Crotone è una delle maggiori città costiere della Calabria, affacciata sul Mar Jonio. La cittadina stretta fra le province di Catanzaro e Cosenza si estende su uno spettacolare golfo che va da Capo Colonna fino a Capo Alice, in una cornice storica dall’inestimabile valore.

Per aiutarti ad organizzare una vacanza a Crotone, ecco tutte le informazioni utili per pianificare un soggiorno indimenticabile. Con questa utile guida potrai scoprire quali sono i migliori villaggi a Crotone , cosa visitare e come raggiungere la città.

In questa guida:

Crotone, un viaggio alla scoperta del cuore della Magna Grecia

Considerata la Capitale della Magna Graecia e conosciuta ai più come la città che ospitò Pitagora, Crotone è una delle meraviglie della Calabria, affacciata su uno spettacolare golfo a ridosso del Mar Jonio. Un connubio perfetto di archeologia, storia, arte e cultura che si mischia ai colori del mare e delle spiagge, dando vita a eccezionali scorci di natura incontaminata a ridosso della costa.

Se vuoi scoprire le meraviglie di Crotone è essenziale partire dal biglietto da visita della città: il Lungomare Gramsci, recentemente restaurato e arricchito da vegetazione e attrazioni. Punto d’incontro sia di giorno che di sera, racchiude il cuore vitale pulsante di Crotone, in riva al mare e a ridosso delle sue splendide spiagge, in centro città.

Per chi ama la storia, l’arte immersa in paesaggi di mare da sogno, Crotone è la meta ideale. Bellissimo il Parco Archeologico di Capo Colonna che contiene al suo interno testimonianze dell'antica Grecia. Organizzare una vacanza a Crotone significa immergersi in uno dei posti di mare più suggestivi del sud Italia. Tradizioni e folclore popolare la fanno da padrone e non mancano grandi feste e divertimento per tutte le età, grazie anche ad una ricezione turistica eccezionale, godersi Crotone, il suo mare e punti d’interesse è semplice, economico e piacevole. 

Per organizzare la vacanza, potrebbe esserti utile questa mappa di Crotone personalizzata che abbiamo realizzato per te. Qui troverai segnalati i principali punti d’interesse, le più belle spiagge e i migliori villaggi di Crotone. Organizzare il tuo itinerario sarà semplicissimo.

La storia di Crotone

La storia di Crotone è molto antica, risale al 718 a.C quando fu fondata dagli antichi Greci. La leggenda narra di come il nome Crotone derivi da Kroton, il figlio di Eaco che morì ucciso per sbaglio dall'amico Eracle. L'amico per rimediare all'errore fece seppellire la salma sulle sponde del fiume Esaro e qui edificò in suo onore la città di Crotone. Secondo un'altra leggenda la città sarebbe invece nata per mano di Myskellos di Rhype inviato dall'oracolo di Delfi per fondare una città nel territorio compreso tra Capo Lacinio e Punta Alice. Myskellos arrivò sulle coste calabresi, ma decise di fermarsi a Sibari, già florida e fiorente, scatenando così l'ira di Apollo che gli ordinò di rispettare il responso dell'oracolo, costringendolo ad edificare la città presso le rive del fiume Esaro.
Già molto famosa per il suo clima mite, per la bellezza delle donne e per le fertili campagne, Crotone sorgeva a poche miglia dalla costa, dove spuntavano le isole che orientavano i navigatori più inesperti per condurli alla vicina Torre Melissa, un tempo caratterizzata da una balconata di marmo, oggi sommersa, che probabilmente cingeva l'isola. Qui si ergevano dal mare altre isole ora inghiottite come Tyris, un bosco galleggiante che si ergeva tra Torretta di Crucoli e Punta Alice o Eranusa, situata proprio davanti Le Castella dove oggi si possono ammirare sul fondo del mare alcuni resti archeologici come un lastricato di un'antica strada, un molo, alcune cisterne e un antico faro. La più famosa tra queste isole scomparse ècertamente l'isola di Ogigia, indicata come l'antica Calipso, descritta da Omero come un paradiso terrestre dove abitava la ninfa Calipso che ospitò Ulisse per otto lunghi anni durante il suo viaggio di ritorno per Itaca. Sulle carte geografiche antiche del Regno di Napoli viene citata anche un'altra isola, chiamata Dioscoron.
Crotone è anche famosa per aver ospitato Pitagora, nato a Samo nel 52 a.C. e vissuto a Crotone presso l'amico Democede, qui fondò una scuola di sapere, scienze, musica e matematica e la città giunse al massimo della sua egemonia politica e culturale prima di essere travolta da una serie di conflitti sociali che portarono alla caduta del governo pitagorico.
Seppur decaduta durante l'impero romano, Crotone risorse in epoca bizantina, nel 1284 quando fu concessa dagli Angioini ai Ruffo di Catanzaro. Nel XVI secolo, Carlo V concesse ampi privilegi alla città e fece edificare il porto e l'attuale Castello di Carlo V. Questo porto, ancora oggi, colma strategicamente le distanze tra i due vicini porti di Taranto e di Messina e rappresenta un punto importante per il turismo e l'economia della città. Oggi è la quinta della Calabria per numero di abitanti, e riveste il ruolo di centro urbano più significativo dell'area ionica della regione.

Panoramica di Crotone

Consigliata come meta soprattutto per vacanze in coppia o in famiglia, Crotone è particolarmente apprezzata dacoloro che vogliono passare un soggiorno in tranquillità. Perfetta come destinazione per le vacanze estive grazie al clima particolarmente mite, è la location ideale per godere del mare e del buon cibo.

Crotone-valutazione

Le persone che hanno soggiornato a Crotone hanno espresso una valutazione positiva con un punteggio di 8/10. Il punteggio è stato calcolato valutando il complesso di servizi offerti dal territorio: dall’accoglienza delle strutture ricettive, all’intrattenimento, ai servizi turistici offerti.

Come raggiungere Crotone

Crotone-auto

In auto

da Nord, è consigliabile percorrere l’autostrada Salerno-Reggio Calabria fino all’uscita di Sibari e da lì proseguire sulla SS106 in direzione sud fino a Crotone. Da Sud, sulla Salerno-Reggio Calabria in direzione Salerno uscire a Lamezia Terme - Catanzaro e proseguire fino a Catanzaro fino all’imbocco della SS106 in direzione Crotone, per un percorso totale di circa 100 km.

Crotone-treno

In treno

è possibile arrivare a Crotone in treno calcolando il percorso e le coincidenze direttamente verso la sua stazione centrale. Tuttavia, per chi è in vacanza e vuole arrivare comodamente e senza cambi, l’ideale è prendere il treno diretto dalla stazione centrale di Lamezia Terme e da li muoversi tramite servizi privati o autobus.

Crotone-aereo

In aereo

L’aeroporto di Crotone Sant’Anna a soli 15 km dal centro cittadino ospita voli da e per Roma Ciampino, Bergamo Orio Al Serio e Pisa, una volta arrivati sarà poi facile raggiungere la città di Crotone in taxi o in autobus con le Autolinee Romano. In alternativa, l’aeroporto internazionale di Lamezia Terme sorge a circa 100 km da Crotone ed è maggiormente servito.

Come muoversi a Crotone

La scelta migliore per muoversi a Crotone è l'auto. Ti consigliamo di raggiungere il tuo villaggio a Crotone con mezzi propri, oppure ti consigliamo il noleggio di una macchina, se ciò non è possibile le linee di autobus private possono essere la soluzione.

Informazioni utili per le vacanze a Crotone

Centri di informazioni turistiche
  •  Uffici di informazione e accoglienza Turistica di Crotone
  •  Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele 12
  •  Tel: 0962 921857

 

Servizi di emergenza
  •  Pronto Soccorso: Ospedale San Giovanni di Dio
  •  Indirizzo: Via Bologna, 24
  •  Guardia Medica 
  •  Indirizzo: Largo Bologna
  •  Tel: 0962 27655
  •  Indirizzo: Via Pietra
  •  Tel: 0962 908056
  •  Indirizzo: Corso Umberto
  •  Tel: 0962 555804

 

Farmacie
  •  Indirizzo: Corso Messina, 28
  •  Tel: 0962 21973
  •  Indirizzo: Via M. Nicoletta, 102
  •  Tel: 0962 26009
  •  Indirizzo: Via V. Veneto
  •  Tel: 0962 902889

 

Orari esercizi commerciali
  •  Negozi: periodo Invernale dalle 8.30 alle 13 e dalle 17 alle 20 - periodo estivo - dalle 9 alle 14 e dalle 16.30 alle 20.15
  •  Bar e Ristoranti: periodo invernale dalle 8 alle 23 - periodo estivo dalle 6 alle 3 Am
  •  Banche e Bancomat: Filiale Compass di Crotone - orari dalle 09:00/13:00 e dalle 14:30/18:00.

 

Crotone: 5 cose da fare

Ecco 5 posti assolutamente da visitare se sei in vacanza a Crotone:

  1. Castello di Carlo V
  2. Museo Archeologico Nazionale di Crotone
  3. Parco di Pitagora
  4. Basilica Santa Maria Assunta
  5. Parco e Museo Archeologico di Capo Colonna

Castello di Carlo V

Il Castello di Carlo V sorge in posizione panoramica, situato nell'antica acropoli. Una costruzione imponente con due massicci torrioni che lo rendono ancora più maestoso. La sua edificazione risale al IX secolo e fu costruito principalmente per difendere il territorio dalle invasioni straniere. A seguito delle invasioni normanne, il castello fu rafforzato durante il dominio svevo di Federico II. In età angioina, Carlo d'Angiò ordinò a Roberto il Guiscardo di riparare le due torri che in età aragonese subirono un recupero strutturale e furno trasformate in moderne fortificazioni per essere adeguate all'utilizzo delle nuove armi da fuoco. Il Castello così, da un impianto pentagonale, fu trasformato a pianta quadrata e nella nuova conformazione furono inseriti 3 torrioni angolati. Dal momento che le risorse edilizie scarseggiavano, furono utilizzati tutti i resti dell'antica città greca, dalle vecchie mura agli scarti delle case cadute. Al suo interno troviamo: la Chiesa di San Dionisio, la Chiesa Nuova e la Chiesa di San Carlo. I terremoti del 1832 e del 1873 provocarono ingenti danni alla struttura che fu ricostruita e ristrutturata nell'arco di tempo che va dal 1960 al 1990. Nel 2011 la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria ha portato a nuova luce la base della manovella con cui si sollevava il ponte levatoio. Oggi il castello è un'area monumentale che ospita una biblioteca e un piccolo Museo Civico inaugurato nel 1987 e allestito nella Torre Aiutante

INDIRIZZO: Piazza Castello, 33, 88900 Crotone KR

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITA: 1 ora

ORARI DI APERTURA: tutti i giorni dalle 9:00 alle 21:00 e per luglio e agosto fino alle 23:00. Sabato e domenica l’apertura è posticipata alle 9:30

PREZZO BIGLIETTO: 10€ (ridotto a 8€ per ragazzi)

 

Museo Archeologico Nazionale di Crotone

Il Museo Archeologico di Crotone, aperto nel 1968, è uno dei musei più importanti di tutta la Calabria. Si trova presso uno dei bastioni della cinta muraria cinquecentesca, a pochi passi dal Castello di Carlo V, nel centro storico di Crotone. Progettato dall'architetto Franco Minissi, oggi ospita un percorso espositivo su due piani: al pian terreno è possibile ammirare tutte le principali tappe storiche della città di Crotone partendo dal vissuto delle comunità autoctone che vivevano nel territorio crotonese già prima della fondazione greca. La storia prosegue ripercorrendo la vita dei suoi più importanti atleti, medici e filosofi. All'interno del museo è anche custodita una sezione dedicata ai resti archeologici rinvenuti all'interno della necropoli di Carrara. Al piano superiore è possibile ammirare una panoramica dei pricipali santuari della città. Ampio spazio è occupato dai resti del santuario di Hera Lacinia di capo Colonna. Tra i tesori custoditi, di grande importanza il diadema d'oro e un'affascinante e misteriosa barchetta nuragica in bronzo. 

INDIRIZZO: via Risorgimento 88074 Crotone

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITA: circa 2 ore

ORARI DI APERTURA: tutti i giorni dalle 9:00 alle 20:00. Giorno di chiusura: Lunedì

PREZZO BIGLIETTO: Intero - 4€ - ridotto a 2€

Parco di Pitagora

Il Parco di Pitagora prende vita nel 2001 quando attraverso il programma di Rivitalizzazione Economica e Sociale, Crotone, si classificò al primo posto per l’ottenimento dei finanziamenti europei. Così si iniziò a pensare a un parco didattico in perfetta sintonia con la natura dedicato a Pitagora e al suo pensiero. Il parco si trova sull'area del Parco Pignera, il polmone di Crotone: 18 ettari di terra alle pendici di Crotone. Nel 2003 fu edificato anche un museo e furono realizzati i meravigliosi giardini di Pitagora.

Il Parco di Pitagora vuole essere un punto di riferimento per una nuova forma di turismo culturale e scientifico. Lo scopo è quello di divulgare il pensiero scientifico dimostrando come la conoscenza possa essere tramandata anche ai non addetti ai lavori così da poter comprendere le sue implicazioni nella vita quotidiana. Il parco è quindi un moderno museo all'aperto dove si trovano 16 installazioni realizzate dall'architetto Giovanni Panizon insieme al matematico Daniele Gouthier costruite per rispondere a precise esigenze artistiche e didattiche: Fontana del Teorema, Albero del Teorema, Fontana Sonora, Fonte Aurea, Xilofono Armonico, Solidi Platonici, Viale di Fibonacci, Viale della Prospettiva Aurea, Universo di Keplero, Lira Cosmica, Compasso Aureo, Triangolo di Tartaglia, Rampa della Tetraktys, Piccolo Teatro Numerico, Spirale Tridimensionale, Pentapiazza. Una testimonianza concreta del valore della storia di Crotone che si qualifica ancora una volta come l'emblema della filosofia pitagorica. 

INDIRIZZO: Parco Pignera, 88900 Crotone KR

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITA: mezza giornata

ORARI DI APERTURA: tutti i giorni

PREZZO BIGLIETTO: Gratis nel parco - A pagamento Visite Guidate, Percorsi Didattici e Ingresso al Museo;

La Basilica di Santa Maria Assunta

La Basilica di Santa Maria Assunta risale al IX secolo e fu riedificata nel XVI secolo per volere del vescovo Antonio Lucifero grazie anche al recupero di materiali provenienti dal tempio di Hera Lacinia. La struttura subì nel corso del tempo diverse ristrutturazioni. La facciata è in stile neoclassico, affiancata da un maestoso campanile. All'interno è possibile ammirare importanti opere d'arte come un fonte battesimale in pietra con base zoomorfa del XIII secolo, un seicentesco coro ligneo, due busti lignei raffiguranti san Gennaro e san Dionigi, entrambi del XVII secolo, un crocifisso in terracotta e un pulpito marmoreo progettato dall'architetto Pietro Paolo Farinelli nel 1898. Qui è anche custodita l'icona bizantina della Madonna di Capocolonna. Sulla volta della cappella sono raffigurati alcuni angeli e tutta la cappella è decorata con stucchi dorati e preziosi dipinti del XVI e XVII secolo. La chiesa nasconde anche un prezioso tesoro, donato da Filippo IV all'arcivescovo di Crotone contenente un calice d'argento con smalti del 1626, un calice e un bacolo del Settecento e una croce processionale del VIII secolo. Negli ultimi anni è stata posta all'entrata una statua bronzea raffigurante Padre Pio.

INDIRIZZO: Piazza Duomo, 19, 88900 Crotone KR

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITA: più di 1 ora

Parco e Museo Archeologico di Capo Colonna

Il Parco e Museo Archeologico di Capo Colonna si trova a circa 10 km da Crotone e occupa la punta più ad est del promontorio di Capo Colonna, famoso nell'antichità come “Lakinion akron”. Fanno parte del parco l'area archeologica circoscritta dalle mura di età romana, una zona boschiva e a macchia mediterranea, simbolo del bosco sacro a Hera, e l'area del Museo. All'interno dell'area archeologica è possibile ammirare i resti del santuario dell'antica colonna greca di Crotone, un luogo di culto molto venerato, frequentato assiduamente anche da Pitagora. Nel V secolo l'area divenne sede della Lega Italiota, confederazione che riuniva tutti i Greci d'Occidente. Il santuario è sempre stato un riferimento spirituale sicuro protetto dalla dea Hera, protrettrice dei bovini che popolavano tutto il bosco sacro. Alla località di Capo Colonna è legata anche la figura di Annibale, che pare partì proprio da qui per ritornare a Cartagine. Il santuario è un grande tempio dorico edificato intorno al 470-460 a.C. Nell'area sacra sono presenti tanti oggetti preziosi che compongono il cosiddetto tesoro di Hera, conservati all'interno del Museo. Nella parte settentrionale del parco è poi possibile ammirare anche i resti di un antico insediamento romano e numerosi altri edifici baronali settecenteschi. Inaugurato nel 2006 il museo archeologico propone un percorso espositivo in 3 sezioni dedicate all'abitato romano, all'area del santuario e una terza area interamente dedicata ai reperti provenienti dai fondali marini. Di particolare valore i marmi di epoca romana del relitto di Punta Scifo. 

INDIRIZZO: via Hera Lacinia 88900 Crotone

DURATA CONSIGLIATA DELLA VISITA: mezza giornata

ORARI DI APERTURA: Martedi, Mercoledì e Venerdì - dalle 9.00 alle 13.00 - Giovedì - dalle 14.00 alle 18.00 - Sabato e Domenica - dalle 9.00 alle 18.00

PREZZO BIGLIETTO: Gratuito

Crotone: le 4 spiagge più belle nei dintorni

  1. Spiaggia di Punta Scifo – Capo Colonna
  2. Spiaggia Le Castella - Crotone
  3. Spiaggia Punta Alice – Cirò Marina
  4. Spiagge Rosse – Capo Rizzuto

Spiagge-Le-Castella

Spiagge-rosse-Crotone

Spiagge-Capo-Colonna-Crotone

Spiaggia di Punta Scifo – Capo Colonna

La spiaggia di Punta Scifo è una lunga lingua di sabbia rossa molto suggestiva che si estende dal promontorio di Capo Colonna fino a sud verso località Campione. La spiaggia di sabbia fine è bagnata da acque limpide e cristalline con fondali sabbiosi dolcemente digradanti, più alti e profondi di quelli tipici di Crotone. La presenza di alcune secche sulla battigia la rende ideale anche per le famiglie con bambini. La spiaggia di Scifo è nota e frequentata dagli abitanti del luogo. Bassa affluenza anche in alta stagione. 

Spiaggia di Le Castella

Se sei in vacanza a Crotone impossibile non raggiungere la fantastica località di Le Castella, dove la suggestiva spiaggia rossa è dominata dal meraviglioso castello in mezzo al mare. Il mare che la bagna è limpido e cristallino, di un azzurro brillante, con fondali bassi ideali per la balneazione dei più piccoli. Ti consigliamo di visitare questa suggestiva spiaggia in bassa stagione se ami le spiagge deserte, perché in alta stagione il litorale si popola di turisti.

Spiaggia Punta Alice – Cirò Marina

La spiaggia di Punta Alice si trova a metà tra Crotone e Sibari ed è costituita da sabbia fine alternata a ghiaia e ciottoli. Il mare è cristallino e i fondali non molto profondi, come la stragrande maggioranza delle spiagge presenti su questo litorale. Luogo ideale dove praticare snorkeling e immersioni subacquee per la ricchezza dei suoi fondali. In alta stagione non è troppo affollata, ma neanche deserta. 

Spiagge Rosse – Isola Capo Rizzuto

Le spiagge Rosse di Crotone ogni anno si riempiono di visitatori incuriositi dalla particolarità della sua sabbia. Di colore rosso ambrato la spiaggia è bagnata da acqua limpida con colori che vanno dal verde al blu intenso, ha un fondale dolcemente digradante, particolarmente adatto alla balneazione dei bambini, alle estremità sono presenti scogliere e piccoli promotori dove è possibile praticare snorkeling. In alta stagione questa particolare spiaggia è molto affollata.

Quando andare a Crotone

Il periodo migliore per visitare Crotone è in Estate, da fine maggio a settembre. Il clima mite di cui gode in questa stagione dell’anno è perfetto per godere delle splendide spiagge e visitare la cittadina.

Crotone-meteo

  • Periodo migliore: da maggio a settembre, periodo in cui è possibile andare a mare, e godere del clima più mite.
  • Periodo da evitare: nessuno in particolare. Nei mesi invernali è però impossibile godere delle meravigliose spiagge di Crotone e non si possono praticare attività all'aperto, inoltre molti dei migliori villggi turistici a Crotone sono aperti solo durante la stagione estiva.
Crotone
TEMPERATURE
Ambiente
Mare
Precipitazioni
MESI
GENNAIO FEBBRAIO MARZO APRILE MAGGIO GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE
10°C 10°C 12°C 15°C 19°C 24°C 27°C 29°C 23°C 19°C 15°C 11°C
14°C 14°C 14°C 15°C 18°C 22°C 25°C 26°C 25°C 22°C 19°C 16°C
80mm 87mm 66mm 43mm 27mm 14mm 10mm 17mm 48mm 71mm 89mm 90mm

 

Organizza la tua vacanza a Crotone

Crotone è una città che offre tante possibilità di vacanza, accessibile a tutte le tasche e adatta a ogni idea di soggiorno. Per mangiare ci sono molti locali, pizzerie e ristoranti, molti sono anche i lidi sulla spiaggia che prestano servizi di balneazione. Per quanto riguarda gli alloggi sono molti gli hotel, i villaggi turistici e i residence di Crotone  dotati di ogni comfort che propongono tariffe davvero competitive. Organizzare un soggiorno a Crotone è sicuramente una delle scelte più economiche per la tua vacanza in Calabria.

Dove dormire a Crotone?

Tra i villaggi più apprezzati nelle vicinanze di Crotone ti segnaliamo:

Villaggio-Baia-dei-Gigli

Villaggio Baia dei Gigli

Il villaggio Baia dei Gigli si trova nelle vicinanze di Crotone, all'interno della baia di Capopiccolo, nel comune di Isola Capo Rizzuto. Questa bellissima struttura sorge nel cuore dell'Area Marina Protetta di Capo Rizzuto, a pochissimi km da Le Castella. Un villaggio direttamente sul mare, particolarmente consigliato per le vacanze in famiglia. Gli ospiti che hanno soggiornato lo hanno valutato con un punteggio di ♥ 9/10. → Prezzi a partire da 46€ a persona/gg.

Capo-Rizzuto-Beach-Residence

Capo Rizzuto Beach Residence

Capo Rizzuto Beach Residence si trova nelle immediate vicinanze di Crotone, all'interno della Baia di Capopiccolo. Composto da una zona dove si trovano gli appartamenti e un'area dove sono collacati i principali servizi è la soluzione ideale per chi preferisce una vacanza all'insegna della privacy e dell'autonomia a prezzi veramente competitivi. Gli ospiti che hanno soggiornato lo hanno valutato con un punteggio di ♥ 8/10. → Prezzi a partire da 16€ a persona al giorno.

th-le-castella

TH Le Castella

TH Le Castella si trova a Isola Capo Rizzuto, uno dei luoghi più suggestivi della provincia di Crotone, affacciato direttamente sul castello aragonese di Le Castella. Il villaggio, di recente costruzione è immerso nel verde. Particolarmente consigliato per chi ha standard più esigenti, riesce a coniugare antichi ambienti ai servizi più all'avanguardia. Gli ospiti che ci hanno soggiornato lo hanno valutato con un punteggio di ♥ 8.5/10. → Prezzi a partire da 90€ al giorno a persona.

Quanto costa una vacanza a Crotone?

Villaggi Crotone
Villaggi
Baia dei Gigli
Capo Rizzuto
TH Le Castella
Prezzi medi stagione estiva
GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE
a partire da 322€ a partire da 357€ a partire da 476€ a partire da 448€
a partire da 118€ a partire da 190€ a partire da 281€ a partire da 159€
a partire da 630€ a partire da 750€ a partire da 883€ a partire da 834€

 

ANDAMENTO PREZZI VILLAGGI A CROTONE