notturna. Ce n’è davvero per tutti i gusti.

  • Cattedrale di Santa Maria Assunta: situata nella parte alta del borgo, la rinomata Cattedrale di Ostuni dedicata a Santa Maria Assunta è stata realizzata nel XV secolo per volere di Ferdinando d’Aragona e Alfonso II, sovrani del Regno di Napoli. L'esterno della Cattedrale in stile gotico è caratterizzato da un rosone centrale fra i più grandi al mondo, mentre l'interno è stato rifatto in epoca settecentesca, caratterizzato da un suggestivo soffitto dipinto circondato da cappelle barocche;
  • Obelisco di Sant’Oronzo: situato all’interno del perimetro di Piazza Libertà, nel cuore del borgo, e conosciuta ai più come “la guglia” è alto circa 21 m e risale al 1771. Sulla superficie della colonna, realizzata come ex voto dopo la protezione miracolosa operata da Sant'Oronzo contro le carestie e le epidemie, potrete ammirare diverse raffigurazioni, tra le quali spiccano quelle dei santi, come San Biagio e Sant'Agostino. Sulla cima della colonna invece potrete vedere la statua di Sant'Oronzo, che ancora oggi protegge Ostuni;
  • Museo Civico di Ostuni: inaugurato nel 1989 all'interno dell'ex monastero di Santa Maria Maddalena dei Pazzi, il Museo Civico di Ostuni è fra i più importanti musei del territorio e contiene reperti appartenenti all'età messapica, medievale e moderna, reperiti nelle zone adiacenti al borgo. Al suo interno è inoltre possibile ammirare quelli che sono i reperti originali che arrivano direttamente dalla Grotta di Agnano, facente parte dello stesso circuito;
  • Parco Archeologico Naturale Santa Maria di Agnano: a circa 2 km dal centro storico di Ostuni e collegato al Museo Civico, questo parco ha come punto focale la Grotta di Agnano,  sede di culti e riti antichi di 3.000 anni dedicati ad una figura femminile. In questa grotta, che in passato era un vero e proprio santuario, le ricerche hanno permesso di portare alla luce due sepolture chiamate "Ostuni 1" ed "Ostuni 2", con tanto di corredo funebre;

Le spiagge più belle di Ostuni

Ostuni è una meta balneare molto gettonata. Il mare che la bagna è limpido e pulito e la sua costa, estesa per circa 20 km, è occupata da bellissime e variegate spiagge dall'aspetto molto suggestivo: ampie e lunghe distese di sabbia chiarissima, piccole e intime insenature, dune e tratti più impervi e rocciosi, con il contorno di una  vegetazione tipicamente da macchia mediterranea.

La Marina di Ostuni riesce infatti a soddisfare ogni esigenza per turisti e viaggiatori che la scelgono come meta balneare: Costa Merlata, rinomata per le sue insenature e le coste frastagliate è una meta suggestiva per le sue calette, mentre Lido Morelli è una zona dichiarata Riserva Regionale e Naturale per le sue spiagge di sabbia bianca e soffice che rendono il posto un incanto immerso nella natura incontaminata della Valle dell’Itria. Rosa Marina invece è una località famosa per le spiagge piccole e riservate, pronta a tornare in voga fra i turisti dopo la recente riqualifica e bonifica del territorio.

Fra le spiagge più belle di Ostuni figura la spiaggia di Torre Pozzella, con le sue rocce a picco sul mare e la Torre cinquecentesca da cui prende il nome. Più piccola delle altre ma non per questo meno suggestiva è la spiaggia Cala Quarto di Monte, poco distante dal bellissimo porticciolo di Villanova, caratterizzata da paesaggi mozzafiato e acque cristalline che nelle sere d’estate diventano la cornice perfetta per feste e concerti a ridosso del mare.

Vacanze a Ostuni, prenota il tuo soggiorno nella città bianca della Puglia

Non rimane che prenotare una vacanza a Ostuni nell’estate 2021 e visitare le meraviglie della Valle dell’Itria in Puglia. Fra il caratteristico borgo antico immerso nel bianco delle sue casette e le splendide spiagge è d’obbligo organizzare una vacanza nei villaggi turistici sul mare del Salento. Basta prenotare un soggiorno per godere delle peculiarità di questa caratteristica zona della provincia di Brindisi, in Puglia.